0
Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

“Entering Red”

, un ingresso cauto, misterioso ed emozionato nel vivo dell’universo Campari. Questo il titolo del terzo capitolo della saga dei Red Diaries, i cortometraggi che Campari realizza dal 2017, affidandosi a occhi, mani e corpi del gotha del cinema internazionale. Matteo Garrone succede a Stefano Sollima dietro la macchina, Ana De Armas e Lorenzo Richelmy le star del corto dopo Zoe Saldana e Adriano Giannini. E i Red Hands Bartenders di Campari a raccontare una storia senza tempo.

NEGRONI SOUL – Anima, mente e cuore, i tre ingredienti chiave di un Negroni, che quest’anno compie il centenario e viene celebrato nel cortometraggio; gin, vermouth e Campari simboleggiano gli elementi che realizzano un equilibrio perfetto, nel bicchiere come nella vita, ed è attorno a questi che si sviluppa la ricerca di Ana, personaggio eponimo interpretato dalla De Armas, per le strade di Milano: “È stata la mia prima volta in città, Matteo me l’ha fatta trovare tutta rossa. È stato speciale, e il Camparino è un posto iconico, emozionantep e ricco di storia, si sente l’energia che lo pervade”.

MILANO BY RED – Un universo rosso Campari sviluppato dal direttore della fotografia Nicolaj Brüel, senza postproduzione, per illuminare i binari di un misterioso tram numero 100 (ovviamente), le vetrate della Galleria, i pavimenti di una festa privata. Del designer di produzione Dimitri Capuani la firma sullo strepitoso anello Campari, oggetto del desiderio nel corto. Ana è stregata da un uomo senza nome interpretato da Lorenzo Richelmy, che la coinvolge in un inseguimento intrigante e inquietante fino “alle mani che creano l’equilibrio”. Le Red Hands dei migliori bartender del mondo, guantate di pelle rossa, che “trasformano e trattano gli ingredienti, sono loro i veri artisti”, come riconosce Bob Kunze-Concewitz, Group Chief Executive Officee di Campari.

CENTENARIO – “Sarà un anno straordinario, il centenario del Negroni, uno dei veicoli principali del successo di Campari. E Milano è uno sfondo perfetto, è una delle capitali del bere internazionale e culla di Campari, dove di fatto tutto è nato”. Un drink elegante, di classe, “speciale per occasioni speciali” secondo la De Armas, che ammette di berne qualcuno più del solito quando il momento lo concede. “Uno a settimana”, si mantiene Garrone, “orgoglioso di aver potuto esprimere la mia personalità con un brand che in passato aveva coinvolto artisti come Fellini. Mi sono sentito libero, ed è importantissimo”.

Foto by Matteo Bottin

ANIMA CURIOSA – Campari si conferma al passo con i tempi, anzi in anticipo e lungimirante, con l’inserimento nella campagna Red Diaries di sei influencer internazionali tra cui l’italiano Cristiano Caccamo. In previsione di un anno che coinvolgerà ogni appassionato e addetto ai lavori, e che avrà tra i suoi picchi la Florence Cocktail Week a tema Negroni, l’inizio è ammicante e di talento: “if your soul is curious, enter the red”.

© Riproduzione riservata

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

20 + 9 =