Archivio Documenti Bevande

Filtra per Categoria:
Pagina 7 di 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 31
| Categoria Documenti | 4465 letture

L’ “Organizzazione Internazionale della Vigna e del Vino” (OIV) è l’organismo intergovernativo di tipo scientifico e tecnico, di competenza riconosciuta nell’ambito della vigna, del vino, delle bevande a base di vino, delle uve da tavola, delle uve passa e degli altri prodotti della vigna. Periodicamente fornisce statiche e analisi settoriali. Di seguito viene riportato il documento “Elementi di congiuntura mondiale “ sul vino che fornisce i dati e le informazioni dettagliate sul settore viti-vinicolo nell’esercizio 2013.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti , | 5413 letture

In tema di bevande i trend si orientano attualmente verso esigenze dei consumatori quali l’alimentazione sana, la wellness, la genuinità e la qualità. Nel concepire una bevanda di successo va tenuto presente anche l’imballaggio. Anche se la BrauBeviale è un salone dedicato ai beni d’investimento per l’industria delle bevande (ed è il più importante che si tenga quest’anno), è tuttavia influenzata anche dal prodotto finale. Ha luogo a Norimberga dall’11 al 13 novembre e si presenta in una veste nuova: i circa 1.300 espositori e 33.000 visitatori professionali sono attesi da un programma fieristico e da un programma collaterale totalmente rielaborati. Sia il ceto medio che i global player approfittano dell’offerta completa di materie prime, tecnologie, logistica ed idee di marketing, ma al centro dell’attenzione vi sono anche i trend che interessano a livello internazionale le bevande stesse.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3739 letture

Le raccomandazioni FAO per ridurre gli sprechi alimentari nel mondo sono pubblicate nel manuale “Toolkit: Reducing the Food Wastage Footprint “ Secondo i dati FAO 2011, un terzo del cibo prodotto nel mondo va sprecato e questo non soltanto incide sull’economia globale e sulla disponibilità di cibo, ma ha anche un pesante impatto ambientale: Mentre nei Paesi in via di sviluppo i maggiori sprechi si concentrano nelle fasi di raccolta di cibo, stoccaggio, trattamento, trasporto a causa della carenza di infrastrutture, dei bassi livelli di tecnologia e di investimento nei sistemi di produzione alimentare, nei Paesi sviluppati lo spreco alimentare si verifica soprattutto a livello di vendita al dettaglio e di consumo.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3798 letture

Il mercato delle bevande in Italia ha dovuto affrontare una serie di sfide negli ultimi anni. Il consumo complessivo di alcolici il cui picco fu registrato nel 19701, è diminuito gradualmente negli anni. Il consumo di bibite gassate è rallentato tra il 2008 e il 2012, con un tasso di crescita annuale composto (CAGR) del -0,2%2.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 11331 letture

Lavazza ha festeggia a Venditalia 2014 i 25 anni di presenza nella distribuzione automatica, durante i quali ha contribuito in maniera determinante allo sviluppo del segmento Vending e OCS, dove opera con i sistemi Espresso Point e Blue con oltre 2,5 milioni di macchine diffuse in tutto il mondo. Nel 1989, nacque infatti il sistema a cialde Espresso Point, seguito poi dall’affiancamento di Lavazza BLUE, che ha ampliato la gamma anche alle table top automatiche e ai free standing, portando così il caffè preferito dagli italiani in luoghi di ogni dimensione, dagli uffici fino alle stazioni ferroviarie.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3010 letture

Secondo le analisi fatte da ASSOLATTE, il 2013 registra un nuovo record per le esportazioni di formaggio superando i risultati del 2012 e registrando vendite all’estero di oltre 2 miliardi di euro e di 320.000 tons. Questi risultati permettono all’Italia di classificarsi nei primissimi posti in Europa per le esportazioni di prodotti lattiero-caseari, prima di noi solo Olanda, Germania e Francia. Sono molti anni che le nostre vendite all’estero aumentano e che i formaggi prodotti dalle nostre imprese piacciono ad un numero crescente di consumatori, in un numero crescente di paesi. Una tendenza costante che – anche nel 2013 – ha visto un aumento annuo del 7,4% dei volumi e del 4,2% dei valori.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 7683 letture

Crisi economica e sviluppo della cultura di consumo determinano la dinamica dei segmenti nel mercato della birra. La categoria Birra ha registrato la performance migliore nel settore delle Bevande; è probabile che la birra, abbia attratto consumatori dal Vino, categoria che ha registrato un andamento fortemente negativo Con riferimento al canale moderno ((Totale Italia Iper+Super+LSP) il mercato italiano della birra ha chiuso il 2013 in sostanziale parità, segnando un +0,4% a valore ed una leggera flessione di volumi pari allo 0,5%.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 7048 letture

Lo yogurt è consumato da quasi 24 milioni di famiglie italiane che durante un anno acquistano mediamente oltre 14 kg di prodotto (dati Gfk). Purtroppo il clima economico, che ha impattato in modo negativo numerose categorie di consumo, influenza anche il mercato dello yogurt. Questo fenomeno ci porta a leggere una tendenza negativa e a rivisitare il mondo della colazione, Comunque, all’interno del comparto lattiero caseario stupisce in negativo la performance dello yogurt, che fino a pochi anni fa trainava il settore.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4666 letture

Presentati da IllyCaffè e Lavazza uno studio italiano che per la prima volta al mondo ha analizzato il DNA del caffè arabica. Si tratta di un unicum nel panorama della ricerca genomica mondiale, che apre la strada a futuri sviluppi dal punto di vista scientifico e agroalimentare, con conseguente ricaduta a livello economico lungo tutta la filiera del caffè e con il coinvolgimento di tutti i Paesi produttori e consumatori. Lo studio è stato condotto dalle Università di Padova, Trieste e dall’Istituto di Genomica Applicata di Udine, con il coordinamento del professor Giorgio Graziosi di DNA Analytica Srl, spin off dell’Università di Trieste. Un esempio virtuoso di collaborazione fra due aziende protagoniste del mercato del caffè mondiale e di proficua cooperazione fra privato e pubblico. Di seguito si riporta un approfondimento sullo studio

Coordinamento del progetto a cura del Prof. Giorgio Graziosi, DNA Analytica Srl, spin off dell’Università di Trieste, in collaborazione con l’Università di Padova, l’Università di Udine e l’Istituto di Genomica Applicata di Udine.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 5646 letture

Ad un anno e mezzo dall’applicazione del nuovo regolamento comunitario, Wine Monitor Nomisma torna a presentare i numeri sul vino biologico. Crescita delle superfici investite (+81% tra il 2003 e il 2012), ottime performance nell’export, crescita dei consumi. E un grande potenziale ancora inespresso ….. Non solo awards internazionali per i vini bio ma anche grande apprezzamento della qualità tra i consumatori di vino bio. La percezione positiva elevata anche su chi oggi non consuma.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 7934 letture

La società dal 1960 produce, imbottiglia e distribuisce tutti i prodotti a marchio The Coca-Cola Company. Grazie alla sua struttura organizzativa interna, forte di 200 dipendenti, 93 agenti e al capillare indotto, con una forza lavoro di oltre 1000 persone, dallo stabilimento di Catania ogni giorno partono dai 30 ai 100 autotreni di prodotto che viene consegnato – direttamente o tramite distributori – a circa 32.000 punti vendita dell’intera isola. Sibeg, con una quota di mercato nel canale Modern Trade (GDO) pari a circa il 52,3%, rappresenta uno dei principali attori dello sviluppo e dell’innovazione dell’economia siciliana.

(nella foto l’attuale AD Luca Busi)

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4419 letture

Nonostante il persistere del periodo di crisi, a livello mondiale il settore dei beni di consumo, nell’anno fiscale 2013 (che comprende tutti gli esercizi fiscali che si sono conclusi entro il 30 giugno 2013), le vendite dei 250 più grandi produttori di beni di consumo a livello mondiale hanno continuato a crescere superando i 3.130 miliardi di dollari (+0,4% rispetto all’anno precedente). E’ questa la principale evidenza del nuovo studio “Global Powers of Consumer Products 2014” pubblicato oggi da Deloitte Touche Tohmatsu Limited.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 7089 letture

Di seguito riportiamo le principali indicazioni emerse da una ricerca sui consumatori di caffè in Italia condotta da APERTAMENTE Ricerche nell’autunno 2013 e pubblicate su l’Assaggio’ (la rivista del Centro Studi Assaggiatori) N° 44 dell’Inverno 2013 e riportato sul sito http://www.apertamentericerche.it/it/un-paese-di-bevitori-di-caffe-ma-e-proprio-vero/.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3221 letture

Il Forno Bottaro fondato nel 1967, nel centro di Piombino Dese, nella provincia padovana, nacque dalla passione per le cose buone e i prodotti artigianali del signor Gelindo Bottaro. Oggi il forno è gestito dai figli Valentino e Massimo Bottaro, che mantenendo lo stesso impegno e sacrificio del padre, hanno abbinato all’umiltà, il coraggio di affrontare sempre nuove sfide, per essere al passo con le esigenze alimentari di ognuno di noi, sfornando ogni giorno pane, dolci e salati, di ottima qualità.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 13110 letture

La produzione di succhi e nettari pre-confezionati si è originariamente sviluppata nell’ambito dell’industria conserviera con lo scopo di collocare in modo diverso gli esuberi di produzione di frutta fresca non assorbibili dal mercato. Successivamente l’avvento dell’industria dei concentrati da una parte e l’avvento della tecnologia del confezionamento in asettico a lunga conservazione dall’altro, ha visto entrare nel settore numerosi altri produttori e trasformatori. I succhi e nettari hanno ormai conquistato la piena legittimità come bevande, in competizione con gli altri soft drinks, e in questo contesto sono entrati nel settore anche i grandi produttori di bevande analcoliche.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 7923 letture

Acqua Sant’Anna Fonti di Vinadio è sicuramente una delle aziende più effervescenti nel settore delle acque minerali e bevande analcoliche in Italia. Il gruppo piemontese ha messo a segno negli ultimi anni una crescita strabiliante e sorprendente, diventando leader per l’acqua minerale nella moderna distribuzione e conquistando subito posizioni di rilievo anche nel settore del tè freddo. Abbiamo intervistato LUCA CHERI, direttore commerciale dell’azienda, che ci ha spiegato le ragioni di questo successo e le strategie di sviluppo per il futuro.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 3975 letture

Il 2013 si è chiuso in Italia tra luci e ombre con dati macroeconomici e dinamiche sociali ancora molto negative ma anche con grande fermento nel mondo dei media e deboli ma promettenti segnali di ripresa economica. Dati e cifre su quanto è successo lo scorso anno, e in particolare nell’ultimo trimestre, sono riportate nella nuova edizione del Watch & Buy Report attraverso cui Nielsen fornisce una rapida ma esaustiva descrizione di ciò che i consumatori guardano e acquistano e del contesto macroeconomico nel quale le aziende si trovano a operare.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 4299 letture

Varietà di sapori, birre nobili, il piacere di sperimentare: tutto ciò contraddistingue la nuova cultura creativa della birra che è a buon motivo il trend a cui si dedica la BrauBeviale 2014. Medie imprese e global player di tutta Europa e internazionali si incontrano dall’11 al 13 novembre a Norimberga, dove quest’anno si svolge il salone più importante dedicato ai beni d’investimento per la produzione di bevande. Si aggira sulle 1.300 unità il numero di espositori che presentano a circa 33.000 visitatori professionali una vasta offerta di materie prime, tecnologie, logistica e idee di marketing. Sempre al centro dell’attenzione: la cultura creativa della birra. Perché? Perché qui la birra è a casa sua. Per quanto riguarda questo trend, i partecipanti della fiera hanno numerose possibilità di far nascere buoni affari da buoni incontri: allo European Beer Star Award, alle conferenze stimolanti e alla Craft Beer Lounge.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 5818 letture

Nel 2013 gli italiani hanno bevuto meno vino in quantità, cercando contemporaneamente sia la qualità che il risparmio. Si sono orientati sulle bottiglie “doc” ed hanno iniziato ad apprezzare il vino biologico, ma si sono spostati anche su formati meno costosi come quello del vino da tavola ed il vino con la marca del distributore, cioè del supermercato stesso. I vini bianchi crescono più dei rossi ed i frizzanti vanno meglio dei fermi; spumante italiano e prosecco sono sempre più acquistati. Questo il quadro che emerge dalla ricerca svolta dall’IRI per Vinitaly 2014 (a Verona dal 6 al 9 aprile) sulle vendite di vino nei Ipermercati+Supermercati+Libero Servizio Piccolo, un canale che distribuisce circa il 63% del vino.

Leggi tutto…

| Categoria Documenti | 13340 letture

Le aziende che producono e/o distribuiscono succhi e bevande alla frutta in Italia sono una sessantina ma la produzione nazionale è alimentata da pochi grandi produttori: Conserve Italia, Parmalat, Zuegg, La Doria, Fruttagel, ….. Il 16-17% dei volumi di vendite fa, invece, riferimento a importazioni dall’estero, soprattutto l’Austria. Ma nel settore hanno cominciato ad operare anche alcuni produttori tradizionali di acque minerali e bibite ma anche diversi nuovi operatori provenienti dal settore delle verdure e frutta freschi che hanno lanciato nuovi frullati e spremute.

Leggi tutto…

Pagina 7 di 31 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 31