beverfood
| Categoria Notizie Vino - Alcolici - Liquori - Spirits (Vecchia) | 2285 letture

CIA: TRA NATALE ED EPIFANIA SI STAPPERANNO IN ITALIA 165 MILIONI DI BOTTIGLIE DI VINI E SPUMANTI

Natale Epifania Stapperanno Italia Bottiglie Vini Spumanti

Natale Vini Spumanti Bottiglie Epifania Italia Stapperanno

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

Con le feste alle porte arriva la riscossa dello spumante e del vino “made in Italy”. Tra Natale, Capodanno ed Epifania si stapperanno circa 165 milioni di bottiglie, il 90 per cento di produzione nazionale. Le bollicine stravincono ancora sullo champagne, con oltre 85 milioni di tappi “nostrani” pronti a saltare in aria per i brindisi delle prossime festività. Anche i vini italiani la fanno da padrone sulle tavole natalizie, con quasi 80 milioni di rossi e bianchi acquistati per accompagnare i piatti della migliore tradizione culinaria. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori, in base alle rilevazioni compiute nei giorni scorsi sulle intenzioni d’acquisto degli italiani.


Catering Ristorazione Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

Ma se le famiglie non lesinano sulle quantità -spiega la Cia- quest’anno stanno però molto più attente al prezzo. Complice la crisi economica e la stangata della manovra in dirittura d’arrivo, in queste festività si accorcia il budget per le bevande e ci si orienta verso etichette un po’ più economiche. Nel dettaglio, per una bottiglia di spumante si spenderanno mediamente tra i 5 e i 12 euro, mentre per il vino sarà privilegiata la fascia compresa tra i 3 e i 7 euro. Con una spesa complessiva che è stimata intorno ai 722 milioni di euro per le “bollicine” e ai 400 milioni di euro per il vino, in leggero calo (-1 per cento) rispetto al 2010. In particolare -continua la Cia- per quanto riguarda lo spumante, ben il 66 per cento delle bollicine verrà stappato a casa in famiglia, contro il 34 per cento rappresentato da locali e veglioni. E a prevalere nei gusti degli italiani sarà lo spumante dolce (58 per cento delle preferenze), seguito da quelli secchi e ”brut” (37 per cento). Lo champagne raccoglie solo il 5 per cento delle preferenze: vuol dire che solamente un italiano su venti sceglie il “made in France” invece delle bollicine tricolori. Bollicine che non soltanto fanno il “boom” sui mercati esteri (+24 per cento), ma crescono anche in patria (+2 per cento), in netta controtendenza rispetto all’andamento dei consumi interni. Consumi che proprio nel periodo tra Natale e l’Epifania hanno il loro picco record: infatti, ben il 70 per cento degli acquisti di spumante avviene nei 25 giorni compresi tra il 10 dicembre e il 6 gennaio. Quanto al vino -sottolinea la Cia- anche quest’anno i rossi verranno preferiti ai bianchi, con un rapporto di 4 su 5. Una tendenza, questa, che si consolida nel periodo invernale e raggiunge il suo apice proprio durante le feste natalizie. La scelta degli italiani cadrà soprattutto sulle produzioni etichettate, ma con un buon rapporto qualità-prezzo (71 per cento), senza esagerazioni e lussi sfrenati. Ma il vino “vince” nelle feste anche come regalo per amici e parenti. Nell’85 per cento dei “pacchi-dono” c’è infatti una o più bottiglie di vino a denominazione d’origine.

+info: www.cia.it

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

Menabrea_Natale

Tante proposte per un Natale spumeggiante con Birra Menabrea

10/10/2017 - In arrivo le confezioni natalizie di Menabrea: il bottiglione di Natale da 2 litri in Limited Edition con la figurina n. 3 della storia della birra Liebig e Menabrea Chri...

Cosa fai a Capodanno? RedBull ha già la risposta

06/10/2017 - In Austria è stato un successo, e il prodotto è in fase di presentazione su altri mercati europei. Red Bull proporrà all’estero, a partire da novembre una nuova ve...

Una birra di Natale per il Birrificio “2 SORELLE” di Santo Stefano Belbo

22/12/2016 - La novità 2016 del birrificio “2 Sorelle” di Santo Stefano Belbo (CN) è già sulla tavola delle Feste. Si chiama Candy Cane – il bastoncino di zucchero di Natale tipico de...

Alfabeto delle bollicine: come bere bene nei giorni di festa

20/12/2016 - Eccoci qua. Natale e festività ormai alle porte, con tutto il carico del periodo. Ansia da regalo, stress da preparazione in cucina, la maggior parte degli italiani predi...

Bodrato e l’arte del cioccolato artigianale

19/12/2016 - A Natale cioccolato fa rima con Bodrato. E pensare che sino a qualche anno fa la produzione, legata alle uova di cioccolato, si fermava a Pasqua. Fabio Bergaglio nel 2001...

Sabato 17 dicembre scopri la magia della collezione Natale 2016 e i sapori toscani di Porciatti

14/12/2016 - Sabato 17 dicembre non perdete l’appuntamento in cantina con la storica macelleria – gastronomia – enoteca CASA PORCIATTI di Radda in Chianti, che sarà con noi dalle 10 a...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

9 + 13 =