0
Pinterest LinkedIn

La Guida ViniBuoni d’Italia ha assegnato al Consorzio Franciacorta il Premio Ecofriendly 2014 per l’impegno e l’attenzione profusi in favore della sostenibilità ambientale. Il territorio franciacortino, infatti, ha intrapreso da circa tre anni un percorso virtuoso di attenzione e impegno attraverso l’adozione del sistema Ita.Ca©, un metodo condiviso a livello internazionale, in grado di calcolare e controllare le emissione di CO2 . Il sistema analizza tutte le emissioni di gas a effetto serra dovute alle varie fasi della produzione, suddividendole secondo le responsabilità dell’attività: in campo, in cantina e quelle a sostegno dell’impresa come ad esempio la promozione e gli accordi commerciali.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

Grazie a questo progetto, applicato a una ventina di aziende estese su 1500 ettari di superficie vitata (circa il 60% della DOCG), il Consorzio Franciacorta ha registrato un contenimento di 3.000 tonnellate di emissioni, pari idealmente al recupero di CO2 da parte di un’area verde di oltre 300 ettari. Come afferma il vice presidente del Franciacorta con delega tecnica, Silvano Brescianini: “Attraverso questo progetto il Consorzio ha voluto confermare la sensibilità e l’impegno di tutto il ‘sistema Franciacorta’ alla sostenibilità ambientale, oltre all’attivazione di programmi di miglioramento che possano accrescere l’autorevolezza del sistema Franciacorta presso i consumatori. Grazie al numero crescente di cantine che vi aderiscono investendo importanti risorse, il progetto continuerà la sua evoluzione”.

 Il Consorzio per la tutela del Franciacorta è l’organismo che garantisce e controlla il rispetto della disciplina di produzione del Franciacorta, primo vino italiano ad avere ottenuto nel 1995 la Denominazione di Origine Controllata e Garantita, prodotto esclusivamente con il metodo della rifermentazione in bottiglia, detto anche metodo classico. Il lavoro del Consorzio si articola in diverse attività: dalla tutela del marchio e del territorio, alla valorizzazione attraverso un continuo lavoro sul disciplinare e sul regolamento di produzione; dall’informazione al consumatore fino alla promozione del Franciacorta, quale espressione di un territorio, un vino e un metodo di produzione. Fondato il 5 marzo del 1990 ha sede a Erbusco, nel cuore della Franciacorta. Il Consorzio è presieduto da Maurizio Zanella e conta 108 cantine.

 +info: Carlotta Cicolari Ufficio Stampa Consorzio per la tutela del Franciacorta stampa@franciacorta.net www.franciacorta.net