antonietta
| Categoria Notizie Distillati, Liquori | 1036 letture

La distilleria italiana tra tradizione e innovazione: le previsioni di AssoDistil

Industria Distillati Investimenti Previsioni Italiana Distillerie Assodistil Distilleria Innovazione Dati Tradizione

Innovazione Distilleria Tradizione Dati Investimenti Previsioni Industria Distillati Assodistil Distillerie Italiana

Quello della distilleria italiana è un comparto molto legato alla filiera agricola, alla tradizione, alla qualità ed alla valorizzazione delle materie prime. Ma allo stesso tempo attento alle dinamiche del mondo che lo circonda contribuendo attivamente all’economia circolare ed al contenimento dell’impatto ambientale. Un’eccellenza tutta italiana che pur avendo registrato negli ultimi tempi un calo di fiducia, mantiene inalterati i suoi guadagni, guarda con fiducia al futuro, e mira sempre di più al mercato estero.

Questi, in sintesi, i principali risultati che emergono dalla ricerca “Osservatorio congiunturale sulle imprese dell’industria dei distillati”, realizzata da Format Research nell’aprile 2018, e presentata in occasione della 72° Assemblea Generale di AssoDistil, l’Associazione Nazionale Industriali Distillatori di Alcoli ed Acquaviti, che si è tenuta il 25 maggio a Roma.

Nel periodo analizzato (ultimo trimestre 2017-primo trimestre 2018), l’Osservatorio evidenzia un calo della fiducia degli operatori del settore, sia per quanto riguarda l’andamento dell’economia italiana in generale che la propria attività. In parte il calo è motivato dal rallentamento della dinamica dei ricavi che, tuttavia, rimangono in campo positivo e comunque al di sopra della media delle imprese italiane.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Questo sentimento, non intacca però la determinazione degli operatori nel continuare a guardare con fiducia al futuro, consolidando la propria capacità finanziaria e aumentando la richiesta di credito (25,5%). In tal senso, a conferma della tenuta del settore, aumentano anche le aziende che ottengono accesso al credito.

Altro fattore positivo è il dinamismo sui mercati internazionali. Circa il 31% del fatturato delle imprese del comparto, infatti, proviene dai mercati esteri. Nel periodo di analisi si è registrato un incremento dell’export (+1,3 su settembre 2017) dovuto in gran parte alle attività nei Paesi Extra Europei, in particolare verso il Nord America e i paesi dell’Europa dell’Est. Un dato che riguarda l’83% delle aziende. Questa attività viene stimolata anche proattivamente attraverso la partecipazione a fiere in Italia (33%) o all’estero (36%).

 

Guida Guidaonline Bibite e Succhi Beverfood bevande analcoliche energy sport drink thè caffè freddi succhi nettari
GuidaOnline Bibite e Succhi Beverfood.com Bevande Analcoliche bibite mixology thè e caffè freddi energy sport drinks Succhi Nettari Bevande Frutta Funzionali Horeca Concentrati

 

Il successo nei confronti dei mercati del Nord America e’ accompagnato anche dal progetto finanziato dalla Commissione europea “Hello Grappa!”, lanciato da AssoDistil nel 2017, che ha come obiettivo la promozione di questo distillato negli USA.

La fiducia verso il futuro è confermata anche dal tasso di investimenti. Negli ultimi due anni le imprese dell’industria dei distillati che hanno effettuato un qualche genere di investimento sono state l’83%, una quota nettamente più elevata rispetto al resto del tessuto imprenditoriale italiano. Gli investimenti riguardano in particolare i macchinari (70%). Nei prossimi due anni oltre il 70% delle imprese del comparto intende effettuare un investimento e il 38% intende investire in innovazione, e in particolare in innovazione di processo. Oltre la metà degli operatori lo faranno appoggiandosi ricorrendo all’autofinanziamento.

“Ancora una volta, il comparto distillatorio si distingue per capacità di progettare un futuro di crescita grazie ad una rilanciata propensione all’internazionalizzazione” ha commentato il Presidente di AssoDistil Antonio Emaldi “Ma anche l’innovazione risulta uno degli aspetti più interessanti, che coinvolge oltre i tre quarti delle nostre aziende. Questa propensione non può e non deve essere bloccata da fattori di ostacolo: primi tra tutti, l’eccessiva burocrazia e la pressione fiscale. Quella mostrata dalle nostre aziende non è una fiducia cieca ma consapevolezza del potenziale ancora non del tutto espresso dal nostro settore, che oggi vuole cogliere le nuove opportunità che il futuro offre grazie anche alle politiche comunitarie, che premiano l’eccellenza qualitativa della produzione, le filiere integrate, gli elevati standard di sostenibilità ambientale e di efficienza nell’uso delle risorse. Tutti caratteri distintivi delle distillerie che, assieme alla competenza, esperienza e capacità dei nostri associati, ci permettono di guardare al futuro con relativo ottimismo”.

 

Databank excel xls csv Dati Indirizzi e-mail Aziende Beverage Bevande Tabella Campi records

 

L’Assemblea Generale è infine stata l’occasione per ufficializzare la conferma di Antonio Emaldi come presidente di Assodistil. Sono inoltre state confermate tutte le cariche in vigore, mentre la sezione Energia da biomassa e biogas svolgerà i propri lavori di concerto con la sezione Bioetanolo presieduta da Maria Giovanna Gulino.

+info: ufficiostampa@assodistil.it

 

+ COMMENTI (0)

Banchedati excel csv contatti email aziende beverage e food

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Distilleria Tradizione Industria Distillati Previsioni Assodistil Distillerie Innovazione Investimenti Dati Italiana

ARTICOLI COLLEGATI:

Un tour della Scozia: le migliori distillerie di whisky della Scozia secondo Holidu

Un tour della Scozia: le migliori distillerie di whisky della Scozia secondo Holidu

18/11/2019 - La Scozia può essere una piccola nazione con una popolazione totale di poco più di 5 milioni di abitanti, ma sicuramente ha molto di cui vantarsi e gli scozzesi sono noti...

ICO: Coffee Market Report settembre 2019

ICO: Coffee Market Report settembre 2019

18/10/2019 - L'indicatore composito ICO ha registrato una media di 97,74 cent / lb statunitensi a settembre 2019, con un aumento dell'1,7% da agosto 2019. Ha raggiunto il punto più ba...

Ricerca Nielsen: i consumatori italiani sono sempre più digitali e multicanale

Ricerca Nielsen: i consumatori italiani sono sempre più digitali e multicanale

17/10/2019 - I punti di contatto digitali sono utilizzati con sempre maggiore frequenza e disinvoltura dagli italiani per informarsi e acquistare prodotti e servizi e rappresentano or...

Tutti i numeri di HostMilano 2019

Tutti i numeri di HostMilano 2019

15/10/2019 - HostMilano è una manifestazione senza confini, che guarda all’ospitalità e alla ristorazione professionale a 360 gradi in tutti i suoi aspetti. Attesa ogni due anni, fina...

Industria alimentare italiana: fatturato 2018 a 140 miliardi, in crescita del 2%

Industria alimentare italiana: fatturato 2018 a 140 miliardi, in crescita del 2%

15/10/2019 - Il 2018 ha confermato con crescente fatica i profili di crescita che si erano affacciati nel corso dell’anno. Il giro d’affari del settore alimentare è cresciuto del 2% m...

EVA: il mercato del Vending e OCS in Europa cresce fino a 16,4 miliardi di euro

EVA: il mercato del Vending e OCS in Europa cresce fino a 16,4 miliardi di euro

14/10/2019 - L'industria della distribuzione sta ora generando una crescita sostenuta dei ricavi in 19 dei 22 mercati europei trattati nel nuovo rapporto. Il rapporto recentemente pub...

Importazione e produzione di caffè in Europa: Germania e Italia ai primi posti

Importazione e produzione di caffè in Europa: Germania e Italia ai primi posti

10/10/2019 - Secondo Eurostat nel 2018 l'UE ha importato oltre 3 milioni di tonnellate di caffè dall'estero, il 12% in più rispetto a 10 anni fa. Queste importazioni hanno raggiunto u...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

5 − quattro =