beverfood
| Categoria Notizie Vino | 2131 letture

CONSORZIO DEL BRUNELLO DI MONTALCINO: Valutazione dell’Impatto della Vitivinicoltura sull’Ambiente

Consorzio Brunello Di Montalcino Dnv Gl Ecologia & Ecosostenibilità Consorzio Brunello Montalcino Valutazione Impatto Vitivinicoltura Ambiente

Ambiente Consorzio Impatto Vitivinicoltura Brunello Valutazione Ecologia & Ecosostenibilità Consorzio Brunello Di Montalcino Dnv Gl Montalcino

Il settore vitivinicolo è una delle colonne portanti della produzione e dell’esportazione agroalimentare italiana e i vigneti sono una delle com­ponenti principali del paesaggio agrario del nostro paese. Oggi più che mai i produttori, spinti da un consumatore sempre più interessato all’impatto ambientale dei prodotti che porta sulla propria tavola, sono chiamati a prestare attenzione all’ambiente in cui operano, anche per continuare a competere sui mercati internazionali. Promuovere la sostenibilità nella gestione e nella protezione dell’ambiente rurale e del paesaggio agrario in ambito vitivinicolo diventa quindi un elemento fondamentale del lavoro delle aziende e dei Consorzi di Tutela.

Catering Ristorazione Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

Il Consorzio del Vino Brunello di Montalcino è da sempre in prima linea nel proteggere e preservare un territorio che dal 2004 è stato riconosciuto patrimonio dell’umanità dall’UNESCO “questo appuntamento vuol essere un contributo fattivo, positivo e concreto al dibattito sul Piano di Indirizzo Territoriale della Toscana, che ha visto alcuni malintesi e forzature sul concetto di sviluppo economico e tutela del paesaggio – ha commentato il Presidente Fabrizio Bindocci. Il territorio di Montalcino è in connubio viscerale ormai da secoli con quello paesaggistico e i suoi produttori lavorano alacremente per preservare e difendere questa terra poiché sanno che la forza della loro economia è data dall’unione di due elementi: il rispetto del territorio e lo sviluppo di un’agricoltura sostenibile. L’essere riusciti nel tempo a mantenere e tutelare questo equilibrio ha fatto sì che crescesse un sistema virtuoso che ha contribuito alla rinascita economica nel rispetto e valorizzazione del paesaggio”.

 Proprio per questo il Consorzio ha deciso di organizzare un seminario sul tema insieme all’ente di certificazione DNV GL, che con il Ministero dell’Ambiente e un pool di università e centri di ricerca, ha sviluppato il progetto V.I.V.A. (Valutazione dell’Impatto della Vitivinicoltura sull’Ambiente), mettendo a punto indicatori di misurazione della performance di sostenibilità specifici per il settore, a cui le aziende possono far riferimento per valutare il proprio impatto ambientale e socioeconomico e pianificare di conseguenza azioni riduttive e correttive. “Gli indicatori sono quattro: aria, acqua, vigneto e territorio” – spiega Franca Ballaben, Food & Beverage Sales Responsible Area Firenze di DNV GL. “Per ciascuno è stato predisposto un disciplinare tecnico che definisce le metodologie di monitoraggio e i sistemi di controllo che le aziende vitivinicole devono adottare per mantenere livelli qualitativi in linea con i principi della sostenibilità. Solo quelle che rispettano i valori stabiliti dal disciplinare per ciascun parametro possono, dopo verifica di terza parte, fregiarsi dell’etichetta VIVA direttamente in bottiglia, informando i consumatori che quello che si apprestano a stappare è un vino sostenibile”.

 Contact: caprioli@mailander.itc.ferraro@mailander.it

+ COMMENTI (0)

DonQ Rum distribuito da Ghilardi Selezioni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Valutazione Impatto Consorzio Vitivinicoltura Montalcino Ambiente Brunello Dnv Gl Consorzio Brunello Di Montalcino Ecologia & Ecosostenibilità


ARTICOLI COLLEGATI:

1L EASY “PROGETTO ECOGREEN” di San Benedetto si aggiudica il “Premio natura 2015″

27/01/2015 - Acqua Minerale 1L “Easy” di San Benedetto vince il “Premio Natura 2015” nella categoria bevande. Il concorso, che coinvolge sia una giuria di esperti che i consumatori, è...

Latteria Merano: lo yogurt da bere in eco pack con -70% di plastica

11/07/2018 - La “Giornata Mondiale dell’Ambiente 2018” è stata dedicata alla lotta contro la plastica nel mare e negli oceani; secondo l’Onu, ogni anno vengono gettati nel mare 8 mili...

L’esperienza di EREDI CAIMI per proteggere le merci

19/07/2016 - Il dunnage bag, chiamato anche air bag, sacco gonfiabile oppure cuscino gonfiabile, è uno strumento di protezione del carico. Gli air bags sono composti da un sacco di po...

Un GREEN NEW DEAL per l’Italia – Rapporto 2013

27/11/2013 - Non senza qualche ritardo e con alcune diffidenze residue, la green economy è ormai entrata nel lessico ufficiale della politica in Italia. Molto più matura, dopo gli Sta...

DIETE SOSTENIBILI: una chiave per il benessere dell’uomo e del pianeta

23/02/2016 - E’ stata presentata alla stampa e al pubblico la seconda edizione di “Eating Planet. Cibo e sostenibilità: costruire il nostro futuro” a cura della Fondazione Barilla Cen...

NaturALL Bottle Alliance: partnership R&S per lo sviluppo di bottiglie 100% ecosostenibili

24/09/2018 - La NaturALL Bottle Alliance è un consorzio di ricerca formato nel 2017 da Danone, Nestlé Waters e Origin Materials, azienda di sviluppo di materiali biologici, per accele...

LAVAZZA presenta il suo primo bilancio di sostenibilità

21/06/2015 - Nell’anno  del  suo  120°  anniversario  e  dell’Esposizione  Universale dedicata  alla nutrizione e alla sostenibilità, Lavazza presenta a Milano, nel suo Sustainability...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

dodici − tre =