Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino | 3621 letture

BIO LOGICO RAVAZZI: un vino prodotto con uve biologiche dell’A.A. Gianni Barzi

Ravazzi Cantine Ravazzi Barzi Vini Toscana Vino Biologiche Logico Prodotto Gianni Vini Bio

Logico Vini Toscana Prodotto Barzi Vino Biologiche Cantine Ravazzi Gianni Vini Bio Ravazzi

Negli ultimi tempi stiamo assistendo una riscoperta di vini con di gusti e valori antichi, con una maggiore consapevolezza da parte dei consumatori sempre più attenti alle materie prime e ai processi produttivi. Ed è in questo contesto che è nato il Bio Logico Ravazzi, un vino fresco da bere giovane, prodotto con uve da agricoltura biologica che rispecchia tutta la passione e l’amore per la terra delle Cantine Ravazzi e dell’Azienda Agricola Gianni Barzi che ha fornito le uve e prodotto il vino in collaborazione con le Cantine.  (Nella foto da sinistra a destra Gianni Barzi e Alberto Ravazzi fra le vigne dell’Azienda Agricola Gianni Barzi).

news-vini-ravazzi-bottiglie-bio

“Il progetto nasce dalla stima e dal rispetto reciproco – Dice Gianni Barzi – Alberto ed io ci conosciamo da sempre, viviamo e lavoriamo nello stesso paese e questo progetto è nato anche per valorizzare il nostro territorio. Questo è quello a cui aspiro, senza una valorizzazione comune del territorio un produttore da solo può fare poco”. Prodotto con Sangiovese, Canaiolo e Ciliegiolo, il Bio Logico è un vino che si contraddistingue per il suo colore rosso rubino vivace e un aroma fruttato che ben si abbina con salumi e formaggi tipici toscani e primi piatti freschi ed estivi. Dopo l’affinamento per quattro mesi in botti d’acciaio e un mese in bottiglia il Bio Logico è pronto per essere gustato. . Proprio per queste caratteristiche ed anche grazie alla sua gradazione alcolica non particolarmente alta, è amato dai più giovani che cercano vini giovani e freschi da gustare in compagnia, con amici e parenti, non solo a pranzo o a cena ma anche per un gustoso aperitivo a base di prelibatezze toscane come formaggi o salumi. .Grazie alla sua particolare bottiglia inoltre spicca sulla tavola ed è un regalo perfetto.

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

CANTINE RAVAZZI

Situate in Toscana, in provincia di Siena nel territorio di San Casciano dei Bagni, prestigioso centro termale rinomato in tutto il mondo, le Cantine Ravazzi producono vini di qualità da oltre 50 anni. Nata nel 1956, l’azienda con i suoi 15 ha vitati, è compresa nella denominazione Chianti DOCG e oggi è condotta da Alberto Ravazzi e dalla moglie Roberta Ciaccioni che si dedica con passione al settore enoturistico. Nel 2005 è stata inaugurata la nuova cantina, una struttura moderna che si armonizza comunque con il territorio circostante, senza alterarlo in modo troppo esagerato. I mattoni color Terra di Siena, la sua forma circolare e ondulata ricordano perfettamente il territorio collinare che circonda la cantina. Costruita con un’ampia parte interrata, comprende la parte destinata alla vinificazione, l’area invecchiamento e uno spazio patio esterno utilizzato nei lavori di vendemmia ma anche per gli eventi aziendali.

+info: CANTINE RAVAZZI snc Via della Cantine, 1 – 53040 Palazzone – San Casciano dei Bagni (Siena) tel: 0578 56008 – fax: 0578 56231 – www.ravazzi.it –  info@ravazzi.itwww.razziwine.it

Alessandra Conforti conforti@webmouse.sm

+ COMMENTI (0)

Distillerie, Fabbrica della Birra, Tenute Collesi

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Gianni Logico Ravazzi Vino Biologiche Barzi Cantine Ravazzi Vini Bio Prodotto Vini Toscana


ARTICOLI COLLEGATI:

Tenuta San Jacopo e Valdarno di Sopra DOC; la Toscana del vino ancora da scoprire

Tenuta San Jacopo e Valdarno di Sopra DOC; la Toscana del vino ancora da scoprire

21/09/2019 - La Toscana sa sempre sorprendere in fatto di vini, e se le grandi denominazioni e le mode enologiche spesso fanno la parte del leone sul mercato, non bisogna mai perdere ...

Consorzio Chianti, vendemmia 2019 promette di essere una grande annata

Consorzio Chianti, vendemmia 2019 promette di essere una grande annata

10/08/2019 - Il 2019 promette di essere una grande annata per i vini della denominazione Vino Chianti Docg: il clima favorevole, soprattutto nella parte finale della stagione, e gli i...

Bianchello del Metauro DOC e la storia di Fiorini: tre generazioni di cura e amore per il territorio

Bianchello del Metauro DOC e la storia di Fiorini: tre generazioni di cura e amore per il territorio

30/07/2019 - È il 1930 quando Luigi Fiorini pianta il primo vigneto, iniziando a praticare una filosofia vocata al territorio e al rispetto della terra. Oggi, dopo tre generazioni, l’...

Alla scoperta del Mondo Frescobaldi

Alla scoperta del Mondo Frescobaldi

24/07/2019 - A volte succede che la vita ti sorprenda, e sconvolga tutte le tue convinzioni. Ci sono delle classificazioni fatte a freddo, frettolosamente. E superficialmente, diciamo...

MiVino: la Mostra-mercato dei vini biologici e naturali fa Base a Milano

MiVino: la Mostra-mercato dei vini biologici e naturali fa Base a Milano

20/05/2019 - C’è grande attenzione al fenomeno dei vini biologici e naturali, ecco perché l’edizione di MiVino in programma sabato 25 e domenica 26 maggio 2019 al Base di Milano  si a...

Si chiama CLO ed è la nuova bolla di Tenuta Tamburnin

Si chiama CLO ed è la nuova bolla di Tenuta Tamburnin

07/05/2019 - Quella della Tenuta Tamburnin potrebbe essere, sulla carta, una delle tante e solite storie che si sentono oggigiorno sul vino con descrizioni ed etichette in cui non man...

Masseto primavera d’oro: dopo la nuova cantina arriva il secondo 100/100 consecutivo da Parker

Masseto primavera d’oro: dopo la nuova cantina arriva il secondo 100/100 consecutivo da Parker

27/04/2019 - E’ una primavera d'oro che non dimenticheranno facilmente dalle parti di Bolgheri, precisamente in collina Masseto. Un nome che è diventato sinonimo di un grandissimo vin...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

tre × 1 =