Redazione Beverfood.com
| Categoria Notizie Birra | 1327 letture

Birra per passione: bianca, blanche o witte?

Passione Bianca Interbrau Birra Bianca Birra Witte Birra Per Passione Blanche

Interbrau Blanche Birra Witte Passione Birra Bianca Birra Per Passione Bianca


Per molti è semplicemente una “birra bianca”, altri scelgono la più diffusa pronuncia alla francese, Blanche. C’è chi invece preferisce rifarsi al fiammingo Witte o Witbier dato che è stato proprio nelle Fiandre che questo stile è nato e si è affermato, parecchi secoli fa. Ecco la sua storia.

È nella città fiamminga di Lovanio che va collocata l’invenzione, nel tardo Medioevo, della birra di frumento in stile belga, la classica birra “bianca”, nome dovuto sia all’abbondante e candida schiuma che all’aspetto paglierino, quasi lattiginoso.

La tradizione medievale prevedeva l’impiego di frumento non maltato e di una particolare miscela di spezie e piante aromatiche detta Gruit, che proprio come il luppolo aveva una duplice finalità: dare profumo e carattere alla birra e permetterne la conservazione per lungo tempo, almeno per tutta la durata dell’estate.

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Le Witbier di Lovanio godettero di grande fama per qualche secolo, fino a quando l’affermarsi delle Pils in tutta Europa non contagiò anche il Belgio e la regione del Brabante: il nuovo stile proveniente dalla Repubblica Ceca soppiantò tante tipologie brassicole storiche, facendo precipitare le birre di frumento nel dimenticatoio.

Dalla seconda metà degli anni Sessanta, però, la birra bianca è tornata di moda grazie al sapore delicato e poco amaro, alla piacevole ed appagante speziatura, al corpo scorrevole e rinfrescante. “Riabilitato” l’utilizzo del luppolo, la miscela di spezie vede il ricorso a coriandolo e buccia di arancia amara del Curaçao. Talvolta, inoltre, un terzo cereale rende il corpo ancora più leggero: l’avena, come nel caso della pluri-medagliata Blanche de Namur.

Oggi la Blanche è diventata un must anche al di fuori delle Fiandre e sono molti i birrifici nel mondo che scelgono di mettersi alla prova con questo peculiare stile di birra di frumento, contestualizzandolo nella propria cultura brassicola ma rimanendo sempre fedeli alle caratteristiche principali della tradizione belga.

Pensiamo agli Stati Uniti e alla loro craft beer revolution, che non significa sempre e solo IPA: emblematico è il caso di Blue Moon, il birrificio di Denver (Colorado) che dal 1995 vanta proprio una birra di frumento di chiara ispirazione belga come ammiraglia della propria gamma.

Persino alcuni monaci trappisti hanno deciso di andare oltre i classici stili d’abbazia e si sono dedicati alla produzione di una Witbier: siamo in Olanda e il merito di questa “innovazione” va attribuito all’Abbazia di Notre-Dame de Koningshoeven, dove vengono prodotte le autentiche birre trappiste marchiate La Trappe.

www.interbrau.it/birra-per-passione

Birra Interbrau Passione Blanche Birra Per Passione Witte Bianca Birra Bianca


Annuario Birra Birritalia beverfood

ARTICOLI COLLEGATI:

STEFANO BALDAN DI INTERBRAU CAVALIERE DELLA BIRRA DEL BELGIO

14/11/2011 - L’eccellenza italiana trova un nuovo testimonial in Stefano Baldan che, il 2 settembre 2011, è stato insignito Cavaliere della Birra durante il Weekend de la Bière del Be...

Tennent's-Gluten-Free

Arriva TENNENT’S® 1885, la lager scozzese gluten free

19/06/2014 - Il problema della celiachia è purtroppo in rapida crescita e sono sempre più, anche in Italia, le diagnosi di questa intolleranza al glutine. Tennent’s Authentic Export® ...

Nuove conferme per Birra Antoniana Altinate al Cerevisia 2016

10/06/2016 - Birra Antoniana anche quest’anno si è presentata al Premio Cerevisia 2016. Il concorso, giunto alla sua quarta edizione, è nato nel 2013 e viene promosso dal Banco Nazion...

Birra Antoniana fa incetta di premi ai World Beer Awards 2015

13/10/2015 - Ricco medagliere per Birra Antoniana al World Beer Awards: tre ori, un bronzo e un argento che tengono alti i colori italiani nel più prestigioso concorso birrario del mo...

stout-cask

BROUGHTON 6.2 IPA, la birra scozzese a tutto luppolo in edizione limitata

05/09/2014 - Il ritorno sul mercato italiano del brand scozzese Broughton Ales si preannuncia particolarmente prolifico per gli appassionati italiani. Oltre alle cinque “vecchie conos...

In alto le pinte per il St. Patrick’s Day 2016: SLÁINTE!

15/03/2016 - Tutto pronto per il St. Patrick’s Day 2016, la giornata dedicata al patrono d’Irlanda diventata una ricorrenza da celebrare il 17 marzo in tutto il mondo, gustando la bir...

Una giornata con i monaci di BIRRA NURSIA

07/04/2015 - Quello di San Benedetto di Norcia è uno degli ultimi esempi di birrificio monastico in cui tutte le fasi di produzione sono seguite direttamente dai monaci, senza ricorre...

LA TUA FOUNDERS ALL DAY IPA É ANCHE IN LATTINA: ADESSO PUOI GUSTARLA DAVVERO IN OGNI MOMENTO!

03/04/2014 - Interbrau e Founders Brewing Company presentano la versione in lattina dell’apprezzatissima All Day IPA, una birra che ha già colpito il cuore degli appassionati italiani...

Prima medaglia dell’anno per Birra Antoniana

16/06/2017 - È arrivata la prima medaglia del 2017 per Birra Antoniana: Pasubio si classifica al Premio Cerevisia 2017.  Si è svolta martedì 6 Giugno 2017, presso la Sala del Consigli...

celebration_bottle

IL BIRRIFICIO SIERRA NEVADA FESTEGGIA L’ANNO NUOVO CON CELEBRATION E NORTHERN HEMISPHERE HARVEST.

13/01/2014 - L’attesa è finita, le due birre dell’inverno firmate Sierra Nevada sono finalmente arrivate in Italia grazie ad Interbrau: si tratta della Celebration in bottiglia e dell...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattordici − 2 =