Pinterest LinkedIn

Comunque vada sarà successo. La quinta edizione della BarTales Cocktail Competition, che sarà anche la prima edizione della Casta Cocktail Competition, sarà una grande festa della Grappa prima di tutto. Ogni anno si rinnova l’appuntamento annuale del magazine BarTales dedicato ai bartender in collaborazione con un’ azienda. Momento ludico ma anche confronto culturale e professionale. Il 3 dicembre 2018 sarà la volta della Distilleria Castagner in Veneto, l’adesione alla competizione è stata davvero alta, al di sopra delle aspettative. Sono stati circa 100 i bartender che da tutta Italia hanno inviato la loro ricetta, una preziosa testimonianza di quanto la Grappa possa essere trasversale e fruibile in miscelazione, l’occasione per mostrare come possa avere il suo ruolo in miscelazione senza forzature e pregiudizi.

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

“Ogni paese ha il suo spirito identitario, noi la Grappa e dobbiamo esserne fieri e ambasciatori, a casa nostra e nel mondo”– il commento di Fabio Bacchi sul suo profilo Facebook, editore di Bartales e organizzatore della kermesse. Grande soddisfazione in casa Castagner, come spiega Giulia Castagner che ha lanciato il concept di Casta circa un anno fa. “Sono davvero emozionata e molto sorpresa per la grande adesione alla nostra prima competition, un grazie a Fabio Bacchi e BarTales per questa meravigliosa opportunità e anche alla mia compagna di avventure Marianna Sicheri Mazzoleni che insieme a Pietro Ghilardi ha creduto in questo ambizioso progetto. Ma il grazie più grande è ai tanti bartender che hanno inviato le loro ricette. Le porte della distilleria sono sempre aperte”.

 

 

Il termine per inviare le ricette era il 20 novembre 2018, sono stati scelti venti concorrenti prescelti da una commissione di valutazione su circa un centinaio di candidati. Il concetto ispirativo della ricetta è stato “Le leggende del Veneto”, un tema di cui la regione è molto ricca. Tutti in Veneto per il gran finale alla Distilleria Castagner a Vazzola in provincia di Treviso, in una regione che sta vivendo un momento delicato dopo i disastri del maltempo delle scorse settimane. “Vogliamo testimoniare la nostra vicinanza a una terra duramente colpita ma che ha saputo rialzarsi in fretta e senza assistenzialismo- continua Fabio Bacchi- I veneti sono gente tosta abituati al lavoro, determinati e convinti di fare quello in cui credono. Proprio come i bartender locali”. Sarà gara vera, ma anche un’importante occasione di studio e aggiornamento, visto che la cocktail competition verrà aperta con un educational sui prodotti Castagner e a una visita aziendale. Ogni ricetta inviata doveva contenere obbligatoriamente Grappa Casta in quantità decisa dal bartender.

La spirit expression di Casta nella ricetta è stata oggetto di valutazione gustativa molto importante, con la possibilità di miscelare altri prodotti scelti dal catalogo Ghilardi Selezioni, distributore di Casta e partner della competizione, disponibili durante la finale. Libera scelta per tipologia, tecnica e stile della ricetta, preparata in 3 dosi delle quali solo una guarnita e con prodotti reperiti dal concorrente. Ogni concorrente avrà a disposizione 10 minuti per la preparazione e servizio dei 3 drink. Tempo di preparazione nel backstage: 15 minuti, la valutazione come avviene in questi casi verterà su presentazione, aspetto e gusto del drink e stile di ogni concorrente, in caso di parità prevarrà il giudizio del gusto. Ricette e foto dei drink rimarranno di proprietà dell’organizzazione, creando quindi una sorta di library drink della Grappa. Premi speciali saranno assegnati ai primi 3 concorrenti classificati.

E’ tutto pronto, sono arrivate le conferme dei bartender, una selezione difficile che alla fine vedrà i venti migliori interpreti con le loro creazioni, sono stati svelati anche i nomi dei giudici: Riccardo Marinelli, già braccio operativo del Jerry Thomas Project di Roma, Tommy Colonna, maestro di ospitalità e owner del Caffè Gambrinus di Gravina di Puglia e Shane Eaton, cocktail blogger.

 

 

BARTENDER FINALISTI BARTALES & CASTA COMPETITION:

  • ADZIJEVIC SANJA- MAISON DU POISON- TREVISO
  • ANGILE’ DAVIDE- MILLE MISTURE- CASARANO (LE)
  • BUSSOLO RINO- PASSWORD BARTENDER- CASTELFRENTANO (CH)
  • CIARDULLI GIANMARIA- OZIUM- GUARDISTALLO (PI)
  •  DE GIOSA MAURO- HOT. CRISTALLO- CORTINA D’AMPEZZO (BL)
  • FAVARON ELISA- PALAZZO DELLE MISTURE- BASSANO DEL GRAPPA
  • LIGUORI FERDINANDO- PRESTIGE- REGGIO EMILIA
  • LISCO FRANCESCO- TICKETY BOO- BARI
  • LOTTI MATTIA- JIGGER- REGGIO EMILIA
  • MANCUSI DORIANO- PORTO 51- ISCHIA (NA)
  • PICCIOLO ENZO- LA GINERIA- PADOVA
  • RIZZI VALENTINA- PESCHERIA CON COTTURA- MILANO
  • ROCIOLA MARCO- CLOTILDE BISTROT- HOTEL WINDSOR- MILANO
  • ROSSI ERIKA- AI TRANI- ROVIGO
  • ROSSI NICCOLO’- BARRIER- BERGAMO
  • TANASA DANIELA- BIBERON- FROSINONE
  • TRENTANI VALERIO- ALCHIMIA- MILANO
  • VENTRELLA SERGE- GINERIA- MIRANO (VE)
  • ZAMPIERI ALESSANDRO- IL MERCANTE- VENEZIA
  • ZAMPIERI GIULIA- OH MY GOD- PADOVA

 

+info: www.bartales.it/eventi-e-news/eventi/bartales-casta-cocktail-competition-2018

caffepagato.com - Il tuo bar a portata di App - Ancora non sei affiliato?

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

diciannove − 10 =