beverfood
| Categoria Notizie Vino - Alcolici - Liquori - Spirits (Vecchia) | 2842 letture

Completata fusione Cantine di Carpi e Sorbara: nasce cooperativa da 20 ml euro di fatturato

Fatturato Completata Fusione Cantine Carpi Sorbara Cooperativa

Fatturato Carpi Sorbara Cantine Completata Fusione Cooperativa

È operativa da ieri – mercoledì 1° agosto – la fusione tra le Cantine di Carpi e di Sorbara. Il progetto, approvato nei mesi scorsi all’unanimità dai due consigli di amministrazione e depositato alla Camera di commercio di Modena, è stato votato a larghissima maggioranza anche dagli oltre 1.300 soci, che hanno dato il via libera definitivo alla fusione tra le due cooperative. L’integrazione tra le Cantine di Carpi e di Sorbara, entrambe aderenti a Confcooperative Modena, porta alla nascita di una cooperativa vitivinicola da venti milioni di euro di fatturato e che, con quasi mezzo milione di quintali di uva lavorata, produce da sola un terzo del Lambrusco Dop e Igp attualmente disponibile sul mercato.


Databank Database Tabella csv excel xls Case Vinicole Cantine

«Si tratta di un progetto strategico per il futuro delle due nostre cooperative – afferma il presidente della Cantina di Carpi e Sorbara, Fausto Emilio Rossi – L’ex Cantina sociale di Carpi, per esempio, che vendeva solo vino sfuso, può cominciare a proporsi anche nell’imbottigliato attraverso un’alleanza con il gruppo Bautista Martì, leader del settore in Spagna, e anche intensificando sinergie con primaria clientela nazionale». «Ci saranno sviluppi interessanti sia sul versante della produzione che della commercializzazione – aggiunge il vicepresidente della Cantina di Carpi e Sorbara, Carlo Piccinini – Grazie alla diversificazione dei nostri vini, potremo aggredire con più forza i mercati. Inoltre ci saranno ricadute positive nei territori in cui siamo presenti, cioè le province di Modena, Reggio Emilia e Mantova». La fusione tra le Cantine di Carpi e di Sorbara è accolta con soddisfazione da Confcooperative Modena, che ha fornito tutta l’assistenza e consulenza tecnica e fiscale per l’operazione. «Integrazione, internazionalizzazione e innovazione sono le tre parole d’ordine per il settore vitivinicolo modenese e italiano – dichiara il presidente di Confcooperative Modena, Gaetano De Vinco – L’auspicata nascita di una grande cantina conferma il ruolo aggregante della cooperazione. Le dimensioni adeguate delle produzioni e dei fatturati consentiranno di sopportare meglio gli aumenti dei costi generali, elaborare politiche commerciali più efficaci e raggiungere mercati altrimenti irraggiungibili, valorizzando così sempre meglio – conclude De Vinco – il lavoro dei soci e i prodotti tipici del nostro territorio»

+info: uffstampa.modena@confcooperative.it www.modena.confcooperative.it

+ COMMENTI (0)

Casta la Grappa per Alchimie

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Completata Sorbara Cantine Fatturato Carpi Cooperativa Fusione

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

Largo consumo Italia: vendite a valore in crescita del 2% nel primo trimestre 2019

16/05/2019 - Nel periodo gennaio-aprile 2019 le vendite a valore* del food nel largo consumo in Italia hanno fatto registrare un incremento del +2,3% sullo stesso periodo dell’anno pr...

Bilancio Gruppo Caviro 2018: fatturato a 330 milioni di euro (+4,6%)

07/05/2019 - Con un fatturato consolidato di 330 milioni di euro (+4,6%) e un utile che sale a quota 5 milioni di euro è stato approvato questa mattina a Faenza il bilancio del Gruppo...

Bilancio annuale 2018 IVS Group: vending in forte crescita e fatturato totale a € 434 Mio

28/03/2019 - Il CdA di IVS Group, il secondo più grande player del vending in Europa, ha approvato il progetto di bilancio 2018. Il Fatturato consolidato è stato pari a Euro 434,4 mil...

Caffè Mauro: fatturato 2018 in crescita a € 20,3 Mln, di cui il 40% all’estero

27/03/2019 - Superati per la prima volta i 20 milioni di euro di fatturato nel 2018 per Caffè Mauro – azienda leader nella produzione di caffè dal 1949 – che a gennaio scorso ha chius...

Strauss Coffee, leader nell’Est Europa e Brasile, chiude il 2018 con fatturato di un miliardo di euro

20/03/2019 - Nel 2018 la crescita organica del business caffè in valuta nazionale è stata del 3,1%, con un aumento delle vendite a 4,0 miliardi di NIS (nuovi shekel israeliani) , pari...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

7 + 20 =