Pinterest LinkedIn

Starbucks, la più grande acatena di coffee shop al mondo, ha chiuso l’ultimo bilancio (da ottobre 2013-a settembre 2014). I ricavi netti consolidati sono aumentati dell’11% raggiungendo il record di 16,4 miliardi dollari. Il reddito operativo consolidato ha raggiunto i 3,1 miliardi dollari. Il margine operativo consolidato si è ampliato del 18,7%. L’utile per azione ha raggiunto i $ 2,71.

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF
Starbucks ha aperto 1.599 nuovi negozi online a livello globale nell’anno fiscale 2014, tra cui 742 nei paesi del PAC, 698 nel continente Americano e 171 nei paesi EMEA. Attualmente la multinazionale americana dispone di oltre 21.000 coffee shop in differenti 65 Paesi del Mondo (ben 12.000 solo sul mercato USA), con oltre 160.000 dipendenti. La società ha restituito 1,6 miliardi di dollari agli azionisti attraverso i dividendi e il riacquisto delle azioni proprie .

“Le prestazioni di Starbucks nell’anno fiscale 2014 risultano straordinari secondo qualsiasi criterio o confronto”, ha detto Howard Schultz, presidente, direttore e CEO di Starbucks Coffee Company. “Ma non possiamo accontentarci dello status quo, in quanto i consumatori continuano a chiedere sempre di più in termini di convenienza ed eccellenza. Ci vedrete continuare ad investire dove conta di più, nel mobile commerce, nell’innovazione, nell’esperienza del cliente e dei collaboratori che la guidano e nella qualità dei nostri caffè.”

“I risultati di Starbucks nell’ultimo trimestre coronano un anno di prestazioni eccezionali in tutta la nostra attività e in tutto il mondo”, ha detto Scott Maw, CFO di Starbucks. “Nel quarto trimestre, ciascuno dei nostri segmenti ha portato ad una crescita consistente ed equilibrata di entrate e profitti, in linea con i precedenti tre trimestri dell’anno fiscale 2014. La crescente forza mondiale del marchio Starbucks, un solido programma di innovazione, la forte crescita delle vendite nei negozi a livello mondiale e un notevole margine di espansione in combinazione con una particolare attenzione a livello aziendale sull’eccellenza operativa e sulla gestione delle spese mi danno grande fiducia nel raggiungimento dei nostri obiettivi di crescita fissati per il 2015 “.

Starbucks

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

15 − 10 =