0
Pinterest LinkedIn

Secondo quanto pubblicato da Brau Beviale, il consumo mondiale di bevande confezionate (alcoliche e analcoliche) ha raggiunto nel 2013 circa 894 miliardi di litri, circa 26 miliardi di litri in più rispetto all’anno precedente. Quasi un terzo di essi è stato consumato nell’America del Nord, del Centro e del Sud, circa un quarto in Europa. Gli esperti predicono al consumo di bevande globale una crescita annuale del 3,8 percento, vale a dire di quasi 1.100 miliardi di litri nel 2018.

Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf
Annuario Bevitalia Acque Minerali Beverfood.com acquista ora o scarica gratis il pdf

Una crescita particolarmente forte è prevista nelle regioni di Asia/Pacifico, compresi Cina e Giappone, e del Vicino Oriente/Africa, con rispettivamente il 7,5 e il 9 percento annuali.  Solo dello 0,5 percento crescerà invece il consumo nei paesi industrializzati dell’Europa occidentale, la cui domanda è ampiamente coperta, mentre nell’Europa dell’Est si vedrà una crescita annuale dell’1,5 percento fino al 2018. Il mercato globale si divide in bevande alcoliche e analcolici la cui proporzione di 30 a 70 è tuttora immutata (Euromonitor, agosto 2014).

In Germania il consumo di bevande è cresciuto nel 2013 di appena mezzo punto di percentuale toccando 768,4 litri pro capite (compresi caffè, tè e latte). Consumando 106,6 litri, ogni tedesco ha bevuto mezzo litro di birra in meno rispetto all’anno precedente. Anche il consumo di bevande alcoliche è diminuito complessivamente di circa mezzo litro scendendo a 137,2 litri pro capite. Ogni tedesco ha bevuto 303,6 litri di analcolici. Ovvero quasi un litro più che nel 2012 (associazioni dei produttori di bevande).

 +info: www.brau-beviale.de  press release nov. 2014

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

quattro × 5 =