Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

L’Italia torna sul tetto del mondo della prestigiosa classifica The World’s 50 Best Restaurants 2018. Massimo Bottura con il ristorante Osteria Francescana di Modena si riprende lo scettro di chef migliore al mondo. A Bilbao, una delle mete imperdibili della gastronomia mondiale e sede della cerimonia di premiazione, il cuoco italiano sbaraglia la concorrenza e si piazza davanti a tutti, riconquistando per la seconda volta il riconoscimento dopo il successo del 2016, il primo chef nella storia della ristorazione in questa impresa.

Sul palco a ritirare il premio insieme alla moglie Lara Gilmore, consegnato direttamente da Stefano Marini in rappresentanza di Acqua San Pellegrino e Acqua Panna come main sponsor della kermesse. “Siamo tutti vincitori qui, perché facciamo parte di una delle industrie più incredibili del mondo e abbiamo la possibilità di cambiare il futuro- il commento dei coniugi Bottura– Il mio ringraziamento va a tutta la mia squadra, ma il primo pensiero va ai Refettori, al progetto che stiamo portando avanti, alla lotta per una cucina più solidale ”. Un testa a testa Italia-Spagna, ma alla fine è stato l’estro italiano ad avere la meglio sul ristorante spagnolo El Celler de Can Roca di Girona che ha conquistato la seconda posizione. Completa il podio tutto europeo il Mirazur di Mentone in Francia al terzo posto. Solo quarta posizione per l’Eleven Madison Park di New York, vincitore della classifica 5o World’s Best lo scorso anno, miglior ristorante del Nord America, mentre al quinto posto il miglior ristorante asiatico, il Gaggan di Bangkok in Thailandia. L’Italia si conferma la patria della buona cucina, oltre all’exploit di Bottura infatti sventola il tricolore a Bilbao con quattro chef nelle prime 50 posizioni, tutti in crescita rispetto allo scorso anno. 16^ posizione per il ristorante Piazza Duomo di Alba di chef Enrico Crippa, 23^ piazza per le Calandre di Rubano di Massimiliano Alajmo, mentre 36^ piazza per Niko Romito con il ristorante Reale a Castel di Sangro. Tra i premi speciali, da segnalare il premio Ferrari Trento Art of Hospitality andato al ristorante Geranium di Copenhagen, con le bollicine trentine Ferrari brindisi ufficiale della manifestazione, mentre il premio sponsorizzato da Lavazza Highest Climber Award è andato in Giappone a Tokyo al ristorante Den, piazzatosi al 17^ posto.

Massimo Bottura brinda alla vittoria con Ferrari

Commozione per il ricordo di alcuni chef scomparsi di recente come Anthony Bourdain, oltre ai grandi della cucina mondiale che se ne sono andati, Gualtiero Marchesi e Paul Bocuse. Annunciata la sede dell’edizione 2019 che sarà a San Francisco.

Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

CLASSIFICA WORLD’S 50 BEST RESTAURANTS 2018

1. Osteria Francescana, Modena (Italy) | BEST RESTAURANT IN EUROPE and BEST RESTAURANT IN THE WORLD

2. El Celler de Can Roca, Girona (Spain)

3. Mirazur, Menton (France)

4. Eleven Madison Park, New York (USA) | BEST RESTAURANT IN NORTH AMERICA

5. Gaggan, Bangkok (Thailand) | BEST RESTAURANT IN ASIA

6. Central, Lima (Peru) | BEST RESTAURANT IN SOUTH AMERICA

7. Maido, Lima (Peru)

8. Arpège, Paris (France)

9. Mugaritz, San Sebastian (Spain)

10. Asador Etxebarri, Atxondo (Spain)

11. Quintonil, Mexico City (Mexico)

12. Blue Hill at Stone Barns, Tarrytown (USA)

13. Pujol, Mexico City (Mexico)

14. Steirereck, Vienna (Austria)

15. White Rabbit, Moscow (Russia)

16. Piazza Duomo, Alba (Italy)

17. Den, Tokyo (Japan) | Highest Climber

18. Disfrutar, Barcelona (Spain) | Highest New Entry

19. Geranium, Copenhagen (Denmark) | Art of Hospitality Award

20. Attica, Melbourne (Australia) | BEST RESTAURANT IN AUSTRALASIA

21. Alain Ducasse au Plaza Athénée, Paris (France)

22. Narisawa, Tokyo (Japan)

23. Le Calandre, Rubano (Italy)

24. Ultraviolet, Shanghai (China)

25. Cosme, New York (USA)

26. Le Bernardin, New York (USA)

27. Boragò, Santiago (Chile)

28. Odette, Singapore

29. Alléno Paris at Pavillon Ledoyen, Paris (France)

30. D.O.M. , Sao Paulo (Brazil)

31. Arzak, San Sebastian (Spain)

32. Tickets, Barcelona (Spain)

33. The Clove Club, London (UK)

34. Alinea, Chicago (USA)

35. Maaemo, Oslo (Norway)

36. Reale, Castel di Sangro (Italy)

37. Restaurant Tim Raue, Berlin (Germany)

38. Lyle’s, London (UK)

39. Astrid Y Gastón, Lima (Peru)

40. Septime, Paris (France)

41. Nihonryori Ryugin, Tokyo (Japan)

42. The Ledbury, London (UK)

43. Azurmendi, Larrabetzu (Spain)

44. Mikla, Instanbul (Turkey)

45. Dinner by Heston Blumenthal, London (UK)

46. Saison, San Francisco (USA)

47. Schloss Schauenstein, Fürstenau (Switzerland)

48. Hiša Franko, Kobarid (Slovenia)

49. Nahm, Bangkok (Thailand)

50. The Test Kitchen, Cape Town (South Africa) | BEST RESTAURANT IN AFRICA

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)