Documenti Food

Pagina 1 di 2 1 2
| Categoria Documenti | 1507 letture

Il Grana Padano D.O.P. è formaggio semigrasso, di lunga stagionatura, a pasta dura. Si inserisce nei formaggi a pasta grana. È il formaggio più venduto al mondo. È d’origine padana e viene prodotto nelle regioni Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto ed Emilia Romana. Nel documento che segue sono riassunti le caratteristiche fondamentali di questo formaggio, gloria della tradizione italiana.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3031 letture

Nel 2015 sono state prodotte oltre 4,5 Mn di forme con una crescita dell’1,3% rispetto al 2014. Boom per le esportazioni che sono aumentate addirittura del 13%, mentre i consumi interni hanno chiuso con un aumento del 2,8% a volume. Prosegue positivamente la collaborazione sui mercati esteri con altri formaggi DOP italiani Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3732 letture

Stabilizzazione della produzione, aumento dei consumi domestici e dell’export e, quindi, calo delle giacenza: sono queste le principali risultanze del mercato del parmiggiano reggiano a fine 2015, così come emerse dalle analisi di www.crpa.it/sipr con il contributo del Consorzio del Formaggio Parmigiano Reggiano. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 2534 letture

Il Taleggio è stato riconosciuto formaggio a Denominazione di Origine (D.O.) con D.P.R. 15.9.1988 e formaggio a Denominazione di Origine Protetta (D.O.P.) con Regolamento CE 1107/96. La zona di produzione e di stagionatura del Taleggio è la Lombardia (nelle province di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Milano, Pavia), il Piemonte (provincia di Novara) e il Veneto (provincia di Treviso). Il latte impiegato quindi deve provenire esclusivamente da stalle ubicate in zona di origine e inserite in apposito sistema di controllo. Di seguito i principali dati di produzione, fatturato, export, distribuzione di questo importante formaggio D.P.O. aggiornati a fine 2015 dal relativo Consorzio di Tutela. Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4684 letture

E’ stata presentata alla stampa e al pubblico la seconda edizione di “Eating Planet. Cibo e sostenibilità: costruire il nostro futuro” a cura della Fondazione Barilla Center for Food & Nutrition. Un volume per scoprire come, con una dieta equilibrata, si possa allo stesso tempo ridurre l’impatto ambientale delle nostre scelte alimentari quotidiane, prevenire l’insorgenza di patologie croniche e cardiovascolari e intraprendere uno stile di vita sano e sostenibile.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4830 letture

È stato presentato il tredicesimo rapporto Ismea – Qualivita sulle produzioni italiane agroalimentare e vitivinicole Dop, Igp e Stg. La presentazione del rapporto è stata quest’anno l’occasione per organizzare una giornata nazionale della Qualità Agroalimentare, iniziativa promossa dal Ministero delle Politiche Agricole e realizzata da Ismea, con l’obiettivo di coinvolgere tutti gli stakeholders sui fattori strategici di sviluppo, attraverso l’organizzazione di sette tavoli di lavoro tematici.
Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 5853 letture

Il gorgonzola è un alimento dalla forte personalità che si presta ad essere utilizzato sia come portata in un pranzo di tutti i giorni sia come ingrediente principale nelle creazioni degli chef più rinomati. La qualità e l’autenticità del GORGONZOLA, inserito nella lista dei prodotti D.O.P. dal 1996, sono assicurate da una severa legislazione che definisce la zona geografica per la raccolta del latte e la stagionatura, oltre agli standard di produzione. Il gorgonzola è il 3° formaggio di latte vaccino per importanza produttiva nel panorama dei formaggi DOP italiani.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3520 letture

Si va delineando con più precisione il profilo della campagna olearia 2015/16. Un quadro più vicino alle reali potenzialità del settore emergono dall’indagine realizzata, sull’intero territorio nazionale, da Unaprol e dal Consorzio Nazionale degli Olivicoltori (CNO). Il monitoraggio ha riguardato tutta la produzione olivicola italiana, potendo i due consorzi contare, sulla più grande rete di osservatori a livello nazionale.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 5051 letture

Il 2014 segna un record storico nella produzione di forme di Gorgonzola Dop dal 1976, anno in cui è partito il monitoraggio dei dati riferiti al numero di forme marchiate. Nell’anno in esame, infatti, le forme prodotte hanno raggiunto quota 4.443.538 forme. Record storico anche nelle esportazioni che si sono portate la continua a 1.650 tons, dato più alto mai registrato. E’ quanto emerge dall’Assemblea Annuale dei soci tenutasi il 15 giugno nel padiglione CIBUS è Italia ad Expo.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4912 letture

L’interesse per gli alimenti prodotti secondo criteri biologici perdura nell’intero globo. Nella maggior parte degli stati industrializzati dell’occidente il mercato si sviluppa in modo del tutto positivo. Una proposta sempre più ampia di alimenti bio, nuovi canali di vendita e una buona fidelizzazione della clientela portano a continue crescite di fatturato. Per numerosi paesi, tra cui la Germania, la Danimarca e gli USA, si sta delineando di nuovo un plus del 5-10% per l’anno 2013.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 5446 letture

Granarolo S.p.A. – il maggiore operatore agro industriale del Paese a capitale italiano – alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi, del Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali Maurizio Martina e di molte istituzioni nazionali e locali, in occasione dell’inaugurazione del nuovo polo produttivo presso il caseificio di Bologna presenta le importanti evoluzioni delle strategie di crescita ed internazionalizzazione del Gruppo.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3002 letture

Un volume prodotto pari a 1,27 milioni di tonnellate, di cui oltre un terzo esportato per un valore pari a circa 2,4 miliardi di euro in aumento del 5% su base annua; un fatturato alla produzione di 6,6 miliardi di euro e al consumo di circa di 13 miliardi di euro. L’Italia rimane leader mondiale del comparto per numero di produzioni certificate, con 269 prodotti iscritti nel registro Ue, di cui 161 DOP, 106 IGP, 2 STG. Un comparto che garantisce la qualità anche attraverso i 120 Consorzi di tutela riconosciuti dal MIPAAF, 48 Organismi di Certificazione autorizzati, per un complessivo numero di oltre 60.600 visite ispettive e 75.700 controlli analitici (campione di 150 prodotti). Questi i numeri principali del rapporto Ismea Qualivita presentato oggi a Roma alla presenza del Ministro delle Politiche Agricole Maurizio Martina.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4203 letture

La campagna produttiva 2014-2015 presenta numerosi problemi. Le fasi fenologiche di fioritura e allegagione non hanno avuto il decorso sperato e sono state ostacolate principalmente dalle avversità climatiche. L’estate è risultata troppo piovosa e ha favorito gli attacchi di patogene (in primis la mosca) che hanno avuto al possibilità di manifestarsi in diverse generazioni inficiando notevolmente importanti aree olivicole della penisola, provocando danni sia sul fronte quantitativo, sia qualitativo.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 6322 letture

Mentre l’economia italiana arranca il bio vola. Questi dati emergono dalle elaborazioni dell’indagine curata da Nomisma – su incarico di BolognaFiere e in collaborazione Federbio – per l’edizione 2014 dell’Osservatorio di SANA, Il focus dell’annuale ricerca dell’Osservatorio di SANA 2014 ha riguardato la trasformazione del comportamento del consumatore italiano di prodotti biologici e l’andamento del mercato bio, che anche per quest’anno, come si vede, conferma di essere in buona salute e di non risentire della crisi economica in atto.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3739 letture

Le raccomandazioni FAO per ridurre gli sprechi alimentari nel mondo sono pubblicate nel manuale “Toolkit: Reducing the Food Wastage Footprint “ Secondo i dati FAO 2011, un terzo del cibo prodotto nel mondo va sprecato e questo non soltanto incide sull’economia globale e sulla disponibilità di cibo, ma ha anche un pesante impatto ambientale: Mentre nei Paesi in via di sviluppo i maggiori sprechi si concentrano nelle fasi di raccolta di cibo, stoccaggio, trattamento, trasporto a causa della carenza di infrastrutture, dei bassi livelli di tecnologia e di investimento nei sistemi di produzione alimentare, nei Paesi sviluppati lo spreco alimentare si verifica soprattutto a livello di vendita al dettaglio e di consumo.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3010 letture

Secondo le analisi fatte da ASSOLATTE, il 2013 registra un nuovo record per le esportazioni di formaggio superando i risultati del 2012 e registrando vendite all’estero di oltre 2 miliardi di euro e di 320.000 tons. Questi risultati permettono all’Italia di classificarsi nei primissimi posti in Europa per le esportazioni di prodotti lattiero-caseari, prima di noi solo Olanda, Germania e Francia. Sono molti anni che le nostre vendite all’estero aumentano e che i formaggi prodotti dalle nostre imprese piacciono ad un numero crescente di consumatori, in un numero crescente di paesi. Una tendenza costante che – anche nel 2013 – ha visto un aumento annuo del 7,4% dei volumi e del 4,2% dei valori.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 7048 letture

Lo yogurt è consumato da quasi 24 milioni di famiglie italiane che durante un anno acquistano mediamente oltre 14 kg di prodotto (dati Gfk). Purtroppo il clima economico, che ha impattato in modo negativo numerose categorie di consumo, influenza anche il mercato dello yogurt. Questo fenomeno ci porta a leggere una tendenza negativa e a rivisitare il mondo della colazione, Comunque, all’interno del comparto lattiero caseario stupisce in negativo la performance dello yogurt, che fino a pochi anni fa trainava il settore.

Leggi tutto…

Pagina 1 di 2 1 2