Pinterest LinkedIn

Il prestigioso corso, tenuto da Alin Giriada e dedicato alla valutazione sensoriale del caffè, ha riaperto le attività didattiche in presenza, anche di stranieri.

 

Scarica Gratis l'ebook annuario Coffitalalia con tutti gli operatori del settore caffè italia

 

Si è svolto con successo presso la Bazzara Academy, a Trieste, il Q-grader, corso che certifica la comprovata competenza di assaggiatori di caffè altamente qualificati. A oltre un anno e mezzo dal primo lockdown pandemico in Italia, è il primo percorso nazionale di tale livello e segna un’importante ripresa delle attività in presenza.

Marco Bazzara, Q-grader, Quality Manager e direttore dell’Academy presso la Bazzara Espresso ricorda: “Il Coffee Quality Institute (CQI), l’ambita certificazione professionale per assaggiatori Q-grader, che vale per tre anni, permette di valutare il caffè utilizzando standard e protocolli internazionali. Comprende, tra le altre, l’analisi olfattiva, gustativa e tattile, oltre all’analisi del caffè verde, in questo caso di Arabica, varietà sulla quale il corso da noi organizzato era improntato”.

E Bazzara continua “Determinante per l’ottima riuscita dell’evento è stata la competenza di Alin Giriada, Q-Instructor irlandese di fama internazionale che ha tenuto il corso insieme al suo assistente, Andrew Prosser. Il prestigio del corso, unico nel mondo del caffè, ha attirato anche partecipanti venuti dall’estero. Nelle serrate fasi didattiche, Alin ha accompagnato i partecipanti in modo molto empatico e con estrema professionalità, anche grazie al supporto organizzativo assicurato dallo staff della nostra Bazzara Academy. Negli scorsi mesi, infatti, è stato massimo l’impegno da parte nostra nel curare ogni aspetto affinché l’iniziativa potesse svolgersi nel migliore dei modi e con tutte le precauzioni necessarie per la sicurezza dei partecipanti”.

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee

 

Iniziato lo scorso weekend con i retake, organizzati in due giornate di full immersion in cui chi ha già seguito il corso ha ripetuto esami sostenuti nella sessione precedente – il corso vero e proprio si è svolto durante l’intera settimana. Si sono alternati momenti pratici e teorici, intervallati dalle convenzionali 19 prove volte a valutare le abilità sensoriali degli assaggiatori di caffè, superando le quali si ottiene il certificato di Q Arabica grader.

“Gli studenti mi sembrano molto contenti – ha dichiarato il Q-instructor AlinLa Bazzara Academy è un luogo davvero accogliente, fonte di ispirazione. Molti dettagli dell’ambiente fanno riferimento alla storia dei Bazzara e questo conferisce un tocco personale al corso: qui i partecipanti percepiscono concretamente la passione per il caffè, intesa anche come prezioso patrimonio di famiglia che va valorizzato e trasmesso”.

Sulla scia di quanto portato a termine, la nostra Academy porterà avanti l’attività didattica, dopo questo importante momento formativo, con una Foundation Camp ai primi di ottobre.

 

Maggiori informazioni sulla Bazzara Academy e sui corsi sono disponibili sul sito Bazzara.it.

 

Scheda e news: Bazzara s.r.l.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Luksusowa Vodka - When Life Gives You Potatoes - importata e distribuita da Pallini SpA

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

quindici − 15 =