Carlo Carnevale
| Categoria Notizie Acqua Minerale | 2127 letture

In arrivo Choose Water, la bottiglia che salva il pianeta

Pianeta Choose Water Ecologia & Ecosostenibilità Choose Salva Plastiche Biodegradabili Bottiglia Water Packaging Plastica

Ecologia & Ecosostenibilità Pianeta Packaging Plastica Choose Bottiglia Salva Choose Water Water Plastiche Biodegradabili

A cura di

© Riproduzione riservata

Un progetto di portata globale, che contribuirebbe a cambiare radicalmente la realtà attuale. Un team di ricercatori inglesi è attivo per lanciare Choose Water, una bottiglia d’acqua completamente biodegradabile: l’obiettivo è quello di limitare, se non eliminare l’inquinamento con cui la plastica sta ormai aggredendo l’ambiente, specialmente i mari, del nostro pianeta.

Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali, Bibite e Succhi Beverfood Acquista Ora o scarica gratis in pdf

Un’involucro di materiali biodegradabili, di origine vegetale, che una volta abbandonato non creerebbe problemi ambientali. Addirittura, le bottiglie Choose Water sarebbero utili all’ecosistema marino, in quanto rilascerebbero, una volta esaurite, sostanze nutrienti per l’acqua e componenti basici per il terreno. James Longcroft, chimico laureato all’università di Durham, è la giovane mente a capo del progetto, che sulla piattaforma di crowdfunding Indiegogo ha già raggiunto la richiesta di iniziale di 25mila sterline. La risposta della società all’impulso verso il cambiamento è stata quindi immediata e importante, spinta anche da scopi benefici: gli utili derivanti dalla campagna di finanziamento saranno interamente devoluti all’associazione Water for Africa, che si dedica al reperimento e al rifornimento di acqua dei paesi bisognosi.

The plastic-less bottle, la bottiglia senza plastica. L’esterno della bottiglia sarebbe composto di carta riciclata. L’interno invece consisterebbe in una sacca biodegradabile a base vegetale; i materiali non sono ancora stati resi noti in quanto ancora privi di brevetto. L’obiettivo di Choose Water è quello di sferrare un deciso attacco all’inquinamento, specialmente marino, che la plastica provoca al giorno d’oggi: solo nel 2016 sono state vendute in tutto il mondo più di 480 miliardi di bottiglie di plastica, e solo la metà sono state riciclate.

A voler trovare un pelo nell’uovo, l’unica controindicazione potrebbe essere la vita media di ogni singola bottiglia. Se quelle di plastica hanno una resistenza pressoché infinita, quelle Choose Water hanno una prospettiva di circa 18 mesi: il contenitore è infatti progettato per iniziare a distruggersi nel momento in cui la saturazione d’acqua al suo interno è completa. Ma niente paura: non c’è pericolo di vedersela esplodere in mano quando piove. L’involucro inoltre non sarebbe realizzabile in versione trasparente, cosa che più di tutte potrebbe rappresentare un ostacolo per le aziende che del colore del proprio prodotto (non visibile in questo caso) fanno un punto di forza. Di certo migliorerebbe il colore degli oceani, e questo dovrebbe bastare.

Choose Water

https://www.ch2oose.co.uk/

© Riproduzione riservata

+ COMMENTI (1)

DonQ Rum distribuito da Ghilardi Selezioni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Ecologia & Ecosostenibilità Choose Water Bottiglia Choose Water Packaging Plastica Pianeta Plastiche Biodegradabili Salva



Annuario Bevitalia Acque Minerali Bibite e Succhi Soft Drinks Acquista

ARTICOLI COLLEGATI:

Fruttagel punta sull’educazione alimentare dei più giovani per un futuro sostenibile

14/04/2019 - Il progetto, in piena coerenza con la mission aziendale, si rivolge ai bambini delle scuole primarie del territorio per promuovere, sia a scuola sia in famiglia, l’adozio...

L’obiettivo delle Fonti Bauda: eliminare le bottiglie di plastica entro 2 anni

09/04/2019 - L’obiettivo è puntare sul vetro ed eliminare almeno il 60% delle bottiglie di plastica in due anni. Porta la firma dell’Acqua minerale Calizzano una nuova iniziativa che...

Sant’Anna: una strategia di successo all’insegna dell’innovazione e della sostenibilità

05/04/2019 - Sant’Anna, nonostante sua la giovane età, ha scalato rapidamente il mercato sotto la guida innovatrice del fondatore e presidente Alberto Bertone. Fonti di Vinadio, oggi ...

Eredi Caimi presenta il cartone a nido d’ape, il futuro del packaging ecologico

04/04/2019 - 4Eredi Caimi progetta e produce Cartone a nido d’ape, un materiale ecologico in grado di fornire lo stesso livello di resistenza e protezione paragonabile a quella degli ...

Il Parlamento Europeo approva direttiva per il divieto di prodotti in plastica monouso

29/03/2019 - La direttiva mira a ridurre drasticamente l’inquinamento marino, vietando o sottoponendo ad altre restrizioni, a partire dal 2021, i 10 prodotti di plastica monouso che r...

Un Commento

  1. andrea

    progetto interessante, ma cosi’ si incentiva all’ abbandono, ” tanto non inquina “, ma la cauzione e il riuso del vetro non è meglio ?

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 × tre =