beverfood
| Categoria Documenti | 3803 letture

drinktec 2013: il futuro dei sistemi di imballaggio a fine linea e palletizzazione

Drinktec Fiere Imballaggi Futuro Sistemi Imballaggio Palletizzazione

Futuro Fiere Imballaggio Drinktec Palletizzazione Imballaggi Sistemi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on LinkedInEmail this to someone

La cassetta del futuro è ergonomica, compatta e realizzata con poco materiale. La tendenza va verso cassette estremamente “aperte”. L’ultima edizione del premio di design di Coca-Cola Germania ha mostrato chiaramente come sia possibile realizzare progetti straordinari che uniscono praticità di consumo e sostenibilità. Le aziende dell’industria delle bevande sono chiamate a sviluppare una sempre maggiore sensibilità alle esigenze di sostenibilità degli imballaggi secondari. I sistemi di fine linea e palletizzazione del futuro saranno presentati a drinktec 2013, salone internazionale delle tecnologie per le bevande e il liquid food, in programma nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera dal 16 al 20 settembre 2013.

Databank bevande bibite succhi acque Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

L’industria sta attraversando un periodo di tensioni: i consumatori si aspettano prodotti che, da un lato, possano essere imballati con un consumo ridotto di materiali, ma dall’altro siano adeguatamente protetti fino alla destinazione finale. Per farlo, le aziende produttrici devono rispondere a una serie di requisiti: ridurre i consumi di materiale, usare materiali riciclati, sfruttare materie prime rinnovabili, abbattere i consumi energetici. La sostenibilità deve essere garantita ed evidente a ogni stadio della catena produttiva. Le tecnologie e gli impianti utili a questo scopo saranno in vetrina a drinktec 2013.

 CONCETTI FLESSIBILI IN PRIMO PIANO

 “Economicità, efficienza, flessibilità e sostenibilità sono i benchmark fondamentali per i sistemi di fine linea e palletizzazione del futuro,” afferma l’Ing. Heiner Schaefer, amministratore delegato di Schaefer Förderanlagen- und Maschinenbau GmbH. “La riduzione della quantità di materiale impiegata per i contenitori di bevande e per l’imballaggio secondario impone modalità di lavorazione idonee a risparmiare risorse. I nuovi impianti sono concepiti per lavorare incessantemente su tre turni, con oltre 8.000 ore di produzione all’anno e intervalli di manutenzione sempre più distanti. La maggiore frequenza di lancio di nuove confezioni richiede grandissima flessibilità sugli impianti. Cambiare confezione, classificare e mescolare sono le esigenze più recenti sul fronte dell’automazione degli impianti. Azionamenti e, in generale, impianti a risparmio energetico contribuiscono a loro volta alla sostenibilità. A drinktec 2013, operatori e clienti di tutto il mondo troveranno soluzioni a queste sfide.”

Databank Birrifici Birra Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Aziende Produttori

MODULARITÀ E IMPIANTI A BLOCCHI

Con impianti flessibile è possibile realizzare diverse tipologie di imballaggio finale. Le linee di imballaggio complesse consentono l’esecuzione di processi in più fasi. Contenitori in PET, bottiglie di vetro o lattine possono essere confezionate in pacchi multipli. Oppure i multipack possono essere imballati in scatole di cartone, cassette riutilizzabili o cartoni avvolgibili. Anche in questo ambito, il mercato si evolve verso soluzioni modulari. I sistemi con una concezione modulare possono essere facilmente adattati a nuove tipologie di imballaggi. La capacità può essere aumentata in qualsiasi momento in base alle necessità attivando nuovi moduli. Parallelamente, nell’industria delle bevande e degli alimenti liquidi si registra un’evidente tendenza verso gli impianti a blocchi. I singoli aggregati vengono coordinati mediante sistemi di controllo avanzati, affiancando confezionatrici, impianti di raggruppamento e palletizzatori.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

FILM RETRAIBILI E ALTERNATIVE

 A drinktec 2013 le aziende espositrici mostreranno come si possano ridurre i costi per gli imballaggi e il consumo di materiali. Grazie alla tecnologia moderna, il consumo di energia e altri mezzi di produzione degli impianti di confezionamento può essere ridotto drasticamente. I servosistemi decentrati sono più efficienti e dinamici rispetto agli azionamenti di grossa taglia. Il consumo ridotto di energia ammortizza i costi di acquisto lungo tutto il ciclo di vita dell’impianto. Un altro ambito di innovazione riguarda l’utilizzo di film nell’imballaggio finale. Riducendo gli spessori e usando materiali laminati è possibile risparmiare materiale. L’obiettivo finale è la (quasi) totale eliminazione dell’imballaggio finale. Nei contenitori in PET, l’avvolgimento con film termoretraibile ha una quota di mercato superiore al 30 percento. Gli svantaggi sono l’utilizzo di materie prime fossili e l’elevato consumo energetico del processo di termoretrazione. Nel frattempo, però, è stato sviluppato un sistema completamente nuovo per i contenitori in PET che elimina completamente l’uso della pellicola. Altre alternative all’imballaggio termoretraibile sono i vassoi a bordi alti in cartone o i vassoi conformati in plastica. Siamo curiosi di scoprire quali altre novità arriveranno da qui a drinktec 2013.

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

PALLETIZZAZIONE: SICUREZZA E COMPATTEZZA

Le funzioni chiave della palletizzazione sono da un lato l’ottimizzazione del posizionamento sul bancale con processi manuali, robotizzati o affidati a macchine di carico speciali, dall’altro la sicurezza mediante interfalde antiscivolo, avvolgimento con film o reggiatura. Nuove modalità di disposizione delle bottiglie in diagonale consentono di sfruttare al meglio lo spazio sul pallet. Anche i sistemi di carico puntano sull’innovazione. Nel 2012, il premio per l’imballaggio in Germania è stato assegnato nel settore degli imballaggi per trasporto e logistica a un quarto di pallet innovativo che ha proposto un’interessante evoluzione funzionale di una soluzione consolidata. Accanto all’uso di materiale riciclato al 100%, l’innovazione sta nella struttura del pallet, che può essere accatastato con un ingombro minore grazie a cavità più profonde. In generale, aumenta la popolarità dei bancali di plastica rispetto a quelli di legno, soprattutto in virtù della loro precisione dimensionale e igienicità.

 GIORNATA DEL PACKAGING E DEL MARKETING A DRINKTEC FORUM

 Anche il programma collaterale di drinktec 2013 propone come sempre temi interessanti. Per Scott Meek di Miller Coors, l’imballaggio è uno strumento chiave per l’innovazione. “Motore di crescita per il design e l’innovazione degli imballaggi” è il titolo della sua presentazione in programma giovedì 19 settembre a drinktec Forum, che dedicherà la giornata al tema generale “Packaging e Marketing”. Dominic Cakebread e Claudia Werner di Canadeans terranno invece un intervento su “Sviluppi e ripercussioni dell’imballaggio di bevande”.

 DRINKTEC APRE LE PORTE

 Heiner Schaefer considera drinktec una chiave per aprire molte porte: “Per una media impresa come la nostra, drinktec è una porta aperta sul mondo. Il salone ci offre l’opportunità di presentare nuovi prodotti a un vasto pubblico internazionale. Molte delle nostre relazioni commerciali, con clienti nazionali e internazionali, sono nate proprio a drinktec.”

 DRINKTEC

 drinktec, salone internazionale per l’industria delle bevande e degli alimenti liquidi, è la fiera più importante del settore. Produttori (fornitori) di tutto il mondo, dalle multinazionali alle medie imprese, si incontrano a Monaco di Baviera con i grandi produttori e distributori di bevande e liquid food. drinktec viene considerato dagli addetti ai lavori la principale vetrina mondiale per la presentazione di novità. Le aziende produttrici propongono le tecnologie più recenti per la produzione, il riempimento, il confezionamento e il marketing di tutti i tipi di bevande e alimenti liquidi, accanto a materie prime e soluzioni logistiche. L’offerta del salone è completata dai temi legati al marketing delle bevande e al design delle confezioni.

 A drinktec 2013, in programma dal 16 al 20 settembre 2013 nel Centro Fieristico di Monaco di Baviera, sono attesi circa 1.500 espositori da oltre 70 Paesi e circa 60.000 visitatori da più di 170 nazioni.

 

+INFO: www.drinktec.com – drinktec è anche su facebook, twitter e youtube

 drinktec è anche su facebook, twitter e youtube

 

Messe München GmbH

Addetti stampa di drinktec

Johannes Manger e Benjamin Büttner

Tel. (+49 89) 949-21482, Fax (+49 89) 949-9721482

Johannes.Manger@messe-muenchen.de/ Benjamin.Buettner@messe-muenchen.de

 

Ufficio stampa per l’Italia

BluSfera Expo & Media Srl

Corrado Dal Corno, Simona Baldoni

Tel. 02 36531203

Email: ufficio.stampa@blusfera.it

 

 

Tags/Argomenti: , ,

ARTICOLI COLLEGATI:

SMI_Drinktec 1

Resoconto Drinktec, le soluzioni Industry 4.0 presentate da SMI

19/10/2017 - Con oltre 76.000 visitatori da più di 170 nazioni, Drinktec 2017 ha superato tutte le aspettative e ha dimostrato di essere la più importante piattaforma mondiale dell'in...

VERALLIA-respsocimp_erba_2

Verallia promossa in sostenibilità ed economia circolare

19/10/2017 - Verallia, gruppo industriale leader mondiale negli imballaggi in vetro cavo per l’industria alimentare, ha reso disponibile in questi giorni il Report 2016 sulla Responsa...

Imperator

Imperator a HOST: nuova macchina tostatrice, cupping, corsi formazione e impegno per la sostenibilità

18/10/2017 - Imperator, azienda triestina che da oltre 60 anni seleziona e importa caffè verde dalle migliori piantagioni al mondo, sarà presente a HOST Milano, uno degli appuntamenti...

caffe-vergnano-host-milano

Caffè Vergnano: un Host 2017 ricco di novità

18/10/2017 - Quella del 2017 sarà un’edizione di Host ricca di novità per Caffè Vergnano. La più antica torrefazione d’Italia presenterà in fiera a Milano le anticipazioni per i pross...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

quattro × tre =