0
Pinterest LinkedIn

Costadoro, la storica torrefazione torinese guidata da Giulio Trombetta, punta sull’’innovazione legata alla tradizione per migliorare il proprio prodotto e i processi produttivi. L’ultima novità, in ordine di tempo, della torrefazione torinese riguarda i recentissimi lavori di miglioramento ed ampliamento dell’impianto di miscelazione e stoccaggio che consentono alla società di fare un ulteriore passo in avanti sul piano dimensionale, della qualità e della efficienza produttiva.


L’innovazione fondamentale, completata a fine 2006, fa riferimento ad un impianto di trasporto pneumatico in aspirazione a bassa velocità, con una portata dimensionata di 2500kg/h, che consente di raddoppiare la velocità di trasporto del caffè tostato dal miscelatore alle celle di stoccaggio, con conseguente maggiore capacità di produzione, il tutto senza dover variare i tempi o i metodi di tostatura, che hanno finora garantito elevati standard qualitativi a tutte le miscele Costadoro.

Come spiega la newsletter della società, i vantaggi di questa tipologia d’ impianto sono molteplici: dalla semplicità e velocità di trasporto, alla maggiore pulizia ed igiene (grazie anche alla costruzione totale in acciaio inox). Inoltre il sistema installato consente di ottenere un prodotto con minore presenza di parti estranee (pellicole, polvere di caffè…). Tutto il sistema è costruito con accorgimenti antirottura, dai cicloni di carico, al sistema “antipizzico”delle stellari, alla deviatrici di caduta e alla deviatrice per linee pneumatiche di tipo a carrello scorrevole, consentendo di ridurre notevolmente la percentuale di rotture, che alla prova sono risultate essere inferiori al 4%. In ultimo, e questo è per il consumatore l’aspetto più importante, il trasporto pneumatico consente una minor perdita di aroma e una minore ossidazione, con conseguente aumento di conservazione e qualità.

Come ha ricordato Giulio Trombetta, presidente della Costadoro, “Il 2006 è stato un anno importante, nel corso del quale l’Azienda si è rinnovata e ingrandita aumentando la propria capacità produttiva e raddoppiando la superficie del proprio sito industriale. L’ampliamento dello stabilimento, oltre a essere un grande impegno economico-finanziario, è anche la conferma del buono stato di salute dell’Azienda che continua a crescere in tutti i mercati in cui opera”

Infoflash su COSTADORO:
Costadoro è nata nel 1890 come bar-torrefazione nel cuore storico di Torino. Nel seguito società si è trasformata in una grande torrefazione mantenendo tuttavia la forza della tradizione e dell’esperienza pur accostandole a tecnologie sempre più all’avanguardia. Costadoro è oggi una società per azioni con un cap. sociale di 6.000.000 di euro ed un giro d’affari annuo di circa 11.000.000 di euro (rif. es. 2005). La società piemontese è oggi una delle principali aziende del nord Italia, specializzata nella produzione di caffè tostato per il settore dei pubblici esercizi. Nel 2005 è stata anche acquisita la storica torrefazione San Francisco, mantenendone il brand.
Costadoro è esclusivista per il Piemonte e la Valle d’Aosta del “Consorzio Torrefattori Caffè Bar” (marchio di qualità “Grancaffè”) ed ha ottenuto la certificazione del proprio sistema di qualità aziendale secondo la norma UNI EN ISO 9001 : 2000. Dal 2004 l’azienda ha ottenuto anche la certificazione di prodotto rilasciata dall’ Istituto Nazionale Espresso Italiano per le miscele Master Club Coffee e Costadoro Grancaffè. Circa il 23% delle quantità di caffè tostato da Costadoro è destinato all’esportazione (Francia, Germania, Austria, Spagna, U.S.A., Regno Unito e Paesi dell’Est).

+ INFO: COSTADORO S.P.A. Lungo Dora Colletta 113/6 – 10153 Torino – Tel. 011.2483804 – Fax. 011.2483828
infoespresso@costadoro.itwww.costadoro.it

Bevernews elaborata sulla base di dati e documenti aziendali e di informazioni sulla stampa economica e settoriale – La presente bevernews può essere ripresa su altri media solo a condizione di citare in chiaro la fonte: bevernews® di www.beverfood.com

ALTRE BEVERNEWS SUL SETTORE -> Caffè

Stiamo preparando il nuovo ANNUARIO CAFFE’ ITALIA 2007-08 (prima edizione) che sarà pubblicato nel corso dell’anno.
Se siete:
-produttore/torrefattore di caffè,
-fornitore specializzato,
-operatore del vending
e volete essere inseriti gratuitamente nel nuovo annuario, inviateci una e-mail (a info@beverfood.com) con la vostra anagrafica ed il nome della persona da contattare: vi invieremo subito il questionario per la raccolta dati ai fini dell’inserimento.

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Coffitalia Beverfood Caffè Italia torrefazionii aziende indirizzi

Scrivi un commento

5 × 2 =