Pinterest LinkedIn

Dal 21 al 24 febbraio i nuovi sistemi di analisi CDR BeerLab sono stati presentati a BeerAttraction: a Rimini si è potuto vedere i nuovi sistemi CDR BeerLab Touch e CDR BeerLab Junior, progettati per birrifici, mastri birrai ed operatori del settore. Che cosa sono?

Annuario Birre Italia Birritalia Beverfood.com
Annuario Birra Italia Birritalia beverfood.com

Due sistemi, uno “stile”

I sistemi CDR BeerLab effettuano analisi sulla birra e sono stati progettati dall’azienda fiorentina CDR per le esigenze di piccoli e grandi birrifici affinché i birrai possano effettuare in autonomia le analisi chimiche necessarie per il controllo qualità di birra, mosto e acqua.

I sistemi CDR BeerLab sono due, CDR BeerLab Touch e CDR BeerLab Junior. Entrambi effettuano analisi per il controllo qualità durante la produzione della birra, in modo semplice, veloce ed affidabile. La versione Touch consente di analizzare campioni di birra e acqua, mentre con la versione Junior  è possibile analizzare solo campioni di birra.

I due sistemi si differenziano inoltre per alcune caratteristiche tecniche ma hanno in comune lo stesso principio analitico che permette di eseguire le analisi con facilità e di avere risultati immediati, senza la necessità di attrezzature di laboratorio o di personale specializzato.

I sistemi CDR BeerLab fanno parte della Linea CDR FoodLab, una serie di sistemi di analisi specifici per il controllo di qualità di alimenti e bevande di cui fa parte anche il sistema di analisi del vino CDR WineLab già utilizzato da molte cantine ed enologi in Italia, in Francia e in tutto il mondo. Come gli altri analizzatori della Linea CDR FoodLab, i sistemi CDR BeerLab producono in poco tempo, senza sprechi e in modo semplice, risultati di analisi affidabili correlati  con quelli ottenuti con le metodiche di riferimento.

I sistemi CDR BeerLab rendono i produttori completamente autonomi nella determinazione dei parametri che è necessario tenere sotto controllo dall’inizio alla fine del processo di produzione della birra.

Scarica gratis l'Annuario Microbirrifici
Annuario Microbirrifici

Come si utilizzano

I sistemi CDR BeerLab sono composti da un analizzatore fotometrico e da kit di analisi, costituiti da reagenti preinfialati in cuvette usa e getta, interamente sviluppati dai laboratori di ricerca CDR. Le metodiche analitiche prevedono pochi e semplici passaggi: basta seguire le indicazioni  sul display touchscreen. E se poi sorge un dubbio la guida in linea assiste passo dopo passo l’operatore. I risultati si ottengono in pochi minuti e vengono visualizzati e stampati automaticamente. I sistemi CDR BeerLab analizzano campioni di birra, mosto o acqua tal quale o con una semplice preparazione del campione.  Non necessitano di manutenzione o calibrazione.

Le analisi

Quali parametri si possono determinare con i sistemi CDR BeerLab? Nella birra e nel mosto: Zuccheri fermentescibili, Grado alcolico, pH, Colore, Amaro (IBU), Acido lattico (D+L), Azoto organico e inorganico, Amido. Nell’acqua: Calcio, Magnesio, Bicarbonati, Cloruri, Potassio, Solfati.

 Contatti

CDR s.r.l.

www.cdrbeerlab.itinfo@cdrbeerlab.it 

Via degli Artigiani 6 Ginestra Fiorentina FI – Tel 055871431


Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

dieci + 19 =