0
Pinterest LinkedIn

Straordinario successo per Mionetto USA che ha collezionato in breve tempo i più prestigiosi riconoscimenti internazionali per l’importazione. Per il terzo anno consecutivo, cosa del tutto eccezionale, ha conquistato l’ Hot Brand Award, un premio che viene assegnato dalla celebre rivista economica Impact- MARKET WATCH a quei brand – e sono solo una trentina le aziende che hanno queste caratteristiche – che negli ultimi 5 anni hanno registrato nel mercato Usa una crescita a due cifre e raggiunto un minimo di un milione e duecentomila bottiglie (pari a 100.000 casse) vendute. Altro eccezionale traguardo per Mionetto è il conferimento del titolo di “Importer of the Year 2011” da parte della celebre rivista enologica Wine Enthusiast. un altro prestigioso riconoscimento è stato conferito a Mionetto da parte di un’altra autorevole rivista internazionale del settore: Wine Spectator, la quale ha riconosciuto alla storica Cantina di Valdobbiadene il titolo di “Best Value” per il suo “IL Prosecco”.


Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

L’ “Hot Brand Award” è un riconoscimento importante negli USA che ha un grande valore per il trade. Negli Stati Uniti la soglia delle 100.000 casse permette all’azienda di essere considerata un brand nazionale. E Mionetto, radicata nel territorio americano fin dal 1998 proprio grazie alla presenza a New York di Mionetto Usa Inc., è infatti presente in 50 stati e nelle principali città con più di 400 clienti on-premise a New York, e in numero simile a Chicago e Boston, che servono Mionetto a bottiglia o al calice. A questo “award” si è aggiunto quest’anno anche il premio come “Fast Track Brand” assegnato a Mionetto Usa da Beverage Information Group per il secondo anno consecutivo.Altro eccezionale traguardo per Mionetto è il conferimento del titolo di “Importer of the Year 2011” da parte della celebre rivista enologica Wine Enthusiast. A ricevere l’ambito riconoscimento, in occasione della cerimonia annuale dei “World Wine Awards” che si è svolta all’interno della New York Public Library alla presenza delle più autorevoli rappresentanze del mondo dell’enologia, era presente Enore Ceola, CEO di Mionetto Usa insieme a Pietro Stangherlin, Direttore Generale di Mionetto Italia e Vice Presidente di Mionetto USA. Grande la soddisfazione per un premio che riconosce ancora una volta la sua forza crescente nel segmento dei vini italiani esportati negli Stati Uniti, in particolare quello delle bollicine, ma anche per la sua capacità di rappresentare al meglio il rapporto tra valore e volume grazie ad una meticolosa scelta dei brands che importa oltre a Mionetto (Henkell, Tenuta Capezzana, Pertinace, Castello di Monsanto, Esperto, Collavini, Livio Felluga, Cantina di Soave).

Il premio “Importer of the year” è seguito poi ad un altro prestigioso riconoscimento conferito a Mionetto da parte di un’altra autorevole rivista internazionale del settore: Wine Spectator, la quale ha riconosciuto alla storica Cantina di Valdobbiadene il titolo di “Best Value” per il suo “IL Prosecco”, premiato per l’alto valore del suo rapporto qualità-prezzo, parametro sempre maggiormente apprezzato da un mercato americano in costante crescita anche in termini di attenzione alla qualità dei prodotti. . . Il mercato statunitense rappresenta, infatti, per Mionetto un’area di grande sviluppo commerciale: nel 2010 vi ha registrato una crescita in volumi e valori del +48% e nel 2011 un ulteriore +31%. Tra gli altri recenti appuntamenti oltreoceano che hanno visto Mionetto protagonista ci sono le due tappe dell’evento “Italian Wine Masters”, il 7 febbraio a New York e il 9 febbraio a San Francisco, un’importante vetrina per le bollicine della Cantina, annoverate tra le eccellenze delle DOCG italiane presenti.

+INFO: news@carryon.itmionetto@mionetto.it www.mionetto.com

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

19 − tre =