Pinterest LinkedIn

Fedagri-Confcooperative, Legacoop Agroalimentare e Agci-Agrital si sono messi insieme e hanno costituito l’Alleanza delle cooperative italiane–settore agroalimentare – presentata oggi in occasione del convegno promosso su «Il modello cooperativo, forza distintiva in agricoltura». Alla presidenza è stato chiamato Maurizio Gardini (cfr foto a lato), numero uno di Fedagri mentre copresidenti sono Giovanni Luppi capo di Legacoop Agroalimentare e Giampaolo Buonfiglio di Agci-Agrital. “L’Alleanza delle Cooperative Italiane nel settore agroalimentare – ha commentato Gardini – non è solo un segnale forte, chiaro e tangibile nel percorso da più parti auspicato di semplificazione della rappresentanza, ma è stata da noi concepita come luogo di progettazione e di stimolo per favorire un migliore posizionamento della cooperazione agricola nell’economia del Paese”.

Ricerca di Mercato Studio Gira Congiuntura Foodservice 2012 Italia Ristorazione Distribuzione GDO

“Semplificare, rafforzare e migliorare la rappresentanza sono obiettivi – ha commentato Buonfiglio – che dovremo tuttavia continuare a perseguire anche nei prossimi anni, unitamente ad una sempre maggiore efficacia ed efficienza nel fornire servizi alle cooperative associate”. Da dove nasce la decisione di stare insieme? Luppi non ha dubbi: “Stiamo insieme per essere più forti, perché si mettono in comune esperienze, conoscenze e saperi, si creano reti sempre più ampie ed articolate, per essere competitivi ed affrontare le difficoltà e le sfide che caratterizzano i mercati. Valorizziamo le cose che ci uniscono arricchendoci delle reciproche diversità: la nostra è anche una prova di democrazia e di capacità di confronto e di dialogo”. “Con lo stesso spirito e con le stesse modalità – ha concluso Gardini – vorremmo approcciare ed intensificare le nostre relazioni con tutte le altre componenti della rappresentanza sindacale, nella convinzione che attraverso il dialogo ed il confronto si possano creare le condizioni per svolgere al meglio ognuno il proprio ruolo, contribuendo insieme alla crescita ed allo sviluppo dell’agricoltura italiana”.

Catering Ristorazione Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

L’Alleanza delle Cooperative Italiane – Settore Agroalimentare rappresenta 5.100 cooperative, 720.000 soci produttori e 94.000 occupati (il 56% dei quali assunti a tempo indeterminato). Il fatturato complessivo è di 34,2 miliardi di euro, il 24% del valore della produzione agroalimentare italiana. La cooperazione rappresenta il 58% della produzione lorda vendibile del vino, il 40% della Plv nazionale del comparto ortofrutticolo, il 43% del valore della produzione lattiero-caseario nazionale ed oltre il 60% del fatturato dei formaggi DOP; il 70% della produzione lorda del setttore avicunicolo (uova, carne di pollame, conigli) e il 25% della produzione trasformata dei comparti bovino e suino. Maurizio Gardini, 53 anni, è alla guida di Fedagri-Confcooperative dal 2009. È Presidente dal 2000 della più importante cooperativa agricola italiana, Conserve Italia, che opera nel settore della trasformazione dei prodotti ortofrutticoli, con strutture di produzione e commercializzazione in Italia e all’estero.

+info: www.fedagri.confcooperative.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia - The Art of Perfection - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

3 × quattro =