Pinterest LinkedIn

Bere molto tè verde e caffè è collegato a un minor rischio di morte per qualsiasi causa tra le persone con diabete di tipo 2, suggerisce una ricerca pubblicata sulla rivista online BMJ Open Diabetes Research & Care.

 

Annuario Coffitalia Caffè Italia Scarica Gratis
Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi Scarica Gratis in versione PDF

 

Secondo la ricerca in oggetto il consumo di 4 o più tazze al giorno di tè verde o 2 tazze o più di caffè comporta un rischio di morte inferiore del 63% per un periodo di circa 5 anni. Le persone con diabete di tipo 2 sono più inclini a malattie circolatorie, demenza, cancro e fratture ossee. E nonostante un numero crescente di farmaci efficaci, le modifiche dello stile di vita, come l’esercizio fisico e la dieta, rimangono una pietra angolare del trattamento.

Ricerche pubblicate in precedenza suggeriscono che bere regolarmente tè verde e caffè può essere benefico per la salute a causa dei vari composti bioattivi contenuti in queste bevande. Ma pochi di questi studi sono stati condotti su persone con diabete. I ricercatori hanno quindi deciso di esplorare il potenziale impatto del tè verde e del caffè, separatamente e combinati, sul rischio di morte tra le persone affette da questa condizione.

 

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Hanno monitorato la salute di 4923 giapponesi (2790 uomini, 2133 donne) con diabete di tipo 2 (età media 66 anni) per una media di poco più di 5 anni. Durante il periodo di monitoraggio, sono morte 309 persone (218 uomini, 91 donne). Le principali cause di morte sono state il cancro (114) e le malattie cardiovascolari (76). Rispetto a coloro che non bevevano nessuna delle due bevande, quelli che ne bevevano una o entrambe avevano minori probabilità di morire per qualsiasi causa, con le probabilità più basse associate al consumo di maggiori quantità di tè verde e caffè.

Bere fino a 1 tazza di tè verde ogni giorno era associato a una riduzione del 15% delle probabilità di morte; mentre bere 2-3 tazze era associato a quote inferiori del 27%. Ottenere 4 o più tazze giornaliere era associato a probabilità inferiori del 40%. Tra i bevitori di caffè, fino a 1 tazza al giorno è stata associata a quote inferiori del 12%; mentre 1 tazza al giorno era associata a quote inferiori del 19%. E 2 o più tazze erano associate a quote inferiori del 41%.

 

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Il rischio di morte era ancora più basso per chi beveva ogni giorno sia tè verde che caffè: inferiore del 51% per 2-3 tazze di tè verde più 2 o più caffè; 58% in meno per 4 o più tazze di tè verde più 1 tazza di caffè ogni giorno; e il 63% in meno per una combinazione di 4 o più tazze di tè verde e 2 o più tazze di caffè ogni giorno. La biologia alla base di queste osservazioni non è completamente compresa, spiegano i ricercatori. Il tè verde contiene diversi composti antiossidanti e antinfiammatori, inclusi fenoli e teanina, oltre alla caffeina. Il caffè contiene anche numerosi componenti bioattivi, inclusi i fenoli. Oltre ai suoi effetti potenzialmente dannosi sul sistema circolatorio, si ritiene che la caffeina possa alterare la produzione e la sensibilità dell’insulina.

“Questo studio prospettico di coorte ha dimostrato che un maggiore consumo di tè verde e caffè era significativamente associato a una ridotta mortalità per tutte le cause: gli effetti possono essere additivi”, concludono i ricercatori.

Fonte:
www.bmj.com/company/newsroom/drinking-green-tea-and-coffee-daily-linked-to-lower-death-risk-in-people-with-diabetes/

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

sette − 1 =