Pinterest LinkedIn


Dalle prime indicazioni valutative dei grandi gruppi produttori e da alcune recenti rilevazioni di Istituti di Ricerca, i consumi di acque minerali in Italia per l’esercizio 2004 vengono stimati in diminuzione del 5-7% a volume rispetto all’anno precedente.

Se si considera tuttavia che il 2003 è stato un anno del tutto eccezionale dal punto di vista climatico, il dato 2004 non è del tutto negativo. Infatti i consumi 2004 vengono dati comunque in crescita rispetto al 2002, segno evidente che il trend di fondo del mercato rimane ancora positivo L’Italia mantiene sempre il primato europeo della produzione di acque minerali, con un consumo pro-capite di circa 180 litri annui.

Per saperne di più: cfr “Acque Minerali: Tempo di Riflusso” – Food febbraio 2005

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Bevitalia Bevande Analcoliche Acquista

Scrivi un commento

tredici − due =