0

LA TORDERA

Via Alne Bosco, 23
31020 Vidor TV
Italy
Tel 0423985362
Fax 0423871023
Web
LA TORDERA su FacebookLA TORDERA su Instagram

“Raccogliamo a mano le nostre uve e riduciamo al minimo i solfiti, alla continua ricerca di una viticoltura sostenibile nel rispetto dell’equilibrio naturale delle nostre colline. A Valdobbiadene, cuore della terra del Prosecco”
Famiglia Vettoretti

 

♣UN TERRITORIO…SUPERIORE

L’azienda agricola La Tordera nasce nelle colline di Valdobbiadene, tra Venezia e le Dolomiti, nel cuore dell’area di Produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG. Qui, da un secolo, la famiglia Vettoretti trasforma le uve di questi territori in eleganti e raffinati spumanti avvalendosi delle più moderne tecnologie ma sempre nel rispetto della tradizione.
La Tordera trae le sue origini da una caratteristica altura situata sulla collina del Cartizze, denominata La Tordera perché particolarmente frequentata dai tordi che in autunno scendevano dalle vicine montagne in cerca di cibo tra i filari dei vigneti. La Famiglia Vettoretti, che coltiva qui le sue vigne dagli anni Venti, ha deciso di battezzare così i suoi vini.

♣STORIA DI VITI E DI VITE, UNA STORIA LUNGA 100 ANNI

Nel 1918 il bisnonno Bepi piantò la prima vite e cominciò a coltivare una terra conosciuta nel mondo come la patria del Prosecco di Valdobbiadene, il Cartizze. Fu così che ebbe inizio la storia della Famiglia Vettoretti e dell’azienda agricola La Tordera che, nel mondo del vino, ha radicato oggi come allora ogni ricordo, ogni sfida ed ogni successo.
Nel 2018 si celebrano i 100 anni di vita della prime vite del Cartizze e, per ripercorrere le principali tappe della storia della Famiglia Vettoretti, la cantina ospita una mostra fotografica dal titolo “Storia di viti e di vita” che, partendo dalle origini, arriva ai giorni nostri e ripercorre così le tappe salienti della storia de La Tordera e della Famiglia Vettoretti.

♣LA FAMIGLIA

L’amore per la vite e i suoi frutti è stato tramandato dal bisnonno Bepi ai nipoti Gabriella, Renato, Paolo che, nel 2001, hanno fondato l’azienda agricola La Tordera, nella quale sono attivamente coinvolti anche i genitori Pietro e Mirella.
Gabriella promuove con passione e tenacia i prodotti dell’azienda. Renato trova il suo habitat naturale nella vigna: qui, insieme al padre Pietro, cura tutte le fasi lavorative, dalla potatura alla raccolta. Paolo, il fratello minore, lavora in cantina come enologo e cura la produzione.

♣LE ESPRESSIONI DEL TERRITORIO

La Tordera produce 1.200.000 di bottiglie all’anno tra Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG e Prosecco DOC Treviso. L’eccellenza è rappresentata dal Superiore di Cartizze che, unico e inimitabile nei suoi profumi, trae dalla ristretta area di produzione la sua rarità e pregio. Le espressioni più alte del Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG sono: l’Otreval Rive di Guia, il brut DOCG con zero zuccheri residui e il Tittoni Rive di Vidor, entrambi ottenuti dai vigneti “eroici”, le RIVE, le cui uve sono rigorosamente raccolte a mano per la ripidità dei pendii e provenienti da un unico comune o frazione. La “linea DOCG” comprende anche l’extra dry Serrai e il brut Brunei Mmentre nei vigneti più giovani in pianura, a pochi passi dall’azienda, viene prodotto il Prosecco DOC Treviso Alnè e Saomì. In alternativa al Prosecco, La Tordera produce gli spumanti Gabry Rosè e Jelma’s.

♣IL METODO DI PRODUZIONE

L’area del Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG è la più storica per la produzione di questo spumante e si estende solo su 15 Comuni collinari. I ripidi pendii, le caratteristiche dell’ambiente e la composizione del terreno sono particolarmente vocate per la produzione di questo vitigno e contribuiscono a rendere unico ogni singolo vigneto.
Questo spumante è prodotto con il Metodo Charmat, conosciuto anche come Metodo Martinotti o Metodo Italiano, che permette al vino di esprimere i freschi sentori dell’uva Glera (minimo 85%) e dei vitigni autoctoni Verdiso, Bianchetta, Perera e Glera Lunga. La seconda fermentazione avviene in grandi recipienti a tenuta di pressione, le autoclavi, quindi viene imbottigliato. La natura di questi vitigni ben si presta a questo genere di lavorazione in quanto permette di preservare i sentori freschi e fruttati di ogni singolo acino.

♣LA RACCOLTA MANUALE

La vendemmia è effettuata completamente a mano per preservare la consistenza e la salubrità degli acini. I 65 ettari di proprietà distano al massimo 15 chilometri della sede aziendale. Ciò permette di trasportare l’uva rapidamente e frequentemente in cantina in piccoli carri. Il breve intervallo di tempo che intercorre tra la raccolta e la lavorazione dell’uva in cantina consente un uso ridotto di solfiti, a favore di un vino più sano e di maggiore bevibilità. Ogni singola fase di produzione avviene all’interno dell’azienda.

♣NATURAL BALANCE

Il percorso intrapreso dall’azienda mira a raggiungere il traguardo di una viticoltura sempre più green, in armonia con l’ambiente e sostenibile dal punto di vista ambientale, economico e sociale. La parola chiave che identifica l’impegno dell’azienda è “Naturale Balance”, il cui obiettivo è produrre un vino espressione del nostro territorio, in grado di trasferire nel bicchiere le diverse espressioni delle colline di Valdobbiadene e la differenza dei territori che coltiviamo.
La cantina La Tordera, costruita nel 2001, ampliata nel 2011 e ancora nel 2016, ha ottenuto la certificazione Casa Clima Wine: tale attestato valuta la compatibilità ambientale dell’edificio e il comfort abitativo, il consumo di energia e acqua nella produzione dei vini, la scelta degli imballaggi ma anche le conseguenze del trasporto. L’azienda copre il 70% del proprio fabbisogno energetico, utilizzando fonti rinnovabili. Ha inoltre aderito al programma innovativo Rafcycle, sistema per il riciclaggio degli scarti delle etichette. L’impegno “Natural Balance” de La Tordera non finisce qui.

Basse emissioni di CO2
La bottiglia personalizzata, creata appositamente per l’azienda, pesa soltanto 700 grammi ed è composta per oltre l’80% da vetro riciclato: ciò permette una più bassa temperatura di fusione e quindi una dispersione minore di anidride carbonica nell’atmosfera. Per gli imballaggi viene utilizzata carta riciclata al 100% e legno di pino vergine essiccato senza altri trattamenti.
Energia solare
L’installazione di pannelli fotovoltaici sul tetto della cantina permette all’azienda una buona autonomia dal punto di vista energetico.
Acqua
L’utilizzo dell’acqua, impiegata per il lavaggio delle vasche e per alcune fasi d’imbottigliamento, è ridotta e fortemente razionalizzata.
Isolamento termico
La cantina in legno garantisce un’ottima coibentazione e fa sì che non ci siano scambi di calore tra esterno e interno così da mantenere gli ambienti alle temperature adeguate. Gli ambienti vivibili dell’azienda sono riscaldati totalmente con caldaie a legna. L’uso di combustibili è riservato solo ai mezzi agricoli, cercando comunque di ottimizzarne al massimo l’utilizzo.
Accoglienza: wine shop, percorsi di visita e degustazioni in cantina
La nuovissima area per l’accoglienza all’azienda La Tordera ospita al suo interno un moderno ed innovativo wine shop con
adiacente bancone bar per gli assaggi, una sala degustazione, adattabile e capiente per organizzare cene ed eventi ed, infine,
una cucina professionale attrezzata per rispondere alle più svariate esigenze.
Happy Prosecco Experience dopo una breve introduzione, verranno degustati 4 vini da voi selezionati e verranno presentate le diverse zone produttive, le tecniche di cantina e la filosofia aziendale del Natural Balance.

 

 


“We harvest our grapes by hand and reduce the use of sulphites to a minimum, always looking for sustainable wine-growing techniques while respecting the natural equilibrium of our hills. In Valdobbiadene, the heart of the land of Prosecco.”
The Vettoretti Family

 

A SUPERIOR TERRITORY

The La Tordera winery was founded in the area of hills of Valdobbiadene, between Venice and the Dolomites, in the heart of the Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG production area. For a century the Vettoretti Family has been transforming the grapes of this territory into elegant and refined sparkling wines with the use of modern technology, but always respecting tradition.

La Tordera’s origins come from a typical high ground on the Cartizze hill, called La Tordera because thrushes often flew there from the nearby mountains in autumn looking for food among the vineyards. The Vettoretti Family, which has been cultivating its vines in this area since the 20s, decided to give this name to its wines.

♣A HISTORY OF VINES AND LIVES, A 100-YEAR LONG HISTORY

In 1918, our great-grandfather Bepi planted the first vine and started cultivating a territory called Cartizze, known the world over as the home of Prosecco di Valdobbiadene. This was the beginning of the Vettoretti Family’s history and La Tordera winery. A winery in which every memory, challenge and success was and has been rooted.

In 2018, we are celebrating our 100 year anniversary of that first Cartizze vine being planted and, to retrace the main milestones of the Vettoretti family and La Tordera, the winery is hosting a photo exhibit called “A History of vines and lives” which recalls our history from the first days up to today

THE FAMILY

Great-grandfather Bepi’s love for the vine and its fruit was passed on to his great-grandchildren Gabriella, Renato, and Paolo who founded the La Tordera winery in 2001; winery in which even their parents Pietro and Mirella are actively involved.

Gabriella passionately and tenaciously promotes the winery’s products. Renato’s natural habitat is the vineyard where, with his father Pietro, he follows the production phases, from the pruning to the harvest. Paolo, the youngest, is the enologist; he works in the vineyard and handles the production of the wine.

♣EXPRESSIONS OF THE TERRITORY

La Tordera produces 1,200,000 bottles a year between Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG and Prosecco DOC Treviso. Excellence is represented by the Superiore di Cartizze, whose aroma is unique and one of a kind, is rare and prestigious due to its limited area of production. The highest expressions of Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG are: Otreval Rive di Guia, the DOCG brut with no sugar residue and Tittoni Rive di Vidor, both obtained from the “epic” vineyards, and RIVE, whose grapes are strictly harvested by hand due to the steepness of the slopes and from only one town. The “DOCG” range includes the Serrai extra dry and the Brunei brut, while the Prosecco DOC Treviso Alnè and Saomì are produced with grapes from the younger vineyards in the plains near the winery. An alternative to Prosecco are the Gabry Rosè and Jelma’s sparkling wines also produced by La Tordera.

♣THE PRODUCTION METHOD

The Conegliano Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG area, which includes only 15 municipalities, is the most antique one for the production of this sparkling wine. The steep slopes, the characteristics of the environment and the composition of the soil are particularly suitable for the production of this varietal and contribute to making each single vineyard unique.

This sparkling wine is produced with the Charmat Method, also known as the Martinotti Method or the Italian Method. It brings out the fresh scents of the Glera grape (minimum 85%) and of the autochthonous varietals Verdiso, Bianchetta, Perera and Glera Lunga. The second fermentation takes place in large, pressure-tight autoclaves and then it is bottled. The nature of these varietals is well suited to this type of production because it maintains the fresh and fruity aromas of every single grape.

THE MANUAL HARVEST

The harvest is done completely by hand to maintain the texture and health of the grapes. The family-owned 65 hectares are, at the most, 15 kilometres from the winery. This allows us to bring the grapes, quickly and frequently, to the winery in small carts. The short amount of time that passes from the harvest and the processing of the grapes in the winery allows for a reduced use of sulphites, in favour of a healthier and more drinkable wine. Every single production step takes place within the winery.

♣NATURAL BALANCE

The winery’s journey aims at reaching its goal of an always “greener” wine-growing methods in harmony with the environment and sustainable from environmental, economic and social points of view. The words that represent the winery’s commitment is “Natural Balance”; the goal is to produce a wine that represents our territory and can have the different expressions of the Valdobbiadene hills as well as the differences of the territories that we cultivate. La Tordera winery, built in 2001, expanded in 2011 and then again in 2016, has obtained the Casa Clima Wine certification: this certificate evaluates the environmental compatibility of the building and its “comfortable living”, of the energy and water consumption in the production of the wines, of the choice of packaging as well as the consequences of transportation. The winery covers 70% of its energy demand by using renewable sources. Moreover, we have joined the innovative Rafcycle programme, a recycling system for label scraps. And this is not all.

Low CO2 Emissions

Our customized bottle, created for our winery, weighs only 700 grams and is made of more than 80% recycled glass: this means a lower fusion temperature and therefore less carbon dioxide being dispersed into the environment. Our packaging is made using 100% recycled paper and virgin pinewood seasoned without any other treatments.
Solar Energy
The installation of photovoltaic panels on the roof of the winery translates into good energetic autonomy.
Water
The use of water to wash the vats and for some of the bottling stages is reduced and very much rationed.
Thermal Insulation
The winery made of wood guarantees excellent insulation and makes sure there is no exchange of heat between the outside and the inside so as to keep a proper temperature in the building. The “livable” areas of the winery are heated only with wood-burning furnaces. The use of fuel is reserved only for machinery in such a way as to optimize its use.
Hospitality: wine shop, tours and tastings in the winery
The new hospitality area of La Tordera Winery includes a modern and innovative wine shop with tasting bar, degustation hall, suitable for hosting dinners and events, as well as a professionally equipped kitchen to cater to a wide variety of needs.
Happy Prosecco Experience: after a short introduction, you will taste 4 wines of your choice; there will also be a presentation including the different production areas and techniques and the Natural Balance company philosophy.

 



Per un'informazione completa si rimanda alla Bancadati Cantine e Distillerie

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

uve minimo rispetto riduciamo una nostre di e dell le “Raccogliamo sostenibile a continua viticoltura LA ricerca mano nel TORDERA,Vidor i al alla solfiti,