Giacomo Iacobellis
| Categoria Notizie Distillati, Liquori, Food | 871 letture

“Basque Moonshiners” approda in Italia: al Dome di Firenze J. L. Navarro racconta i distillati craft

Basque Moonshiners Vodka Whisky Firenze Moonshiners Italia Dome Distillati Mixology Craft Basmoon Vodka Spirits Gin Basque Jose Luis Navarro Navarro

Vodka Basque Moonshiners Basque Italia Moonshiners Dome Gin Jose Luis Navarro Navarro Craft Spirits Whisky Mixology Firenze Basmoon Vodka Distillati

© Riproduzione riservata

Firenze e i Paesi Baschi non sono mai stati così vicini. Martedì prossimo il locale fiorentino “Dome” avrà infatti l’onore di ospitare Jose Luís Navarro, fondatore e proprietario della celebre microdistilleria spagnola “Basque Moonshiners”, tra i principali protagonisti  europei in quanto a distillati craft.

Un classico pairing food&beverage, che abbinerà piatti sfiziosi ai prodotti di punta della distilleria nata nel 2014 a Fontecha, nella provincia di Álava, con un obiettivo a dir poco ambizioso. “Dopo il grande successo delle craft beer abbiamo deciso di andare ancora più in là e trasportare il concetto di ‘artigianale’ nel mondo dei distillati. Alla base del progetto c’è un legame indissolubile col territorio e le materie prime che questo ci offre ogni giorno. Non è un caso che tra le nostre creazioni più richieste sul mercato ci sia proprio la nostra premiatissima Basmoon Vodka alla patata”, ci racconta in esclusiva Navarro a pochi giorni dal tanto atteso evento all’ombra del Duomo.

Testa alta e occhi luminosi, con la passione di chi ha visto il proprio sogno realizzarsi brillantemente dopo tanti sacrifici. E con grande riconoscenza nei confronti del nostro popolo. Già, perché insieme ai suoi due amici e oggi soci, Carlos Ortiz de Zárate e Eduardo Martínez de Murguia, Navarro iniziò a sperimentare distillati con la ricetta di un antico soldato italiano emigrato in Spagna per combattere la Guerra civile nel 1936, il piemontese Antonello Favro. “Fu proprio lui a insegnare al nonno del nostro Maestro distillatore Carlos a produrre vodka, fu proprio lui il primo Basque Moonshiners. Noi non abbiamo fatto altro che riprendere quelle vecchie ricette, oltre allo storico alambicco utilizzato dai nostri avi per produrre liquori casalinghi, portando avanti la tradizione di famiglia”. Un nome non certo casuale, quello scelto quindi per l’azienda: basco per il già citato marchio territoriale e “moonshiners” come i vecchi distillatori di whisky di frodo.

Con la sua produzione e distribuzione di vodka, gin, whisky e spirits vari, oggi “Basque Moonshiners” fornisce prodotti craft, originali e ricercati, a clienti tra gli altri spagnoli, portoghesi, italiani, inglesi, tedeschi, polacchi, finlandesi, ma anche americani e panamensi, solo per dare un’idea della dimensione internazionale raggiunta da quella che appena qualche anno fa nacque come una semplice attività ludica a fini privati. Un percorso lungo e avvincente, ricco di ostacoli e soddisfazioni, che Navarro illustrerà passo dopo passo durante la bella serata organizzata al “Dome”. Insieme, ovviamente, a ricche degustazioni. Con un occhio particolare alla Ginebra. “I nostri gin sono forse il fiore all’occhiello della distilleria. Si tratta di gin in stile London Dry con ginepro maturo della zona, ma anche scorza d’arancia o di limone, cacao in polvere, pepe, zenzero e tanti altri ingredienti segreti”.

Come mancare, insomma? Dall’Italia alla Spagna, dalla Spagna all’Italia. I “Basque Moonshiners”, in qualche modo, tornano dove tutto è iniziato. Tanto tempo fa. E al “Dome”, martedì prossimo, se ne sentiranno (e assaggeranno) sicuramente delle belle.


Rubrica The Drinking Tourist

Viaggiare bevendo, bere viaggiando. Perché un cocktail ha il mondo dentro… e va degustato! The Drinking Tourist è un viaggio senza bandiere tra craft beer, vini e drink all’avanguardia. Un percorso infinito alla scoperta delle realtà alcoliche più rivoluzionarie e interessanti del panorama italiano e internazionale. Di Paese in Paese, di continente in continente, ma in ogni caso sempre con un bicchiere ben stretto in mano.
Articoli del nostro giornalista Giacomo Iacobellis

Altri articoli della rubrica

Firenze-Kobe-Guanajuato: la chef Lucy Noriega esalta il Wagyu con un viaggio palatale indimenticabile

16/05/2019 - La carne più pregiata al mondo, cucinata secondo la filosofia messicana. Non poteva che chiamarsi "WagyuMex: il wagyu incontra la cucina messicana di Lucy Noriega" l'impe...

Destilerías Arehucas, due secoli di qualità: Beverfood.com nella culla del rum canario

29/04/2019 - Metti un giorno di febbraio a Gran Canaria. 25 gradi, un sole splendente e neanche una nuvola in cielo. Temperature da sogno, ben diverse dal clima poco generoso dell'inv...

Primo assaggio di primavera e di FCW19: Dì Wine e Santarpia, un connubio da leccarsi i baffi

18/04/2019 - Un prodotto 'divino', direttamente dal cuore del Chianti. Dì Wine non è soltanto un vino fortificato, bensì un pezzo di storia e di tradizione che da fine 1800 si è trama...

Beverfood.com fa visita alla Fattoria Casalbosco: Pistoia… in un calice di vino

08/04/2019 - La storia, l'architettura e la tradizione di Pistoia... in un calice di vino. La Fattoria Casalbosco è senza alcun dubbio la perfetta trasposizione enologica della celebr...

“Birrificio del Forte”: l’evoluzione delle craft beer parte da Pietrasanta

15/03/2019 - Diciamolo subito. Il “Birrificio del Forte” è molto più di un semplice birrificio. Un’entusiasmante avventura nata ufficialmente nel 2011 in Versilia, ma nell’aria già da...

Un angolo di Spagna nel cuore di Firenze: “La Cova – Tapas Bar”, molto più di un semplice ristorante

26/02/2019 - "Un rincón de España en el centro de Florencia", Toscana e Spagna non sono mai state così vicine. Merito de "La Cova - Tapas Bar", il ristorante più cercato dagli spagnol...

La Punta Expendio de Agave: un angolo di Messico in Trastevere

10/01/2019 - Un angolo di Messico in Trastevere. La Punta Expendio de Agave non potrà mai essere considerata soltanto un cocktail bar. Piuttosto, un'esperienza totalizzante che appaga...

@Cerveza Austral

Cervecería Austral: Beverfood.com in visita al birrificio più a sud del mondo!

24/12/2018 - Nel profondo Sud del mondo, nella suggestiva Patagonia, nell’intrigante Tierra del Fuego. Dove, se non qui, sarebbe potuta nascere ormai più di 120 anni fa la birra più a...

The Brooklyn Brewery: visita al “tempio della birra” della Grande Mela

27/11/2018 - Un pomeriggio nella birreria indipendente più famosa degli States, nel cuore di New York. Cosa chiedere di più sotto l'albero di Natale? La visita alla "Brooklyn Brewery"...

Tío Pepe: lo zio di Spagna che ha conquistato il mondo

18/11/2018 - Paella, corrida, flamenco, cerveza e... Tío Pepe. Tra gli stereotipi della cultura spagnola, rientra sicuramente anche il vino 'fino' per eccellenza. Chi, d'altronde, non...

“Santorini Brewing Company”: l’asinello più in voga di tutta la Grecia

29/10/2018 - Ci sono un mastro birraio serbo, una talentosa americana, un enologo greco e un imprenditore inglese. No, non è la solita barzelletta... È la storia di una delle craft be...

“Pisco ABA”: perché il pisco non si produce solo in Perù…

15/10/2018 - Chi ha inventato il Pisco? La contesa è aperta da oltre un secolo e nessuno è ancora riuscito a trovare una risposta che accontenti tutte le parti in causa. Lungi da noi ...

Ortona terra di miracoli: è nata una fontana dalla quale sgorga il vino

27/09/2018 - Nel mondo che vorrei... vino gratis 24 ore su 24. Sembra utopia, addirittura fantascienza, ma in Abruzzo i miracoli accadono davvero. Il 9 ottobre 2016 la Cantina Dora Sa...

Immersi nella birra… letteralmente. alla scoperta della Beer Spa di Praga

31/05/2018 - Artigianale o commerciale, da degustare o da bere tutta d'un sorso, a qualsiasi ora del giorno. La birra ormai scandisce momenti ed eventi delle vite di ognuno di noi. Ma...


© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (0)

Gosling Rum - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Moonshiners Jose Luis Navarro Basmoon Vodka Mixology Craft Spirits Firenze Italia Navarro Dome Gin Vodka Basque Moonshiners Whisky Distillati Basque

ARTICOLI COLLEGATI:

Dal Perù al Forte, dal Principe a Firenze: il naufragar ci è dolce nel mare di Omar Cáceres

06/06/2019 - Da Firenze alla brezza versiliese, con un Negroni che non si snatura ma si evolve cullato dalle onde del mare. Un Negroni che porta la firma di Omar Cáceres, pluripremiat...

Letor Vodka e Christian Vieri, a Zurigo il lancio del primo distillato luminescente al mondo

05/06/2019 - Lo scorso 25 maggio proprio il Komplex457 di Zurigo é stato il palco perfetto per il primo evento internazionale targato Letor Vodka, un progetto 100% made in Italy firma...

Gin Married: il viaggio di nozze del gin tra lo famo strano e classico

02/06/2019 - Il gin vive un periodo d’oro, una sorta di viaggio di nozze continuo. Quel momento in cui se ci siete passati (almeno una volta) tutto sembra essere perfetto e non vorres...

Arriva l’estate….. i soft drink OnestiGroup sono pronti per la creazione del cocktail perfetto!

31/05/2019 - Finalmente la stagione ideale per degustare un buon cocktail in riva al mare è ormai alle porte ed OnestiGroup SpA, ha puntato l’attenzione su una pregievole selezione di...

IWSR Report 2018: ridotto il consumo mondiale di alcol, prevista lieve crescita nei prossimi 5 anni

30/05/2019 - Secondo i nuovi dati della fonte di intelligence settoriale IWSR, nel 2018, i volumi di alcolici in tutto il mondo (attraverso tutti i canali) hanno raggiunto 27,6 miliar...

Crespo è il gin latino americano più premiato al mondo

28/05/2019 - Crespo London Dry Gin, prodotto dalla macerazione di 11 botaniche: ginepro, scorza di limone e arancia, corteccia di cassia, aneto, coriandolo, liquirizia, cannella, radi...

La diaspora del gin: una storia da raccontare ovunque nel mondo

27/05/2019 - Nonostante uno studio contemporaneo, portato avanti specialmente dal nostro Fulvio Piccinino, ovunque si parli di gin spuntano Gran Bretagna e Paesi Bassi come parti fond...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

17 − 4 =