Beverfood.com
| Categoria Notizie Birra | 4294 letture

AL BIRRIFICIO RURALE PRESSO L’A.A. FATTORIA OASI SI RISCOPRE LA BIRRA COME UN PRODOTTO DELLA TERRA

Birrificio Rurale Presso Fattoria Oasi Riscopre Birra Prodotto Terra

Terra Fattoria Birrificio Riscopre Rurale Oasi Presso Birra Prodotto

Pensare alla birra come un prodotto della terra può sembrare, al contrario del vino, bizzarro. Già…il vino…. Quando se ne assaggia un buon bicchiere il pensiero corre inevitabilmente al grappolo d’uva, ai filari di vite e al lavoro agricolo. Difficilmente questo accade quando si gusta un bel bicchiere di birra. Eppure, basta pensare alle materie prime della birra………..ed ecco che scopriamo, o meglio, riscopriamo il legame della birra con la terra, campi d’orzo, filari di luppolo! E’ in questo spirito che nasce, nella campagna di Certosa di Pavia, il Birrifico RuRALE presso l’azienda agricola Oasi.


Scarica Ora!! É stato individuato nel silos, risalente al 1957 e dismesso da tempo, il posto dove sistemare gli impianti di produzione. Il silos, dunque, oggi rinasce a nuova vita e diventa il luogo in cui i cereali, che in passato ospitava, vengono trasformati in un prodotto vivo, ricco di sapori e aromi. Adattare le esigenze produttive alla configurazione del silos ha richiesto un certo impegno di progettazione. Per realizzare con razionalità le fasi del flusso produttivo si è deciso di suddividere il silos in 3 livelli e di operare dall’alto verso il basso. La canna di scarico del silos accoglie l’argano che solleverà i sacchi delle materie prime fino al deposito malto. Il birrificio produce oggi tre tipi di birra:

…SETA: Birra in stile Wit – Blanche, prodotta artigianalmente utilizzando acqua, malto d’orzo, grano tenero non maltato proveniente da agricoltura biologica, fiocchi d’avena, luppolo e lievito. La leggera speziatura con coriandolo, buccia d’arancia dolce e amara la rende ottima come aperitivo fresco e dissetante. Accompagna bene salumi e formaggi freschi, piatti a base di pesce, dolci o frutta. La bassa gradazione alcolica fa si che Seta possa essere compagna fedele per lunghe giornate di festa; si consiglia di consumarla a 8°C e di conservarla al fresco. Alc. 5% vol. – Non Filtrata e non Pastorizzata -Rifermentata in bottiglia e in fusto

…MILADY: Birra in stile Strong Bitter, prodotta artigianalmente utilizzando acqua, malto d’orzo, luppolo e lievito. L’abbondante luppolatura con le migliori varietà aromatiche inglesi, conferisce a questa birra un gusto ed un profumo intensi, che vanno dal floreale all’erbaceo e che trovano il loro bilanciamento nel dolce del malto della qualità Maris Otter. E’ interessante l’abbinamento con carni rosse e formaggi stagionati, il forte aroma permette l’accostamento anche con erborinati. Si consiglia di consumarla a 12°C e di conservarla al fresco. Alc.5,5% vol. – Non Filtrata e non Pastorizzata – Rifermentata in bottiglia e in fusto

…TERZO MIGLIO: birra in stile American Pale Ale, prodotta artigianalmente utilizzando acqua, malto d’orzo, luppolo e lievito. Dedicata alle varietà di luppolo americane, presenta aromi agrumati e resinosi, sentori balsamici di pino mugo e pompelmo che si bilanciano al gusto con un malto importante, prima dell’arrivo di un amaro intenso, pulito e avvolgente, che non lascia mai sazi. Ottimo l’abbinamento con carni e formaggi a media stagionatura. Terzo Miglio stupisce per l’intensità e la complessità dei suoi aromi. Per apprezzarla al meglio, si consiglia di consumarla a 12°C e di conservarla al fresco. Alc.5,8% vol. – Non Filtrata e non Pastorizzata – Rifermentata in bottiglia e in fusto

Databank excel xls Birrifici Birra

Domenica 21 febbraio 2010 in occasione della premiazione del concorso nazionale di birre artigianali “Birra dell´Anno 2010” svoltasi a Rimini e organizzata da Unionbirrai, la birra Terzo Miglio si è classificata al PRIMO POSTO nella categoria “Birre ad alta fermentazione comprese tra 12 e 16 gradi Plato”. Con 308 birre iscritte suddivise in 11 categorie, 56 birrifici presenti, una giuria composta da 15 giudici provenienti da tutto il mondo e di provata fama ed esperienza di concorsi internazionali, “Birra dell´Anno” rappresenta un importante e prestigioso evento nazionale nel panorama della produzione di birra artigianale italiana. Terzo Miglio era iscritta in una delle categorie più affollate (circa 60 birre), categoria che raggruppava i principali stili birrari di tradizione belga, inglese e americana con un grado alcolico orientativamente compreso tra 5° e 8°.

+ info www.birrificiorurale.it/

cascina

+ COMMENTI (0)

Distillerie, Fabbrica della Birra, Tenute Collesi

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Riscopre Prodotto Presso Terra Rurale Birrificio Birra Fattoria Oasi


Annuario Birra Birritalia beverfood

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

2 × tre =