Zarmalana
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1812 letture

Bologna Sour: il trend dei cocktail gastronomici con Alex Fantini a colpi di Tortellino e Mortadella

Bologna Bologna Sour Gastronomici Trend Alex Very Nice Fantini Cocktail Mortadella Food Pairing Cocktail Gastronomici Colpi Tortellino Sour Alex Fantini

Trend Gastronomici Bologna Sour Sour Alex Mortadella Fantini Bologna Cocktail Alex Fantini Cocktail Gastronomici Very Nice Colpi Food Pairing Tortellino

© Riproduzione riservata


Bologna la Dotta, la Grassa, la Rossa. Dove se non a Bologna poteva nascere il trend dei cocktail gastronomici? La storia di Alex Fantini è di quelle che ci piace da raccontare. Bolognese doc, con quella parlata un po’ strascicata che fa simpatia solo a sentirla, a ventidue anni Alex ha le idee chiare e soprattutto ha realizzato un progetto che è destinato a lasciare il segno non solo nel mondo della miscelazione bolognese.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

Il cocktail al tortellino nasce da un concetto locale di gastronomia applicata al cocktail, che non deve essere solo abbinamento cibo-drink. Volevamo dare la nostra impronta a una proposta di beverage abbinata alla cucina anche nella bevuta del cocktail, per questo abbiamo pensato a un menù della tradizione come lato gastronomico, solamente dopo è venuta l’idea di riprendere la ricetta del ripieno del tortellino di mio nonno, quella che fa da una vita. Un drink al ripieno di tortellino, così nella bevuta ti anticipo quello che andrai a mangiare nel piatto e lo rendo accessibile anche a un palato ignorante che può apprezzare tutti sapori della ricetta”. C’è già il brevetto del “Bologna Sour”, un cocktail a base di distillato al tortellino, bianco d’uovo ed erbe aromatiche come rosmarino e origano,  è stato brevettato anche quello alla Mortadella, mentre a breve ci saranno altre novità come quella del Ragù.

Bologna Sour

Presenteremo il cocktail a base di Ragù Bolognese abbinato a una lasagna, ma prima con l’estate ci aspettano i drink a base di gelato per improntare degli abbinamenti con i piatti freschi, ideali come aperitivo da accostare a una torta, della macedonia o della frutta fresca. A settembre ci sarà la presentazione del vero e proprio menù con l’avvio della cucina e di cinque proposte che richiamano anche delle zone della città, abbiamo molte idee ma non vogliamo bruciarle subito”. Il Mortadella Sour è stato lanciato con il Consorzio della Mortadella a Fico Eataly lo scorso mese di aprile, perfetto come aperitivo a taglieri di salumi, mentre il cocktail dessert Porta San Felice a base di zabaione di Bologna si può intocciarlo con le lingue di gatto, biscotti tipici con lo zabaione. La casa dove Alex Fantini realizza tutto questo è il Very Nice, un nome che nasce da un progetto che lega amicizia e passione. “All’Accademia del bar a Bologna ho avuto come docente Alessandro Romoli che mi ha introdotto al mondo della miscelazione a 18 anni, mentre quando ero a un corso a Barcellona alla European Bartender School, un professore a ogni lezione ci diceva sempre: si, no, very nice! Alla fine del corso ci siamo trovati con cinque amici e ci siamo fatti un tatuaggio con la scritta very nice, con la promessa di chiamare così il locale che è nato esattamente un anno dopo, il 1 dicembre 2017″.

Porta Maggiore

La drink list del Very Nice comprende altri 12 cocktail ai quali sono stati assegnati i nomi delle storiche porte di Bologna, da Porta San Vitale a Porta Maggiore, da Porta Santo Stefano a Porta Castiglione. Un’insegna che ha visto portare qualche cosa di nuovo sulla scena di Bologna, la città di Alex che ha ritrovato dopo un periodo di lavoro all’estero a Barcellona. “Tutto partito dalla mia esperienza a Barcellona, dopo il diploma all’alberghiero Bartolomeo Scappi di Bologna sono stato nella capitale catalana circa due anni. Al Muy Buenas il capo barman Roberto Saba mi ha introdotto nel mondo della gastronomia abbinata al beverage, in un locale che era sia ristorante che cocktail bar con vari menù, quando sono rientrato ho deciso di aprire un locale mio e ho provato a lanciare questo progetto. Bologna sta crescendo molto come miscelazione e ci stiamo facendo conoscere anche fuori dai confini della città. Siamo stati a Praga qualche settimane fa presentarlo al primo street food della città e insieme ai tortellini di Daniella Minnella”.

Alex Fantini

Un Food Pairing per abituare la gente al cocktail al tortellino, l’obiettivo sembra stato aggiunto. “Non mi aspettavo che la clientela bolognese rispondesse subito positivamente, si tratta di un concetto diverso di miscelazione e quando la gente viene da noi dice che siamo quelli un po’ matti del cocktail al tortellino. Ma non siamo solo quello, abbiamo proposte molto particolari e cocktail di stagione. Il nostro obiettivo è continuare a crescere ogni menù con un concetto di apertura al mondo nuovo della gastronomia, andando a resettare le aspettative in fatto di drink. Queste estate Alex Fantini insieme al brand Trois Rivières distribuito da Fratelli Rinaldi, porterà in giro per la riviera romangola tutti prodotti a base di Rhum Agricole per farli conoscere all’interno di concerti e fiere sul lungomare tra Marina di Ravenna, Lugo Comacchio, per un’estate all’insegna dei prodotti tropicali.

Very Nice, Via Collegio di Spagna 7B- Bologna, Tel 348-666 856

© Riproduzione riservata

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Alex Fantini Cocktail Gastronomici Mortadella Gastronomici Bologna Alex Fantini Sour Trend Bologna Sour Tortellino Cocktail Very Nice Colpi Food Pairing


BEER ATTRACTION - 16-19 febbraio 2019 Rimini fiera - specialità birrarie, alle birre artigianali e al food per il canale Horeca

ARTICOLI COLLEGATI:

A tu per tu con il Barman Gianmario Artrosi

22/01/2019 - Per parlare dell’arte del bartending, di come e quanto sia cambiata negli ultimi anni ma anche di quanto sia importante la formazione per un barman, come nasce il cocktai...

“Spritz contro tutti”: Marco Riccetti vince la prima edizione

21/01/2019 - Con i piedi nella sabbia al tramonto, incappottati e con il viso cotto dal sole in montagna o in città per un break glamour dopo ore di ufficio: c'è sempre tempo e luogo ...

Il Marchese, nella drinklist del primo “amaro bar” in Europa arriva TheBitterNote®

21/01/2019 - Tra gli oltre 600 amari italiani e 200 internazionali, nella drinklist de Il Marchese di Roma è arrivato il primo amaro analcolico al mondo, voluto da Matteo Zed, anima d...

“Io, maestro del bancone da bar di A.B.I. Professional”: intervista a Sandro Laugelli

21/01/2019 - Consigliere Nazionale di A.B.I. Professional (Associazione Barmen Italiani), nonché tra i più riconosciuti bartender del Sud Italia, Sandro Laugelli ha sicuramente una st...

La Vodka alla Frutta Keglevich debutta nei Mule con la Ginger Beer di Cortese

21/01/2019 - Una nuova filosofia creativa del bere e un Moscow Mule che non sarà mai più lo stesso, inaugurano l’ultima era della drinking proposition firmata Keglevich!   ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

tredici − dieci =