beverfood
| Categoria Notizie Birra | 2003 letture

La birra ha promosso la civiltà diventando la bevanda socializzante per eccellenza

boccale di birra

Birra Diventando Eccellenza Bevanda Civiltà Socializzante


La bevanda alcolica più antica del mondo ha contribuito all’evoluzione dell’umanità. Sembra che gli uomini si siano accorti che dai cereali si potevano ottenere bevande alcoliche ancora prima di capire che dagli stessi si potesse ricavare cibo. Lo confermerebbero recenti studi archeologici e antropologici. La cosa la dice lunga sull’importanza sociale che hanno avuto le bevande alcoliche nella storia dell’evoluzione umana. Darsi delle rigide regole sociali era fondamentale per sopravvivere ed evolversi ma lo era altrettanto trovare un modo per uscire ogni tanto dalle costrizioni per riuscire a liberare la creatività, l’inventiva e la passione: caratteristiche che fanno dell’uomo un animale diverso dagli altri. La birra, la bevanda alcolica più antica che esista, sembra stata decisamente utile in questo. Il suo basso contenuto in alcol, ancora più basso di oggi nelle ricette primitive, ne ha fatto la bevanda socializzante per eccellenza aiutando gli uomini sin dai primordi a sopportare le difficoltà e le tensioni che inevitabilmente sono connesse con il vivere insieme.

Guidaonline Guida Birre Birre Birre Beverfood

Quella della birra è una storia millenaria, risalente addirittura alle popolazioni che abitavano la Mesopotamia 4.500 anni prima della nascita di Cristo, dove l’orzo, dalla cui fermentazione si ricava la birra, è stato il primo cereale coltivato. Tra i Sumeri diverrà addirittura uno status symbol: solo chi apparteneva ai ceti sociali più alti poteva permettersene 5 litri al giorno. La birra diviene presto famosa anche tra gli Egizi, dove viene accostata al Dio Osiride, in Cina (III millennio a.c.) e tra i romani, noti amanti del vino dove però fu particolarmente apprezzata da Agricola, governatore della Britannia.. Giulio Cesare già apprezzava questa bevanda, tanto da citarla nei suoi Commentarii. Ma già gli Etruschi, prima dei Romani, ne provarono un “prototipo” chiamato “pevakh”, fatto inizialmente con segale e farro e successivamente con frumento e miele. Caduto l’Impero Romano, il consumo di birra continuò a crescere durante il medioevo per merito soprattutto degli invasori barbari che la conoscevano da tempo.

Fonte: http://www.birrainforma.it

ALTRE RECENTI NEWS DI BIRRAINFORMA

Dalla birra un aiuto contro diabete e cancro

Le proprietà benefiche del luppolo

Vivere più magri e longevi? Si può, con latte & birra

Birra in moderazione per la salute delle ossa

Il flavonoide principale del luppolo della birra potrebbe esercitare effetti benefici nelle dislipidemie

No.3 London Dry Gin - Distribuito da Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Bevanda Civiltà Socializzante Birra Eccellenza Diventando


Annuario Birra Birritalia beverfood

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciannove − 4 =