Redazione Beverfood.com
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1323 letture

Amaro Lucano 1894 sigla intesa per filiera erbe officinali con l’Alsia e la Coldiretti di Basilicata

Amaro Lucano Liquori Erbe Officinali Officinali Sigla Intesa Lucano Alsia Amaro Filiera Coldiretti Basilicata Erbe

Erbe Officinali Intesa Alsia Lucano Liquori Amaro Lucano Amaro Basilicata Filiera Coldiretti Officinali Erbe Sigla


Lucano 1894″ lo storico amaro di Pisticci in provincia di Matera firma un’intesa con Coldiretti Basilicata e Alsia con l’obiettivo di creare “nei prossimi tre anni una filiera certificata delle erbe officinali utilizzate per gli infusi che danno origine al celebre amaro, favorendo nel contempo il valore di autenticità e di origine controllata del prodotto”.

L’intesa ha lo scopo di “sviluppare e valorizzare la produzione delle erbe officinali della Basilicata, ma è molto di più di un semplice accordo sulla produzione”.

“Lucano 1894” – produce circa quattro milioni di bottiglie l’anno dell’amaro, con 50 dipendenti fra Pisticci, Vico Equense (Napoli) e Milano ed un giro d’affari di oltre 25 milioni di euro su base annua.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 AMARO LUCANO

Nasce nel 1894 da una ricetta segreta che la famiglia Vena tramanda di generazione in generazione. Dal 1894 ad oggi, la storia di Amaro Lucano è strettamente intrecciata a quella della famiglia Vena. Parte dal retrobottega del biscottificio del Cavalier Pasquale Vena ed arriva all’attuale realtà aziendale, gestita dalla quarta generazione della famiglia, che continua a produrre il prezioso liquore con passione, determinazione e autenticità. Amaro Lucano nasce dalla miscelazione di più di 30 erbe selezionate, che gli donano un gusto deciso ed equilibrato, con una gradazione del  28% vol. Durante il loro processo di lavorazione, una particolare attenzione è data alla fase di maturazione, momento in cui l’infuso viene lasciato riposare per un lungo periodo.  E’ qui che il gusto si affina, acquisendo un carattere armonioso, omogeneo, dalle gradevoli note agrumate e floreali, firma inconfondibile di Amaro Lucano

+info:  www.amarolucano.it

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInShare on Google+

Liquori Alsia Filiera Amaro Amaro Lucano Sigla Intesa Officinali Coldiretti Erbe Officinali Lucano Erbe Basilicata

ARTICOLI COLLEGATI:

Coca-Cola HBC Italia e Gruppo Lucano partnership distributiva nell’HoReCa

28/12/2017 - Coca-Cola HBC Italia, principale produttore e distributore delle bevande a marchio The Coca-Cola Company nel Paese, diventa dal 1 febbraio distributore esclusivo per l’It...

Amaro-Montenegro

Amaro Montenegro: la scoperta del “Sapore Vero” in un film che vuole stimolare tutti i sensi

18/10/2017 - Il racconto, liberamente tratto dalla storia di Stanislao Cobianchi, descrive un eroe moderno di fine ‘800, un genio ribelle che rinuncia alla carriera ecclesiastica e in...

Novità in casa Roner: il liquore alla nocciola Noisette!

28/09/2017 - Grazie all'attenta preparazione, Noisette sprigiona già al primo sorso un gusto inconfondibile: un mix perfetto tra il sapore dolce di nocciola e l’intensa nota liquorosa...

Nel 2016 il consumo totale di bevande alcoliche negli USA è sceso di 3,8 Mn di casse da 9l.

03/06/2017 - L'IWSR US Beverage Alcohol Review (US BAR) fornisce un quadro completo delle tendenze del volume annuale e dei driver sottostanti nel mercato statunitense. Secondo l’ulti...

Per Toccasana di Casa Toso una serata glamour al Piano 35 Lounge Bar di Torino

30/03/2017 - Chi l'ha detto che un liquore di erbe debba essere relegato al fine pasto? Toccasana di Teodoro Negro ha recentemente dimostrato tutto il contrario in una serata davvero ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

10 − 9 =