Beverfood.com
| Categoria Notizie Birra | 3092 letture

ALLEANZA STRATEGICA TRA SABMILLER E ANADOLU EFES PER L’ESPANSIONE IN MERCATI EMERGENTI

Alleanza Strategica Sabmiller Anadolu Efes Mercati Emergenti

Strategica Mercati Emergenti Anadolu Sabmiller Alleanza Efes

La società anglo-sudafricana, produttore di birre internazionali come Pilsner Urquell, Grolsch, Peroni Nastro Azzuro e Miller Genuine Draft, ha annunciato un’alleanza strategica con il gruppo Anadolu Efes, leader nel settore birre e beverage in Turchia, che consente alle due aziende di espandersi ulteriormente nei mercati emergenti ad alta crescita di Turchia, Russia, Asia Centrale e Medio Oriente. SabMiller ha definito “molto attraenti” i vantaggi offerti dalla partnership, tra cui l’espansione dello sviluppo e della distribuzione dei marchi di entrambe le aziende nelle aree geografiche interessate dall’alleanza.

Guidaonline Guida Birre Birre Birre Beverfood

Nell’ambito dell’accordo, SabMiller trasferirà le sue attività russe e ucraine con un patrimonio netto e un valore del debito di 1,9 mld usd, ad Anadolu Efes, che a sua volta offrirà alla società anglo-sudafricana il 24% delle proprie azioni tramite un aumento di capitale riservato. Previa approvazione degli azionisti, Anadolu Group manterrà il controllo di Anadolu Efes con il 42,8% del capitale, mentre SabMiller sarà rappresentata nel consiglio di Anadolu Efes e avrà diritti di protezione delle minoranze. Le società hanno aggiunto che la combinazione delle loro attivita’ russe è destinata a generare sinergie di costo di almeno 120 mln usd all’anno. La transazione dovrebbe inoltre migliorare gli utili per azione di entrambi i gruppi già nel primo anno di perfezionamento dell’accordo, previsto per la fine dell’anno subordinatamente all’approvazione degli azionisti e delle autorità competenti.

INFOFLASH/SABMILLER
Il gruppo SAB (South Africa Brewery), partendo dal Sud Africa, suo mercato di origine, ha esteso rapidamente la sua presenza in molti stati africani, cominciando ad acquisire partecipazioni anche in altri continenti. Ma il gruppo ha acquisito i galloni di grande multinazionale della birra solo nel 2002, con l’acquisizione della Miller, secondo gruppo birraio statunitense. La compagnia ha sviluppato ulteriormente la sua presenza sul continente americano, assumendo il controllo di alcune birrerie nell’America Centrale e, soprattutto, sul mercato colombiano (Bavaria) e peruviano (Backus). Il gruppo ha potenziato la sua presenza anche in Europa, dove già da tempo aveva conquistato la storica Pilsner Urquel (leader nella Repubblica Ceca). Il gruppo è stato molto attivo nell’inserirsi anche in altri mercati dell’Europa dell’Est, come Polonia, Romania, Ungheria, Russia, Ucraina e Slovacchia. Nel 2003 SABMiller ha conquistato il controllo della italiana Spa Birra Peroni, secondo gruppo sul mercato nazionale. Di recente il gruppo ha rafforzato ulteriormente la sua posizione in Europa conquistando l’olandese Grolsch, mentre negli Usa ha messo assieme le proprie attività con la Molsom Coors, dando vita alla nuova MillerCoors. Sul grande mercato cinese il gruppo gestisce ((in joint venture con la China Resources Enterprise) la società China Resources Breweries-Snow che ha ormai assunto la leadership sul mercato cinese con la marca Snow, oggi indicata come la marca più venduta al mondo. L’ampio portafoglio del gruppo comprende marchi globali come Pilsner Urquell, Peroni Nastro Azzurro, Miller Genuine Draft e Grolsch, così come grandi marchi leader in mercati locali, come Aguila, Castello, Miller Lite, Snow e Tyskie. Il quartier generale del gruppo è ora in Inghilterra, dove si colloca circa il 40% degli azionisti. Il gruppo ha chiuso il bilancio 2010/2011 con vendite birre pari a 218 milioni di hl e con un giro d’affari di oltre 28 miliardi di USDollar, di cui una parte minoritaria ma significativa relativa a bevande analcoliche (SABMiller è anche uno dei più consolidati imbottigliatori di Coca-Cola in Africa, oltre ad essere consocio della Amatil Coca-Cola Australia. Nel settembre 2011 il gruppo inglese ha annunciato un accordo per l’acquisizione dell’attività birraria del gruppo australiano Foster’s. La multinazionale britannica opera sul mercato italiano tramite la controllata Peroni (n. 2 sul mercato nazionale). +info: www.sabmiller.it

INFOFLASH/ ANADOLU EFES
Il gruppo Anadolu Efes è il più grande gruppo del beverage in Turchia con una quota del mercato della birra dell’89% e del 69% del segmento dei soft drink, grazie al 50,3% detenuto in Coca-Cola Icecek Sanayi. Il gruppo turco è anche uno dei principali operatori del settore in Russia, può contare su un notevole portafoglio di marchi in diversi segmenti di mercato; inoltre detiene posizioni di leadership in Kazakistan, Moldova e Georgia. La Turchia e’ una delle economie a maggior crescita nel mondo con una popolazione di 74 milioni di persone, mentre i prodotti della società raggiungono oltre 600 milioni di consumatori in tutta la regione. … La produzione totale di birre del gruppo turco è stimata in ca. 25 milioni di hl. +info: www.anadoluefes.com/

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Alleanza Efes Anadolu Strategica Mercati Emergenti Sabmiller


Annuario Birra Birritalia beverfood

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

tredici + 8 =