Pinterest LinkedIn

In un nuovo studio, alcuni ricercatori delal Jefferson University di Philadelphia hanno rilevato differenze chimiche tra caffè caldo e freddo che possono avere impatti sulla salute. In particolare, I ricercatori hanno scoperto che il caffè preparato a caldo ha livelli più elevati di antiossidanti, che si ritiene siano responsabili di alcuni dei benefici per la salute del caffè.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

Lo studio, pubblicato il 30 ottobre in Scientific Reports, ha anche rilevato che i livelli di pH del caffè caldo e freddo erano simili, variando da 4,85 a 5,13 per tutti i campioni di caffè testati. Le aziende del caffè e i blog di lifestyle tendono a dire che il caffè freddo è meno acido del caffè caldo e che quindi meno probabilità di causare bruciore di stomaco o problemi gastrointestinali.Lo studio è stato condotto da Niny Rao, PhD, professore associato di chimica, e Megan Fuller, PhD, assistente professore di chimica, entrambi bevitori di caffè che si chiedevano se la composizione chimica della bevanda fredda differisse da quella del caffè caldo.

 

La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara - Planet Coffee
La Filiera del caffè espresso - La degustazione del Caffè di Franco e Mauro Bazzara

 

Mentre la popolarità del caffè freddo è cresciuta negli ultimi anni – (il mercato statunitense è cresciuto del 580% dal 2011 al 2016) – non hanno trovato nessun studio sull’infuso a freddo, che è un metodo di preparazione senza riscaldamento e che richiede una lunga macerazione. Allo stesso tempo, vi è una ricerca ben documentata che il caffè preparato a caldo ha alcuni benefici per la salute misurabili, tra cui un minor rischio di alcuni tipi di cancro, diabete e depressione. Mentre i livelli globali di pH erano simili, Fuller e Rao hanno scoperto che il metodo del caffè bollente aveva più acidi titolabili totali, che possono essere responsabili dei livelli più elevati di antiossidanti della tazza calda.

 

Fonte: www.sciencedaily.com/releases/2018/11/181101085137.htm

 

A cura della Redazione di Beverfood.com Edizioni

© Riproduzione riservata

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

quattro × due =