0
Pinterest LinkedIn

Continua l’impegno Coop per evitare i rischi di un consumo eccessivo di alcol. Dopo il divieto di vendita ai minori di 18 anni, arrivano suggerimenti e informazioni ai consumatori. A partire da giugno, una nuova cartellonistica, che fornirà alcuni consigli per l’assunzione più responsabile di bevande alcoliche, sarà progressivamente introdotta negli oltre 1400 punti vendita. Con questa iniziativa COOP aderisce al Programma ‘Guadagnare salute’, promosso dal Ministero della Salute per facilitare l’adozione di una stile di vita sano” .

L’iniziativa è un’ulteriore fase dell’impegno preso dalla più importante catena della grande distribuzione del nostro Paese per prevenire, attraverso un’adeguata informazione, l’abuso di bevande alcoliche: un fenomeno pericoloso non solo per la salute del singolo, ma anche per le sue ricadute sociali. Il primo passo risale al gennaio 2009, quando COOP, in linea con la propria politica valoriale, ha volontariamente deciso di interrompere la vendita di alcolici ai minori di 18 anni. Ma il divieto di per sé -che pur per una catena distributiva è un impegno significativo perché si concretizza nella rinuncia alla vendita- non è sufficiente se non accompagnato da una adeguata campagna di sensibilizzazione. Su questa linea la decisione di inserire nell’etichetta del vino a marchio Coop i “Suggerimenti per una corretta assunzione di bevande alcoliche”, anche in questo caso aprendo una strada che ci si augura venga seguita dai produttori ed anche dalle altre catene distributive.

Il passo successivo che Coop ha ufficializzato giovedì 29 aprile 2010 nell’ambito dell’Alcohol Prevention Day, evento organizzato dall’Osservatorio Nazionale Alcol dell’Istituto Superiore di Sanità e promosso dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), è quello di fornire corrette informazioni non solo ai consumatori di vino a proprio marchio, ma a tutti i soci e consumatori che entrano nei reparti bevande alcoliche della propria rete di vendita. La cartellonistica suggerisce, in particolare, di bere solo durante i pasti e con moderazione, di non consumare alcol se ci si deve mettere alla guida, se si assumono farmaci, sul luogo di lavoro, se si usano macchinari delicati o pericolosi e consiglia, inoltre di non bere se si ha meno di 18 anni, durante la gravidanza e l’allattamento. La presenza sulla cartellonistica del “cuore che sorride”, testimonia che anche la COOP aderisce al programma “Guadagnare salute”, promosso dal Ministero della Salute per facilitare l’adozione di una stile di vita sano.

+INFO: info: Silvia Mastagni – responsabile ufficio stampa Coop Tel. 06 441811 – silvia.mastagni@ancc.coop.it

The San Benedetto Lattina special design Naba Edition

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

cinque × 4 =