Pinterest LinkedIn

I prossimi 20 e 21 febbraio Bologna ospiterà gli stati generali del packaging sostenibile. Ucima (Unione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il confezionamento e l’imballaggio) e Fondazione Fico organizzano infatti Packaging Speaks Green, un forum internazionale dedicato allo sviluppo della cultura della sostenibilità e dell’economia circolare nel settore dell’imballaggio.

 

 

Un appuntamento focalizzato sulle tendenze globali in termini di materiali per il packaging sostenibile e dedicato agli operatori B2B, che prevede un nutrito parterre di ospiti internazionali che si confronteranno su tre principali macro-temi: legislazione, retailers e , materiali e tecnologie.Saranno presenti esperti provenienti da USA, Unione Europea, India, Cina, Australia, per presentare le scelte che i governi di questi mercati chiave stanno introducendo in tema ambientale e di sensibilizzazione della società e dell’industria. Alcuni tra i principali retailers e produttori di beni di largo consumo mondiali illustreranno esempi concreti di best-practices nella gestione del packaging nei differenti settori merceologici, a testimonianza di un impegno concreto e in continuo sviluppo.

 

 

Interessanti stimoli arriveranno anche dal panel dedicato all’innovazione tecnologica e ai più innovativi materiali compostabili e riciclabili, all’interno di un’economia circolare volta a valorizzare il principio di efficienza. Questo non solo per le scelte energetiche, ma anche nell’uso o riuso di tutte le risorse durante le differenti fasi del ciclo produttivo: a monte con la progettazione in chiave sostenibile del prodotto, in termini di durabilità, separabilità dei materiali, biodegradabilità, impiego di risorse rinnovabili; e a valle di una corretta gestione dei rifiuti. Il tutto sopportato da processi produttivi sempre più digitalizzati, dove ogni fase viene controllata per ridurre al minimo consumi e sprechi. Spazio anche al mondo della ricerca in cui saranno protagonisti Università e Centri di Ricerca impegnati sul fronte dei nuovi materiali e del packaging design. Una due giorni che si preannuncia ricca di stimoli e che intende fornire nuovi strumenti e metodi per la progettazione di un packaging sostenibile; identificandone le barriere allo sviluppo, fornendo strategie per raggiungere il cambiamento e sfatando alcuni dei falsi miti che ruotano attorno al mondo della sostenibilità.

 

Fonte:  ufficiostampa@intono.it

 

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Aperitivo: No. 3 London Dry Gin  - Food is The Key - distribuito in Italia da Pallini

Scrivi un commento

5 + 18 =