0
Pinterest LinkedIn

Con 67 marchi e 190 cuvée, si apre oggi a Roma alle 14 presso il Complesso di Santo Spirito la più grande degustazione di Champagne mai organizzata in Italia. L’evento, riservato a professionisti del vino e della ristorazione provenienti da tutta Italia, propone ogni anno un numero rappresentativo di marchi di Maison e di Vigneron della Champagne presenti sul mercato italiano. Sono state 7,6 milioni le bottiglie di Champagne affluite sul mercato italiano nel 2011 con una crescita del 6,3% rispetto all’anno precedente. L’Italia rappresenta per lo Champagne il sesto mercato a volume e il quinto a valore (Francia esclusa) e si colloca tra i Paesi che più apprezzano il vino della regione vinicola francese. La classifica mondiale dei maggiori appassionati dello Champagne vede al primo posto il Regno Unito con 34,5 milioni di bottiglie seguito dagli Stati Uniti e dalla Germania, rispettivamente con 19,4 e 14,2 milioni di bottiglie.


Databank excel xls grossisti

Gli italiani sono tradizionalmente consumatori fedeli ai grandi marchi, con l’86% della quota di mercato detenuta dalle maison, il 9% dai vigneron e il 5% dalle cooperative. Nel 2011 sono giunti in Italia 470 marchi, segno della ricerca costante che gli italiani dedicano allo Champagne di cui apprezzano in particolare le cuvée di maggior pregio quali i millesimati, ottenuti dalla vendemmia di una sola annata, che da soli costituisco il 7% del mercato.Nei primi sette mesi di quest’anno le spedizioni mondiali di Champagne sono stabili (-0,2% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente). Nel 2011 sono state spedite in tutto il mondo 322,9 milioni di bottiglie. La Giornata Champagne è organizzata dal Bureau Champagne in Italia, che rappresenta il Comité Champagne con sede a Epernay. Il Comité è l’organismo semipubblico istituito nel 1941 che riunisce tutte le maison e tutti i viticoltori della Champagne. Il Bureau Champagne è parte di una rete di 13 uffici di rappresentanza del Comité Champagne attivi nei principali mercati all’export. Dal Giappone agli Stati Uniti, dall’Australia alla Cina, la missione di questa rete di “Ambasciate dello Champagne” è di difendere e promuovere la denominazione Champagne.

I GRANDI NUMERI DELLO CHAMPAGNE NEL 2011
…333.568 gli ht di produzione
…4722 i vignaioli che elaborano lo chmpagne
…299 le maison e 67 le cooperative produttrici
…323 milioni le bottiglie spedite in Francia e nel mondo, di cui 695 Maison e 39% rècoltants e cooperative
…141 milioni le bottiglie esportate in tutto il mondo

+info: Bureau du Champagne in Italia Tel. 02 4399 5767- champagne@haikurp.it

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

tre × tre =