beverfood
| Categoria Documenti | 4378 letture

AUTOMATICA 2014: l’automazione per l’industria alimentare

Automatica Automazione Industria Alimentare

Alimentare Industria Automatica Automazione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

 

L’industria degli alimenti è uno dei settori di forte crescita per l’automazione, molto richiesta nella produzione di alimenti così come nell’imballaggio primario e secondario. Ad AUTOMATICA, dal 3 al 6 giugno a Monaco di Baviera, le aziende espositrici presenteranno le ultime novità e le soluzioni del futuro per la produzione efficiente e sicura di alimenti.

Databank torrefatori torrefazioni caffè Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Basta dare un’occhiata alla quantità di progetti realizzati per capire quanti progressi ha fatto l’automazione nel settore alimentare. I robot mungono le mucche, tagliano il formaggio, selezionano i prodotti da forno, impacchettano i ceppi di insalata, accatastano le bevande… presto non esisteranno più processi che possano fare a meno dei robot. Per pane, pasta e dolci, carne e pesce, latticini, surgelati, frutta e verdura, per riempimento, dosaggio, taglio, marcatura, selezione, impacchettamento, pallettizzazione, le soluzioni automatizzate garantiscono produttività e redditività. In questo contesto colpiscono la grande capacità di innovazione e la dinamicità del settore. Se si confrontano gli impianti allo stato dell’arte già in esercizio da alcuni anni con le prestazioni delle attuali linee ad alta capacità in mostra alla prossima edizione di AUTOMATICA, una cosa appare subito chiara: il lavoro di sviluppo ha portato miglioramenti significativi sotto ogni aspetto, dai tempi di ciclo alla disponibilità, fino all’efficienza energetica. I robot a cinematica parallela, o delta, e i picker ultraveloci si distinguono per la loro capacità di effettuare oltre 200 prelievi (pick) al minuto. Le moderne linee di produzione raggiungono capacità che fino a pochi anni fa erano impensabili.

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

100.000 unità all’ora
Nella fabbrica olandese della birra Bavaria, una squadra di dieci robot Motoman si occupa delle operazioni di “Picking, Packing, Palletizing” a un ritmo di oltre 100.000 lattine all’ora. Dice Dirk Franken, amministratore delegato del system integrator Robertpack: “Oltre a questi volumi l’impianto deve gestire anche un’ottantina di varietà di birra, tutto con tempi di cambio lavoro praticamente pari a zero. Questo tipo di soluzioni può essere realizzato esclusivamente con l’impiego di robot.” Un impianto per il confezionamento di panini per hotdog dell’azienda ASA GmbH è la prova che le moderne linee per alimenti possono eguagliare le prestazioni dell’industria delle bevande. Anche in questo caso si parla di quasi 100.000 pezzi all’ora, impacchettati su quattro linee servite da robot Fanuc. L’amministratore delegato di ASA, Mario Krämer, è stupito dalle prestazioni dell’ultima generazione di robot: “I costruttori di robot hanno svolto bene i loro compiti: le soluzioni oggi disponibili coprono molte esigenze dell’industria alimentare.” Un’ulteriore conferma giunge da Manfred Hübschmann, amministratore delegato di Stäubli Robotics: “Grazie all’evoluzione della robotica, le prime applicazioni automatizzate nell’industria alimentare sono state quelle soggette a rigide normative igieniche. Una pietra miliare in questo campo è stata l’introduzione del robot a sei assi incapsulato di Stäubli nella versione HE. Questa macchina è ideale per i processi di pulizia che la legge prescrive nell’industria alimentare, laddove i robot tradizionali soccomberebbero velocemente a cicli di pulizia con forti getti d’acqua. Ad AUTOMATICA presenteremo altre novità per il settore alimentare.”

Databank Birrifici Birra Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Aziende Produttori

Un robot per ogni applicazione
La maggior parte dei costruttori di robot, forte di una lunga esperienza nell’industria alimentare, ha nel proprio catalogo robot Scara, a braccio articolato e a cinematica speciale, specificamente ritagliati sulle esigenze del settore. L’offerta più ampia riguarda le applicazioni di imballaggio secondario e tutte quelle operazioni in cui i robot non vengono a contatto diretto con gli alimenti. “Anche Kuka Roboter opera da tempo con successo nell’ambito del fine linea e, con una vasta gamma di prodotti per la pallettizzazione, è uno dei protagonisti del mercato,” dice Joachim Melis, responsabile del settore largo consumo di Kuka Roboter GmbH. “La richiesta di automazione flessibile assistita da robot cresce costantemente anche in altre aree dell’industria alimentare, pertanto Kuka si è rafforzata in questo settore e punta ad aggredire strategicamente il mercato. L’obiettivo è automatizzare con i propri robot, oltre alla classica pallettizzazione, anche operazioni di inscatolamento, carico e scarico di macchine per imballaggio e confezionamento primario.”

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Difficoltà per l’impiego con alimenti sfusi
Proprio nel confezionamento primario, dove le macchine vengono direttamente a contatto con gli alimenti, sono previste norme igieniche particolarmente severe. I robot in esecuzione standard non hanno accesso a queste applicazioni, che richiedono versioni speciali. Le caratteristiche fondamentali sono idoneità al lavoro in camere bianche o sterili, lubrificazione con oli alimentari e lunga durata in presenza di procedure di pulizia molto aggressive. Per queste esigenze molto elevate, l’offerta di robot è molto più limitata rispetto alle soluzioni disponibili per impieghi standard. Tuttavia, secondo gli esperti del settore, la situazione è destinata a cambiare velocemente per l’importanza che l’industria alimentare riveste per il settore dell’automazione. I costruttori stanno sviluppando nuove soluzioni software che rendono più semplice ed efficiente la gestione di applicazioni di selezione/classificazione, imballaggio e pallettizzazione. Non servono più competenze specifiche di programmazione: in futuro chiunque potrà gestire e realizzare sistemi automatizzati.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

In primo piano ad AUTOMATICA 2014
Ad AUTOMATICA 2014 sono attese numerose anteprime di robot. Nel programma del forum è prevista la presentazione “Automazione flessibile nell’industria alimentare e delle bevande: uno sguardo all’attività di Coca Cola & Co.”, in programma il 4 giugno nel padiglione B5.

filmato di AUTOMATICA sui robot di servizio:

 Salone Internazionale di Automazione e Meccatronica
AUTOMATICA è il salone internazionale che presenta il panorama tecnologico completo della robotica e dell’automazione: un punto d’incontro privilegiato per produttori e utilizzatori di tecnologie di assemblaggio, manipolazione e movimentazione, robotica e sistemi di visione. La manifestazione si svolge dal 2004 con cadenza biennale presso il Centro Fieristico di Monaco di Baviera. Obiettivo della manifestazione è rappresentare in modo completo la catena di creazione del valore. La formula di AUTOMATICA, sollecitata e promossa dall’industria, porta la firma dell’ente fieristico Messe München GmbH e dell’Associazione Robotica + Automazione di VDMA, organismo tecnico promotore del Salone. Le cifre relative agli espositori e ai visitatori del Salone AUTOMATICA sono certificate dalla società di monitoraggio volontario dei dati relativi a saloni ed esposizioni (Gesellschaft zur Freiwilligen Kontrolle von Messe- und Ausstellungszahlen, FKM) e dalla UFI (Unione delle Fiere Internazionali). www.automatica-munich.com

Nuova area espositiva per la robotica di servizio professionale
AUTOMATICA 2014 presenterà per la prima volta un’area espositiva dedicata alla robotica di servizio professionale. Il salone si propone così come una piattaforma business-to-business per la robotica di servizio professionale e un salone espositivo di robotica industriale e robotica di servizio professionale, tutto sotto lo stesso tetto. Il focus saranno prodotti finali e componenti acquistabili in commercio come beni di investimento. Per maggiori informazioni e novità, visitate il sito:

www.automatica-servicerobotics.com

Profilo di Messe München International (MMI)
Messe München International, con i suoi circa 40 saloni dedicati a beni di investimento, beni di consumo e nuove tecnologie nella sola piazza di Monaco di Baviera, è uno dei principali organizzatori fieristici al mondo. Oltre 30.000 espositori e circa due milioni di visitatori partecipano ogni anno alle manifestazioni presso il Centro Fieristico, l`ICM – Internationales Congress Center München e il MOC Veranstaltungscenter München. I saloni internazionali organizzati da Messe München International sono certificate dalla società di monitoraggio volontario dei dati relativi a saloni ed esposizioni (Gesellschaft zur Freiwilligen Kontrolle von Messe- und Ausstellungszahlen, FKM; questo significa che le cifre relative agli espositori, ai visitatori e alla superficie occupata vengono calcolate in base a criteri unificati e vengono verificate da un ente indipendente. Inoltre, Messe München International organizza saloni specializzati in Asia, Russia, Medio Oriente e Sudafrica. Con nove consociate estere in Europa, Asia e Africa e oltre 60 rappresentanze straniere, che offrono i loro servizi in più di 90 Paesi, Messe München International dispone di una rete operativa su scala mondiale. L’ente fieristico è all’avanguardia anche in materia di sostenibilità ambientale: il quartiere espositivo di Monaco di Baviera è stato il primo a ottenere da TÜV SÜD la certificazione di “impresa energeticamente efficiente”. www.messe-muenchen.de

Ufficio stampa centrale: ivanka.stefanova-achter@messe-muenchen.de
VDMA Robotik + Automation thilo.brodtmann@vdma.orgwww.vdma.org/r+a

ARTICOLI COLLEGATI:

Imperator

Imperator a HOST: nuova macchina tostatrice, cupping, corsi formazione e impegno per la sostenibilità

18/10/2017 - Imperator, azienda triestina che da oltre 60 anni seleziona e importa caffè verde dalle migliori piantagioni al mondo, sarà presente a HOST Milano, uno degli appuntamenti...

caffe-vergnano-host-milano

Caffè Vergnano: un Host 2017 ricco di novità

18/10/2017 - Quella del 2017 sarà un’edizione di Host ricca di novità per Caffè Vergnano. La più antica torrefazione d’Italia presenterà in fiera a Milano le anticipazioni per i pross...

Vaso-Amarena-Fabbri

Cocktail in black e dessert da bere: nuovi trend con Fabbri 1905 ad Host

18/10/2017 - Va in scena a HOST la capacità Fabbri 1905, ultracentenaria azienda bolognese, di stare al passo con i tempi e interpretare gli stili di consumo delle nuove generazioni, ...

Caffè Mauro

Caffè Mauro ad Host con le specialità dell’Accademia del Caffè

18/10/2017 - Dal 20 al 24 ottobre Caffè Mauro sarà presente al S.I.C. il Salone Internazionale del Caffè che, con cadenza biennale, si svolge a Milano nell’ambito della Host, la piu’ ...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattro + sedici =