Pinterest LinkedIn

Acqua Dolomia ha ingranato la marcia, è entrata nel vivo del Giro d’Italia ed è pronta ad affrontare, insieme ai campioni, la tappa in Friuli del 20 maggio. L’azienda friulana che è fornitore ufficiale per il terzo anno della corsa ciclistica a tappe più amata dagli italiani e che imbottiglia l’acqua che sgorga all’interno del Parco Naturale delle Dolomiti Friulane patrimonio Unesco nel Comune di Cimolais (Pn), ha messo a disposizione oltre 80.000 bottiglie di acqua oligominerale Dolomia.

Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Acquitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

«Il Giro d’Italia rappresenta l’opportunità di far conoscere la nostra acqua in tutto il Paese e di farla apprezzare ancora di più nelle aree in cui è già distribuita – dichiara Gilberto Zaina, amministratore delegato di Acqua Dolomia –. Dolomia, grazie alla particolare concentrazione di sali minerali buoni come calcio, magnesio, bicarbonato, risulta ideale per l’idratazione e per il mantenimento dell’equilibrio idrosalino negli atleti impegnati in sport di resistenza e fatica come il ciclismo. Si caratterizza anche per essere una delle acque con la più alta concentrazione di ossigeno naturalmente disciolto pari a 10,5 mg/l, particolarmente indicata per favorire l’attività degli sportivi» conclude Zaina.

L’azienda che imbottiglia Acqua Dolomia è sorta dalla passione di persone diverse che hanno creduto in un progetto condiviso. In questi anni, la passione si è trasformata, attraverso impegno, sacrificio e costanza e rispetto per l’ambiente, in una realtà aziendale solida e in crescita. Oggi, i valori aziendali rispecchiano i principi originari dei soci fondatori e rappresentano l’intero team che opera all’interno dell’azienda.

+info: www.acquadolomia.itvaleria.bacco@adnkronos.com

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Acquitalia Acque Minerali Acquista

Scrivi un commento

diciannove − tre =