beverfood
| Categoria Notizie Acqua Minerale | 2964 letture

CAVAGRANDE PARTECIPA A “APERTAMENTE 2010” DI FEDERALIMENTARE

Cavagrande Apertamente Federalimentare

Apertamente Federalimentare Cavagrande

Gusto, benessere e rispetto per l’ambiente. Rigorosamente a chilometro zero. Saranno questi i temi di “Apertamente”, l’iniziativa targata Federalimentare che nei prossimi giorni accoglierà il pubblico negli stabilimenti alimentari che in Italia si sono distinti per aver adottato un’etica e una politica aziendale che guarda con rispetto al territorio. Ricerca di formule innovative e mirate alla riduzione dei consumi, utilizzo efficiente delle materie prime e rispetto dei requisiti di sicurezza e qualità: anche la provincia di Catania sarà protagonista dell’iniziativa attraverso l’acqua minerale, uno dei prodotti che maggiormente rappresenta i concetti di salute, benessere e equilibrio fisico.

Copertina Annuario Bevitalia 09-10 Nella rosa delle 50 imprese italiane protagoniste di “Apertamente”, sarà Cavagrande (Gruppo Mangiatorella) azienda leader nel mercato delle acque minerali in Sicilia, ad aprire le porte dello stabilimento produttivo di Belpasso dove ogni giorno vengono imbottigliate le acque minerali Hidria e Acquarossa, per poi accompagnare i visitatori nel vicino Parco Solare “Le Fonti dell’Etna”, il primo impianto fotovoltaico in Europa a disposizione di un’impresa di acqua minerale – con un’estensione di oltre 7mila mq, composto da 2.346 pannelli fotovoltaici – che riduce l’emissione di oltre 318 tonnellate annue di Co2, principale artefice dell’effetto serra.

TAVOLA ROTONDA “ALIMENTAZIONE SANA A KM ZERO IN SICILIA
“Gusto sostenibile” è il concept dell’edizione 2010 di “Apertamente”, a sottolineare l’impegno e l’investimento dell’industria alimentare italiana nell’innovazione e nella ricerca di formule sostenibili, che tutelino e preservino l’ambiente, costruendo anche un rapporto di fiducia sempre più saldo con il consumatore: in quest’ambito Cavagrande dedicherà la giornata di venerdì 12 novembre a tutti i consumatori, organizzando – in collaborazione con il Gruppo Giovani industriali Catania e con il Comune di Belpasso – la tavola rotonda “Alimentazione sana a Km zero in Sicilia. Una scelta di benessere”, che partendo dai risultati prodotti dall’impresa di Belpasso aprirà un dibattito tra le realtà politiche ed economiche siciliane sulla sostenibilità ambientale e sulla qualità alimentare, puntando sull’esclusività e sui vantaggi che caratterizzano i beni alimentari locali, prodotti in prossimità delle aree geografiche dei consumatori.
L’incontro si svolgerà nella Sala Consiliare del Comune di Belpasso, alle ore 10.00, alla presenza del sindaco Alfio Papale, dell’assessore all’Ambiente della Provincia regionale di Catania Domenico Rotella, del presidente della Confindustria Catania Sez. Agroalimentare dott. Santi Finocchiaro, del Responsabile Educazione alla Salute Asp Catania Salvatore Cacciola, del presidente regionale Giovani imprenditori Confcommercio Giovanni Arena, di Salvatore Sciacca, Direttore Dipartimento Igiene della Facoltà di medicina dell’Università di Catania, del segretario nazionale Codacons Francesco Tanasi, di Salvo Messina, membro del Consiglio direttivo dei Giovani imprenditori Confindustria Catania e dell’amministratore delegato Cavagrande Spa Francesco Federico. Il coordinamento degli interventi sarà affidato al direttore responsabile del giornale di enogastronomia “Cronache di gusto” Fabrizio Carrera.
«L’obiettivo – spiega l’amministratore delegato Cavagrande Spa Francesco Federico – è dimostrare l’attenzione che da sempre riserviamo al risparmio energetico, allo smaltimento degli imballaggi e dei rifiuti, mantenendo alti gli standard qualitativi della nostra produzione a Km zero, che fa leva sulla “freschezza” e la “sostenibilità” delle nostre acque».
Dopo tutto sono i dati a parlare: dalla recente indagine di Federalimentare risulta infatti che tra la fine del 2009 e primi mesi del 2010 l’attenzione dei consumatori italiani in tema di impatto ambientale e di “corretto” stile di vita è aumentata di circa il 51%.

+INFO: Cavagrande S.p.A.info@cavagrande.it – fax: 090 3379005

+ COMMENTI (0)

Nardini 240 anni - 1779 Bortolo Nardini Distilleria a Vapore

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Apertamente Cavagrande Federalimentare

Tags/Argomenti:


Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

ARTICOLI COLLEGATI:

acqua mangiatorella

L’acqua minerale MANGIATORELLA conquista il mercato russo

16/12/2013 - Acqua Mangiatorella, leader nel mercato dell'Acqua Minerale in Calabria e Sicilia, raggiunge un importante traguardo nella sua politica di espansione suii mercati interna...

ACQUA CAVAGRANDE SCEGLIE ”ZEROE PLANET”, LA PRIMA ENERGIA RINNOVABILE A IMPATTO ZERO®

04/11/2010 - Cavagrande S.p.A., azienda leader nel mercato delle Acque Minerali in Sicilia, proprietaria dei marchi HIDRIA e ACQUAROSSA e facente parte di Gruppo Mangiatorella, ha sce...

ACQUA CAVAGRANDE, PRIMO STABILIMENTO D’IMBOTTIGLIAMENTO AD ENERGIA SOLARE, PUNTA SULL’AMBIENTE ANCHE CON LA NUOVA COMUNICAZIONE

08/04/2009 - Dal maggio scorso Cavagrande S.p.A, azienda leader in Sicilia nel mercato delle acque minerali, utilizza l’energia solare proveniente dall’impianto fotovoltaico del Parco...

CAVAGRANDE CAMBIA LOOK E LANCIA UNA NUOVA IMMAGINE E UNA NUOVA COMUNICAZIONE CHE PUNTANO SULLA NATURALEZZA

26/10/2010 - Cavagrande, azienda leader nel mercato delle acque minerali in Sicilia, ha rinnovato le etichette e i fardelli della gamma dei suoi prodotti, presentandosi ai consumatori...

Acqua CAVAGRANDE e’ ora anche su facebook

03/05/2013 - Dopo le ultime novità legate al posizionamento di marca, Cavagrande, noto marchio di Acqua Minerale del Gruppo Mangiatorella, entra anche nel mondo di facebook, il più im...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

diciotto + 16 =