Zarmalana
| Categoria Notizie Birra | 1161 letture

Asahi Beer pairing experience: cena a quattro mani con gli chef Morelli e Tokuyoshi

Quattro Asahi Cena Beer Pairing Morelli Experience Discover Karakuchi Giancarlo Morelli Yoji Tokuyoshi Asahi Super Dry Tokuyoshi Beer Mixology Food Bar Bulk Pairing Chef Alta Ristorazione

Beer Beer Pairing Quattro Cena Asahi Tokuyoshi Pairing Mixology Food Bar Bulk Discover Karakuchi Asahi Super Dry Morelli Alta Ristorazione Giancarlo Morelli Experience Chef Yoji Tokuyoshi

© Riproduzione riservata

Asahi Super Dry punta forte sulla beer pairing experience. Perché oltre a giocare sugli abbinamenti in cucina e con i cocktail, si tratta di una vera e propria experience. L’abbiamo provata in esclusiva in una cena stellata a quattro mani organizzata al Ristorante Morelli dentro l’Hotel Viu di Milano lo scorso 3 dicembre. Tavolo social dentro le cucine, ai fornelli oltre al padrone di casa lo chef Giancarlo Morelli, insieme a quel fenomeno giapponese che risponde al nome di Yoji Tokuyoshi.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

 

Un ambassador di birra Asahi, che sta portando avanti il progetto Karakuchi, una vera e propria esplorazione del gusto. Un concetto quello di Karakuchi che racchiude un pensiero ampio. La traduzione di Karakuchi in giapponese è “gusto secco”, termine utilizzato per definire quelle bevande, soprattutto il sakè ma anche vino e birra, che ripuliscono il palato e lo lasciano pulito. Parola entrata nel vocabolario della gastronomia grazie anche alla diffusione di Asahi Super Dry che ha creato una birra unica che riesce ad accompagnare la cucina giapponese e non solo, grazie proprio alla sua capacità di pulire nettamente il palato e non sovrastare il sapore dei cibi. E la cena di Morelli e Tokuyoshi con la casacca di Asahi, è stato oltre che un viaggio di fusione tra due culture culinarie, la prova del nove per dire sdoganare la birra super premium nella cucina stellata.

Chef Giancarlo Morelli

Giancarlo Morelli è uno chef estroso a cui piace sperimentare. Nell’avventura del ristorante gourmet Morelli non si può non citare il Bulk, un locale entrato nel cuore dei milanesi che ha preso il nome proprio dal centro sociale che sorgeva in zona. Uno chef aperto all’innovazione, che crede davvero nel concetto di beer pairing, sia in cucina che nel bancone del cocktail bar. “Oggi in tutti i miei ristoranti ci sono dei cocktail con menù degustazione in abbinamento, il food pairing è un’opportunità di business ma abbiamo bisogno di creare dei professionisti per farlo diventare un abitudine. Sulla birra i nostri bartender hanno capito qual è il valore aggiunto, questa sera abbiamo fatto una prova importante con un’essenza di birra ristretta con una polvere di miele. Una bella sfida per un cuoco fare degli abbinamenti con la birra, con Asahi è più facile grazie e che aiuta molto il nostro lavoro e possiamo anche osare con delle caratteristiche di secchezza che lascia il palato molto pulito”.

Tokuyoshi è diventato un Ashai ambassador, non è la prima volta che lega il suo nome a quello del brand giapponese ma l’occasione è stata interessante per cucinare insieme all’amico Giancarlo Morelli. “In Giappone chiamiamo Karakouchi l’esperienza di abbinare con il cibo questo, sono molto fiero di poter rappresentare questa tradizione anche perché la birra Asahi mi ricorda la mia giovinezza, a casa non mancava mai una lattina di birra, era la preferita di mio padre”. Intanto continua il roadshow di birra Asahi in giro per l’Italia a far conoscere la beer experience Karakuchi. “Yoji Tokuyoshi è un ambasciatore incredibile di Ashai, anche perché la sua esperienza arriva direttamente dal Giappone dove la birra è davvero parte integrante della ristorazione, sia a pranzo che a cena con i piatti tipici locali- spiega Michela Di Pasquale, Brand Manager Ashai– E’ stata la prima birra a puntare su un concetto di super secco, con la possibilità di avere la birra pulita ad ogni piatto, nonostante abbia una storia tutto sommato recente visto che Aasahi Super Dry è nata nel 1987, questo concetto è già entrato nei trend della ristorazione asiatica e mondiale e stiamo cercando di farlo conoscere meglio in Italia, grazie anche alla diffusione di cucina giapponese come il sushi”.

Ma andiamo a scoprire questo menù, questa super cena a quattro mani targata Asahi Super Dry, con il connubio tra lo stile di Giancarlo Morelli e Yoji Tokuyoshi.

Welcome Beer by Asahi

Chef Yoji Tokuyoshi SUPER DRY POT – BRESAOLA DI WAGYU E PANE CROCCANTE

Chef Giancarlo Morelli ZUCCA E RISO NERO – BARBA BIETOLA, CAFFÈ E ACCIUGA – SARACENO E PRUGNA

Chef Giancarlo Morelli UOVA, PORRI E CAVIALE

Chef Yoji Tokuyoshi TAJARIN AL BURRO E KATSUOBUSHI

Chef Giancarlo Morelli ORZOTTO, TOPINAMBUR, PARMIGIANO E AGLIO NERO

Chef Giancarlo Morelli MANZO, FIENO, SCORZONERA

Chef Yoji Tokuyoshi SOUFFLÉ AL CIOCCOLATO BIANCO CON GELATO DI PATATE E FRUTTI DI BOSCO E CASTAGNA E ERBE AROMATICHE/ In abbinamento special drink con Asahi Super Dry

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Alta Ristorazione Asahi Super Dry Morelli Chef Quattro Tokuyoshi Yoji Tokuyoshi Mixology Food Bar Bulk Experience Giancarlo Morelli Beer Pairing Beer Cena Asahi Pairing Discover Karakuchi


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Yoji Tokuyoshi: l’idea di una cucina contaminata fra Italia, Giappone e mondo

Yoji Tokuyoshi: l’idea di una cucina contaminata fra Italia, Giappone e mondo

13/04/2019 - Il più italiano degli chef giapponesi o il più giapponese degli chef italiani? Yoji Tokuyoshi è nato in Giappone ma cresciuto professionalmente come chef in Italia. La cu...

Alchimia Mania: un anno super raccontato dal patron Alberto Tasinato

Alchimia Mania: un anno super raccontato dal patron Alberto Tasinato

13/04/2019 - L’Alchimia Ristorante e Lounge compie un anno. Dodici mesi filati via veloci senza accorgersene, raccogliendo un successo dopo l’altro, imponendosi come un locale di tend...

I Primiammare, la potenza della semplicità

I Primiammare, la potenza della semplicità

05/04/2019 - La lingua napoletana, storicamente forse la più variegata e complessa tra quelle dialettali d'Italia, è uno specchio limpido dell'anima della città. Colorata, colorita, c...

Acque Minerali d’Italia diventa partner di JRE

Acque Minerali d’Italia diventa partner di JRE

23/03/2019 - Il Gruppo che fa capo alla famiglia Pessina, al quale appartengono i brand Norda, Sangemini e Gaudianello, ha scelto di essere partner dell’Associazione JRE – Jeunes Rest...

Schweppes Tonica Premium fra i protagonisti del celebre Gian Tonic firmato Giancarlo Morelli

Schweppes Tonica Premium fra i protagonisti del celebre Gian Tonic firmato Giancarlo Morelli

14/03/2019 - Schweppes Tonica Premium è tra i preziosi ingredienti del Gian Tonic, l’amatissimo cocktail firmato dallo Chef Giancarlo Morelli, presente tra le novità 2019 del Bulk, il...

Altrimènti, l’alternativa sempre giusta firmata (anche) da Eugenio Boer

Altrimènti, l’alternativa sempre giusta firmata (anche) da Eugenio Boer

09/02/2019 - La firma di uno chef sempre più sulla cresta dell'onda, un arredamento pulito ed elegante, la verve di una società brillante e votata alla freschezza. È l'equazione che g...

Ristorante Da Giacomo story: un mini impero della ristorazione Milanese

Ristorante Da Giacomo story: un mini impero della ristorazione Milanese

02/12/2018 - Otto locali, di cui sette a Milano e uno inaugurato la scorsa estate a Pietrasanta, possono bastare per far entrare "Da Giacomo" di diritto nel novero di un mini impero d...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

11 + 18 =