beverfood
| Categoria Notizie Vino | 2565 letture

Concorso AIS MIGLIOR SOMMELIER JUNIOR: proclamati i vincitori 2016

Vincitori Concorso Eventi Enologici Junior Sommelier Proclamati Ais

Junior Ais Vincitori Eventi Enologici Proclamati Sommelier Concorso

Nella tenuta toscana del Borro, ospiti della famiglia Ferragamo, Elena Salendorio di Molfetta (cat. Under 16) e il valdostano Kurt Welf (cat. Over 16)  si laureano campioni al Concorso che l’Associazione Italiana Sommelier dedica agli allievi degli Istituti Alberghieri. 

AIS-_sommelier_01CALICIUna selezione durissima, con oltre 500 candidati provenienti dai diversi Istituti Alberghieri italiani, ha candidato alla fase finale 20 giovani allievi, suddivisi tra gli iscritti delle terze classi, o “Under 16”, e gli “Over 16”, iscritti alle quarte e quinte. Per il sesto anno consecutivo le finali si sono svolte nella tenuta del Borro, affascinante Relais & Chateaux compreso nell’omonimo borgo medievale a San Giustino Valdarno, nel cuore della campagna toscana, tra Arezzo, Siena e Firenze.  “Con estremo piacere l’AIS ha rinnovato questa collaborazione con la Famiglia Ferragamo – dichiara Antonello Maietta, Presidente dell’Associazione Italiana Sommelier – che ringrazio per aver accolto al Borro i finalisti, i loro insegnanti e lo staff di giurati e organizzatori. Auguro ai vincitori e a tutti gli studenti che si sono impegnati nel concorso di poter diventare i futuri ambasciatori del vino e del territorio italiano, avanguardia di un’eccellenza unica al mondo”.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Nella categoria “Over 16” il gradino più alto del podio è stato occupato da Kurt Welf, allievo dell’IPRA di Châtillon, mentre tra gli “Under 16” si è classificata prima Elena Salendorio, dell’Istituito Alberghiero di Molfetta. Tutti i concorrenti qualificati si sono presentati alle finali forti di un’ottima preparazione, sia sulla produzione vitivinicola italiana sia nelle tecniche di servizio, frutto dell’impegno che i rispettivi docenti hanno loro dedicato nei mesi precedenti il Concorso, ritagliando spazi di approfondimento e di verifica. Le prove si sono svolte con la supervisione del Responsabile Nazionale Concorsi AIS, Cristiano Cini, e sotto l’occhio attento dei commissari, tra i quali Luca Martini, Miglior Sommelier del Mondo 2013 e Wine Ambassador per la Tenuta del Borro. Obiettivo dell’Associazione Italiana Sommelier per le prossime edizioni è coinvolgere ancora di più gli Istituti Alberghieri presenti in Italia, con il desiderio di innalzare ulteriormente il livello di preparazione e le competenze degli sfidanti.

 

Press Info:  Elisa Braccia      braccia.press@aisitalia.it   
Paolo Angelini  angelini.press@aisitalia.it   
 www.aisitalia.it

 

+ COMMENTI (0)

DonQ Rum distribuito da Ghilardi Selezioni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Eventi Enologici Proclamati Ais Junior Concorso Sommelier Vincitori


ARTICOLI COLLEGATI:

Festival Di Gavi in Gavi: madrina Antonella Clerici, appuntamento dal 7 al 9 giugno

15/05/2019 - Uno dei volti più noti del piccolo schermo come Antonella Clerici, una grande appassionata ed esperta di cucina, sarà lei la madrina del Festival Di Gavi in Gavi. La tre ...

Fabio Scaglione: miglior sommelier di Ais Lombardia con studio e passione

13/05/2019 - Il titolo di miglior sommelier di Ais Lombardia va a Fabio Scaglione.Classe ‘87, milanese d’azione e calabrese doc, originario di Acri in provincia di Cosenza, una laurea...

A Napoli per Wine&Thecity: creatività urbana e buon vino celebrando la Luna

05/05/2019 - La luna è il tema della Dodicesima edizione di Wine&Thecity, la rassegna napoletana che celebra creatività urbana e buon vino con una staffetta di eventi diffusi sul ...

La prima dell’Alta Langa 2019

02/04/2019 - 1° aprile, Castello di Grinzane Cavour - Nessun pesce d’aprile per il Consorzio Alta Langa che dopo il successo della scorsa edizione replica, sempre a Grinzane Cavour, i...

Piwi: i vitigni resistenti a cui non si resiste che emozionano Milano

28/01/2019 - Si chiamano PIWI, sono vitigni resistenti, ma al loro fascino non si resiste e hanno fatto emozionare Milano. Sarà l’anno della definitiva consacrazione dei vitigni Piwi ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

13 − dodici =