antonietta
| Categoria Notizie Birra | 711 letture

Birra Kbirr partner dell’Accademia Maestri Pizzaioli Gourmet

Ampgourmet - Accademia Maestri Pizzaioli Gourmet Gourmet Accademia Kbirr Partner Pizzaioli Birra Maestri Napoli Pizza Gourmet Birra Artigianale

Pizza Gourmet Maestri Birra Ampgourmet - Accademia Maestri Pizzaioli Gourmet Pizzaioli Accademia Birra Artigianale Gourmet Kbirr Napoli Partner


Birra Kbirr, la birra artigianale 100% napoletana, è partner dell’Accademia Maestri Pizzaioli Gourmet, progetto senza scopo di lucro di Giuseppe Vesi, che si pone l’obiettivo di salvaguardare e promuovere il concetto di pizza gourmet in Italia.

 

Scarica gratis l'Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

 

Giovedì 8 novembre a partire dalle ore 10, Palazzo Caracciolo ospita la presentazione alla stampa e agli operatori del progetto dell’AMPGourmet con tutte le attività in programma; la giornata prosegue con venti show cooking di pizzaioli, soci dell’Accademia, provenienti da tutta Italia che racconteranno attraverso le loro pizze, il proprio percorso professionale. Pizze di qualità e birra artigianale Kbirr per un connubio perfetto: Fabio Ditto, patron e ideatore di Kbirr, porterà in degustazione per l’occasione la sua Natavota Lager e la neonata Natavota Red, una Strong Ale prodotta con metodo artigianale, non filtrata e non pastorizzata dal colore ramato intenso e dal retrogusto armonioso e speziato.

Da sempre la nostra KBirr accompagna piatti di alta qualità che combinano ricerca gourmet e tradizione. Le nostre birre sono presenti nelle carte di ristoranti stellati e in pizzerie e locali di alta gamma, da qui il nostro supporto ad un progetto nuovo e di eccellenza come l’Accademia Maestri Pizzaioli Gourmet di Giuseppe Vesi“, dichiara Fabio Ditto.

Kbirr è la prima birra fatta a Napoli con metodo artigianale, non filtrata e non pastorizzata, dedicata alla cultura napoletana non solo gastronomica. Sono cinque le etichette in produzione: Natavota, Jattura, Paliat, Cuore di Napoli e l’ultima nata Natavota Red. Nel nome e nell’immagine evocano icone e usanze tipicamente partenopee, da San Gennaro al corno scaramantico, senza mai cadere nell’olografia più banale.

KBIRR è un progetto di Fabio Ditto ed è distribuita da Loco for Drink.

 

 

 

+info: www.dipuntostudio.it
info@locofordrink.it
locofordrink.it
Facebook

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Pizzaioli Partner Pizza Gourmet Kbirr Accademia Birra Birra Artigianale Maestri Ampgourmet - Accademia Maestri Pizzaioli Gourmet Gourmet Napoli


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

Marco Valeriani del birrificio Hammer, per la seconda volta è il Birraio dell’Anno 2018!

21/01/2019 - Birraio dell’Anno l'evento organizzato da Fermento Birra, che ogni anno incorona il miglior produttore italiano sulla base dei voti di 100 esperti italiani del settore, s...

Craft Beer Italy 2019: un’ampia offerta espositiva, grande internazionalità e sempre più contenuti

18/01/2019 - 40% di espositori internazionali, grandi nomi difficilmente incontrabili altrove Programma conferenze altamente professionale Accordo esclusivo con Doemens, VLB...

La sede storica di Gino Sorbillo colpita da una bomba

16/01/2019 - "Chiuso per bomba". È lo stesso Gino Sorbillo a scriverlo con inchiostro blu su un foglio di carta qualsiasi, per immortalare la situazione spettrale in cui si è trovato ...

Caffè: rituale di sentimenti senza tempo

14/01/2019 - Che provino anche a riproporlo in ogni versione possibile, dalla brodaglia in bicchierone to-go utile solo ai selfie, alle varianti aromatiche senza personalità. Il caffè...

Focus sui Microbirrifici in Italia al 31/12/2018

14/01/2019 - Come ogni anno, riportiamo la fotografia dei microbirrifici italiani sulla base della banca dati di microbirrifici.org a fine 2018.  Le aziende totali (attive e non at...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

2 × 1 =