Eleonora Minafra
| Categoria Notizie Vino | 1068 letture

L’analisi Competitive Data sui bilanci delle aziende del settore Vini e Spumanti

Vini Competitive Data Bilanci Analisi Data Competitive Finanza Vino Spumanti Mercato Vini Analisi Di Bilancio

Competitive Bilanci Mercato Vini Vini Analisi Spumanti Analisi Di Bilancio Competitive Data Finanza Vino Data

A cura di Giandomenico De Franco – Amministratore Unico Competitive Data

Competitive Data ha completato come ogni anno l’analisi dei bilanci delle prime 290 società di capitali appartenenti al settore Vini e Spumanti, per il triennio 2015-2017.

 

RICAVI  IN CRESCITA

I ricavi complessivi registrano un aumento del +6,6%, attestandosi a 9.399 milioni di euro, con le regioni del Nord Ovest che ottengono il valore più alto di crescita, +7,6%, seguite dalle regioni del Nord Est con un incremento del +6,6%, quelle del Centro crescono del +5,8%, infine chiudono le regioni del Sud e delle Isole in crescita del +5,6%. L’exploit maggiore è fatto registrare dall’Abruzzo con una crescita del +11,9%.

Se guardiamo all’EBITDA le differenze fra le varie regioni sono più marcate: con le regioni del Nord Ovest in sensibile aumento, +22,4%, seguite dalle regioni del Centro in crescita del +11,0%, mentre le regioni del Nord Est segnano un aumento del +4,7%, in segno negativo le regioni del Sud e delle Isole con una contrazione del -5,1%.

Raggruppando le aziende per classi di fatturato otteniamo la crescita maggiore (+8,4%) nel cluster delle aziende con fatturato superiore ai 40 milioni di euro, seguite dalle aziende con fatturato compreso tra 10 e 40 milioni di euro, +4,7%, chiudono di nuovo in flessione, come nel 2016, le aziende con fatturato inferiore ai 10 milioni di euro (-2,8%).

 

CRESCONO GLI UTILI MA NON LE AZIENDE IN UTILE

Per quando riguarda gli utili, il dato cumulato del 2017 è di 336.448.000 euro, in aumento dello  0,9% rispetto al valore del 2016 di 333.339.000 euro.

L’utile medio per regione vede la Toscana segnare il valore più alto, pari a 3.329.000 euro mentre la regione Friuli Venezia Giulia registra una perdita media pari a -191.000 euro.

L’incidenza media degli utili sui ricavi è del 3,6% nel 2017, in leggera flessione rispetto al 3,8% del 2016. Sono in leggera flessione anche le aziende che chiudono l’esercizio in utile, 220 nel 2017 contro le 222 del 2016.

 

Wine Marketing Agra
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

AI MASSIMI DEL TRIENNIO GLI INDICI DI REDDITIVITA’

Aggregando i bilanci delle società che realizzano nel settore una quota superiore al 50% dei ricavi si ottiene il bilancio somma settoriale, dal quale vengono calcolati i valori medi di riferimento con cui confrontare le performance aziendali.

  • Il ROE medio nel 2017 è stato del 10,7%, in lieve crescita rispetto al valore del 2016 (10,5%).
  • Il ROI medio è stato del 7,9% nel 2017, in aumento rispetto al 7,5% del 2016.
  • Il ROS è stato pari al 6,5%. Il valore è leggermente superiore a quello del 2016 (6,0%).

Segue lo stesso andamento l’EBITDA medio rispetto al fatturato, o margine operativo lordo, passato dal 8,7% del 2016 al 9,2% del 2017.

 

RISCHIO FINANZIARIO IN LIEVE AUMENTO

Il rapporto di indebitamento, o leverage, rappresenta indirettamente la proporzione esistente tra risorse proprie e risorse di terzi utilizzate per finanziare gli impieghi ed è pari al rapporto fra totale capitale investito e il patrimonio netto, misurando il cosiddetto “effetto leva”. Nel 2017 il rapporto di indebitamento evidenzia un valore di 2,9, in lieve peggioramento rispetto al 2,8 del 2016.

L’incidenza media degli oneri finanziari sul fatturato è stata dello 0,8%, in miglioramento rispetto al 1,1% del 2015.

Il report completo e personalizzabile è disponibile all’indirizzo http://www.competitivestore.it/vini-e-spumantiCompetitive Data (www.compedata.com)  è una società specializzata nella realizzazione di ricerche di mercato e nella consulenza strategica di Marketing; i suoi servizi supportano le aziende nei processi di analisi, valutazione, e scelta, delle decisioni più efficaci e appropriate per crescere, in Italia e all’estero, attraverso una lettura intelligente dei dati, l’interpretazione dei risultati raggiunti, e l’impiego di metodologie tradizionali unite a quelle più innovative legate al mondo digitale.

+ INFO: www.compedata.com

 

+ COMMENTI (0)

DonQ Rum distribuito da Ghilardi Selezioni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Finanza Vino Competitive Data Analisi Mercato Vini Data Spumanti Competitive Bilanci Vini Analisi Di Bilancio


ARTICOLI COLLEGATI:

Il mercato del vino nel mondo cresce grazie al processo di premiumization

20/04/2019 - Il mercato mondiale del vino resta sostanzialmente stabile sul piano dei volumi, ma cresce a valore grazie al processo di premiumization che si sta sviluppando su tutti i...

Il peso delle cantine cooperative nell’enologia italiana: 5,2 Miliardi di €, pari al 40% del comparto

08/04/2019 - Cresce il fatturato delle cantine cooperative, che a fine 2018 ha raggiunto la cifra record di 5,2 miliardi di euro, pari al 40% di tutto il giro d’affari del vino nazion...

Vinitaly-Nomisma Wine Monitor: l’Asia Orientale è l’area che cresce di più nel decennio (+23%)

03/04/2019 - Export complessivo mondo: l’Italia chiude in positivo il 2018 (+3,3%, 6,149 mld di euro), ma comanda la Francia (9,334 mld di euro). L’Asia Orientale è l’area geopolitica...

Nuove opportunità per il mercato del vino in Russia

03/04/2019 - È un dato di fatto: in Russia le preferenze e i gusti in fatto di beverage stanno cambiando rapidamente e, nonostante un periodo di crisi, l’interesse nei confronti del v...

Bilancio La Doria 2018: ricavi in crescita a € 688 Mln, di cui oltre l’80% all’estero

19/03/2019 - Il CdA di La Doria S.p.A., azienda leader nella produzione di derivati del pomodoro, sughi pronti, legumi e succhi e bevande di frutta a marchio della GD, ha approvato il...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

due + 7 =