Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Non si ferma la corsa di Diageo che nonostante uno scenario di mercato incerto come quello attuale ha messo a segno l’acquisizione della britannica Chase Distillery, proprietaria di Chase GB Gin e Chase Original Potato Vodka.

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Una realtà premium fondata nel 2008 dall’imprenditore William Chase, il portafoglio di Chase Distillery comprende sette gin, quattro vodka e un liquore di fiori di sambuco. Chase ha creato anche una serie di gin aromatizzati tra cui Pink Grapefruit & Pomelo, Seville Marmalade e Rhubarb & Bramley Apple Gin. Nella gamma di prodotti anche Williams Elegant 48 Gin, con 48 varietà rare di mela provenienti da frutteti di 200 anni, mentre Chase Original Potato Vodka è prodotta in un alambicco di rame, con 250 varianti di patate messe in bottiglia.

Il lancio del brand è avvenuto nel 2008 utilizzando le patate in eccedenza non adatte per le patatine Tyrrells e per la vendita come prodotto fresco. Un metodo di distillazione sostenibile con l’utilizzo di patate, mele e prodotti botanici naturali della Chase Farm nell’Herefordshire, con l’energia a vapore utilizzata per far funzionare la distilleria prodotta in loco da una caldaia a biomassa alimentata da potature del frutteto di mele, con gli scarti di patate usati come fertilizzante per nutrire il bestiame della fattoria.

Un nuovo colpo messo a segno da Diageo, un’opportunità di crescita nel segmento premium commentata da Dayalan Nayager, Ceo di Diageo Uk. “Siamo entusiasti di portare nella nostra famiglia un portafoglio di marchi artigianali di alta qualità per antonomasia britannica. Si tratta di un’opportunità di crescita nel segmento premium plus e non vediamo l’ora di lavorare con il team Chase per sfruttare il notevole potenziale del portafoglio”.

Soddisfazione anche da parte di William Chase, fondatore e presidente della Chase Distillery e di Tyrrells Potato Crisps. “E’ stimolante che Diageo investa nel futuro di Chase Distillery. Credono nel potenziale del nostro settore per l’imbottigliamento degli alcolici e si baseranno sulla nostra missione di sviluppare la nostra distilleria sostenibile nell’Herefordshire”.

Non sono stati resi i dettagli economici dell’operazione la cui chiusura è prevista per l’inizio del 2021 dopo le consuete alle autorizzazioni regolamentari, in Italia i prodotti di Chase Distillery erano già molto conosciuti in quanto distribuiti da Meregalli Spirits.

fonte www.beveragedaily.com/

© Riproduzione riservata

Scheda e news: DIAGEO ITALIA S.P.A.

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Scrivi un commento

18 − 4 =