Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Gran finale natalizio del Calendario dell’avvento dei cocktail di Beverfood.com. Abbiamo voluto regalare un po’ di leggerezza e cercare di dare un filo di speranza a un settore in difficoltà. Un viaggio di testa e cuore in questo mese di dicembre, con una proposta di drink stellare per i nostri lettori creata da alcuni dei più talentuosi bartender e barlady nostrani, in uno scenario surreale con i locali che si sono reinventati ancora una volta senza mollare un centimetro.

Per la nostra chiusura il 25 dicembre voliamo a Londra dal miglior bartender al mondo, Ago Perrone Director of Mixology del Connaught Bar di Londra, recentemente insignito del primo posto nella prestigiosa classifica World’s 50 Best Bars. Una Londra che ha dovuto fare un passo indietro con la chiusura di bar e locali per la variante inglese del Covid-19, ma che tira un sospiro di sollievo per l’accordo in extremis sulla Brexit che scongiura il no deal. In un momento così difficile che coinvolge la capitale della mixology globale e idealmente tutto il settore del bar, abbiamo chiesto ad Ago Perrone una sua ricetta del cuore, una sintesi tra passato, presente e futuro.

Il Mulata Daisy è uno dei best signature del Connaught, un cocktail che ha creato un’eredità e divenuto leggenda nel mondo del bere miscelato dopo essersi aggiudicato la prima Bacardi Legacy cocktail competition nel 2008. Una ricetta icona di Ago Perrone che trae ispirazione dal Mulata Daiquirí, il rinomato drink cubano. Con una rivisitazione di questo cocktail che prende spunti dai propri viaggi e incontri, questo drink punta su un twist peculiare dato dall’abbinamento fra cioccolato e semi di finocchio. Un vero e proprio viaggio gustativo.

 

MULATA DAISY

45 ml Bacardi Carta Blanca
20 ml succo di lime fresco
5 ml sciroppo di zucchero (1:1)
1 cucchiaino di semi di finocchio
15 ml crème de cacao dark
10 ml Galliano Autentico
Polvere di cacao per la bordatura

 

Decorare il bordo della coppa con polvere di cacao. Pestare i semi di finocchio nello shaker e aggiungere gli altri ingredienti con ghiaccio, poi agitare. Filtrare la miscela nel bicchiere. 

 

© Riproduzione riservata

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (1)


Rubrica Un cocktail natalizio al giorno 2020

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

1 Commento

  1. Buongiorno,
    sarebbe stato interessante poter proporre il calendario dell’avvento in formato regalo.
    Pensiamoci per il prossimo anno!
    EM

Rispondi a Emiliano Marelli Cancella la risposta

2 × 2 =