Beverfood.com
| Categoria Notizie Vino - Alcolici - Liquori - Spirits (Vecchia) | 4377 letture

BOOM DELLE IMPORTAZIONI VINI NEGLI USA, MA CROLO DEI PREZZI- CALANO LE ESPORTAZIONI DEI VINI ITALIANI

Simei Vino Boom Importazioni Vini Crolo Prezzi Calano Esportazioni Italia

Boom Vini Crolo Italia Importazioni Calano Vino Esportazioni Simei Prezzi

In una nota diffusa dall’Italian Wine & Food Institute, il presidente Lucio Caputo, ha confermato il continuo crescente aumento delle importazioni statunitensi che, nel primo semestre 2009, hanno fatto registrare un incremento del 22% in quantità, ma con una netta riduzione del 13,1% in valore, a riprova della tendenza del mercato nord-americano a preferire, nell’attuale periodo di crisi, i vini sfusi e a basso prezzo. Tra i paesi esportatori si riconferma la leadership dell’Australia che ha ormai definitivamente superato l’Italia


L’aumento in quantità è in particolare dovuto all’incremento dei vini sfusi provenienti dall’Australia, dal Cile e dall’Argentina con prezzi all’origine largamente inferiori al prezzo medio di $3,74 al litro dei vini imbottigliati. I prezzi medi all’origine dei vini importati nei primi sei mesi del 2009 sono stati:
…$8,45 per i vini francesi (contro $11,26 del precedente periodo 2008);
…$4,77 per i vini italiani (contro $5,41);
…$2,58 per i vini argentini (contro $2,55);
…$2,22 per i vini australiani (contro $3,53);
…$1,95 per i vini cileni (contro $3,30).

“L’aumento delle importazioni di vini sfusi dall’Australia, dal Cile e dall’Argentina – ha rilevato Caputo – e’ uno dei fattori di maggior rilievo che si sta verificando sul mercato vinicolo americano che non trova riscontro nella passata storia delle importazioni vinicole americane e che potrà notevolmente influire sul futuro andamento e sulla composizione del mercato vinicolo statunitense”. L’Australia riafferma la sua posizione di leadership, superando l’Italia di circa 262.170 ettolitri, mentre il Cile, l’Argentina e la Nuova Zelanda, a differenza dei paesi europei, continuano a migliorare le loro posizioni, con aumenti che vanno dal 19,5% della Nuova Zelanda al 31,2% dell’Argentina ed al 138,8% del Cile. La posizione di leadership dell’Australia nel primo semestre 2009 e’ stata raggiunta con una massiccia esportazione di vini sfusi; se non si computano i vini sfusi, l’Italia mantiene il primo posto fra i paesi fornitori.

Databank excel xls vino cantine aziende vinicole

In particolare, le importazioni di vini italiani, sono ammontate nel primo semestre del nuovo anno a 979.700 hl (per un valore di 466,92 milioni di $), contro 1.063.770 hl del corrispondente periodo del 2008 (per un valore di 575,92 milioni $). Questi dati confermano che da una parte si è cominciato a ridurre i prezzi dei vini italiani esportati negli USA e che, al contempo, sono stati importati vini più commerciali e di più basso costo. Le importazioni di vini sfusi dall’Italia in tale periodo sono diminuite da 82.730 hl di gennaio-giugno 2008 a 51.430 hl di gennaio-giugno 2009. La quota del mercato dei vini importati dall’Italia è scesa dal 31,9% del primo semestre 2008 al 24,1%.

Nello stesso semestre, le importazioni di vini australiani sono ammontate a 1.241.870 hl (per un valore di 275,62 milioni $). Notevole impatto ha avuto il notevolissimo aumento delle importazioni di vino sfuso, che e’ passato dai 67.880 hl del 2008 ai 562.690 hl del 2009, raggiungendo il 45,3% del totale complessivo delle esportazioni australiane. Il prezzo medio all’origine dei vini sfusi australiani e’ stato di 61 cents $ al litro. Escludendo, invece, i vini sfusi, le importazioni USA di vini australiani in bottiglia sono diminuite da 731.250 hl (per un valore di 274,46 milioni $) a 679.170 hl (per un valore di 241,094 milioni $). La quota del mercato dei vini importati dall’Australia e’ salita, nello stesso periodo, dal 24,0% al 30,6%.

Simei s.i.m.e.i Salone Internazionale Macchine per l'enologia e l'imbottigliamento 24-28 novembre 2009 fiera milano

Sempre nei primi sei mesi del 2009, le importazioni dalla Francia sono ammontate a 373.010 hl (per un valore di 315.28 milioni di $) contro i 399.010 hl di gennaio-giugno 2008 (per un valore di 449,29 milioni di $). Le importazioni di vini sfusi dalla Francia sono aumentate da 45.660 hl a 47.880 hl. Le importazioni dal Cile in tale periodo hanno fatto registrare il più consistente aumento rispetto alle importazioni da tutti gli altri paesi, ammontando a 582.060 hl (per un valore di 113,77 milioni di $) contro i 243.700 hl dei primi sei mesi del 2008 (per un valore di 80,48 milioni di $), Le importazioni di vini sfusi dal Cile in tale periodo sono ammontate a 283,730 hl contro i 5.110 hl dello stesso periodo del 2008, rappresentando il 48,7% del totale complessivo. Il prezzo medio all’origine dei vini sfusi cileni è stato di circa 48 centesimi $ al litro.

Le importazioni dall’Argentina nello stesso periodo sono state di 371.540 hl (per un valore di 95,89 milioni $) contro i 283.130 hl di gennaio-giugno 2008 (per un valore di 72,34 milioni di $) Le importazioni di vini sfusi dall’Argentina sono state oltre il 38,0% del totale complessivo con un prezzo all’origine di 46 centesimi di $. Sempre nel periodo gennaio-giugno 2009 le importazioni dalla Spagna sono ammontate a 144.410 hl (per un valore di 73,0 milioni $), con una diminuzione del 6,9% in quantità e del 22,8% in valore ; quelle dalla Germania sono ammontate a 127.660 hl (per un valore di 54,87 milioni $), con una diminuzione del 7,7% in quantità e del 21,6% in valore.

Fonti:
www.lucianopignataro.it/articolo.php?pl=6295
www.winenews.it/index.php?c=detail&id=17011&dc=15

Se volete ricevere con regolarità la segnalazione di tutte le nostre news sul settore del beverage, iscrivetevi gratuitamente alla nostra bevernews. –> ISCRIZIONE

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> wine & spirits

LE ALTRE DOCUMENTI DELLA SEZIONE: —-> wine & spirits

+ COMMENTI (0)

Limoncello Pallini - premiato dai consumatori al Quality Award 2019 - inimitabile qualità italiana da 140 anni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Vini Prezzi Importazioni Vino Esportazioni Crolo Simei Boom Italia Calano

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

Vino e tecnologia, SIMEI 2019 anticipa il futuro del settore

Vino e tecnologia, SIMEI 2019 anticipa il futuro del settore

23/05/2019 - “La 28esima edizione di SIMEI, che si terrà nel prossimo mese di novembre a Fiera Milano, sarà davvero unica nel suo genere. La macchina organizzativa da oltre un anno si...

Simei 2019 a Fiera Milano: non solo vino, ma anche olio, birre e spirits

Simei 2019 a Fiera Milano: non solo vino, ma anche olio, birre e spirits

08/03/2018 - Ernesto Abbona, presidente di Unione Italiana Vini ha presentato oggi la 28esima edizione di SIMEI, il salone leader a livello internazionale nel comparto delle tecnologi...

Oltre 76.000 visitatori: Drinktec 2017 infrange tutti i record!

Oltre 76.000 visitatori: Drinktec 2017 infrange tutti i record!

20/09/2017 - Con oltre 76.000 visitatori da più di 170 nazioni, drinktec ha realizzato il miglior risultato dei suoi 66 anni di storia, superando tutte le aspettative. Rispetto all’ed...

Drinktec und SIMEI: vertice dell’industria delle bevande a Monaco di Baviera

Drinktec und SIMEI: vertice dell’industria delle bevande a Monaco di Baviera

11/09/2017 - Quando drinktec, il principale salone internazionale per l’industria delle bevande e degli alimenti liquidi, aprirà i cancelli lunedì 11 settembre, i padiglioni del Centr...

Vino, spumante, spiriti: idee e tecnologie a Drinktec 2017

Vino, spumante, spiriti: idee e tecnologie a Drinktec 2017

28/08/2017 - Molteplici opzioni per produttori classici e giovani startup. Come principale salone internazionale per l’industria delle bevande e degli alimenti liquidi, drinktec ha se...

Simei sempre più globale: delegazioni da tutti i cinque continenti

Simei sempre più globale: delegazioni da tutti i cinque continenti

28/08/2017 - ICE-Agenzia coordinerà le visite di oltre 150 delegati mondiali. Nuove adesioni da Messico, Giappone e Sudafrica. Si preannuncia davvero globale la 27esima edizione di SI...

Simei. Seminari e workshop: knowledge and innovation program

Simei. Seminari e workshop: knowledge and innovation program

21/07/2017 - Gli incontri si terranno dal 12 al 14 settembre a SIMEI@drinktec. Tutti gli eventi formativi della 27° edizione del Salone Internazionale Macchine per Enologia e Imbottig...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

13 − sette =