beverfood
| Categoria Notizie Vino | 2082 letture

Domenico Zonin è il nuovo presidente dell’Unione italiana Vini

Domenico Zonin Presidente Unione Italiana Vini

Zonin Italiana Domenico Unione Presidente Vini

Unione italiana Vini ha un nuovo presidente: Domenico Zonin Lo ha eletto all’unanimità il consiglio di amministrazione dell’Unione, individuando in lui la persona più adatta per proseguire nel lavoro iniziato nel 2010 con Lucio Mastroberardino, scomparso il 29 gennaio scorso, e per accompagnare l’Associazione alla fine del mandato. Domenico Zonin, già vicepresidente, resterà in carica infatti fino alla prossima assemblea dei soci prevista a giugno, che eleggerà il nuovo consiglio di amministrazione, a cui spetterà poi il compito di nominare il presidente per il triennio 2013/15. “Ringrazio il consiglio d’amministrazione per la fiducia accordatami per questo periodo di tempo che ci separa dal rinnovo delle cariche – ha affermato Domenico Zonin – E’ per me un onore e un privilegio poter ricoprire questa carica, che costituirà uno stimolo ulteriore a dare il mio contributo a sostegno dell’Associazione. Proseguiremo nel lavoro di rinnovamento e rafforzamento iniziato con Lucio, al quale va il mio affettuoso ricordo”.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice Domenico Zonin, nato il 18 luglio 1973 a Vicenza, dove vive e risiede, dal 2006 è vicepresidente di Casa Vinicola Zonin S.p.A con delega alla supervisione tecnica e produttiva. E’ il maggiore dei tre figli maschi del Cavaliere del Lavoro Gianni Zonin, presidente della Casa Vinicola Zonin, una delle più importanti realtà vitivinicole private d’Italia e tra le prime in ambito europeo, con 10 tenute di famiglia e 2.000 ettari di vigneti di proprietà presenti nelle 7 regioni italiane a più alto valore aggiunto vitivinicolo, oltre che a una significativa presenza negli USA in Virginia. Dopo la laurea in Giurisprudenza nel 1997 presso l’università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, si trasferisce negli Stati Uniti per perfezionare le conoscenze acquisite durante il corso di studi. Dopo un corso di Enologia presso l’Università di Davis, California, uno stage presso Seagram Chateau & Estate Wines Company, California e una ulteriore esperienza lavorativa presso Gallo, Sonoma, California, nel 1998 ritorna in Europa e si trasferisce in Francia per completare la sua formazione. Fino all’aprile ’99 frequenta i corsi di Enologia presso l’Università Victor Segalen, Bordeaux ed è impegnato fino alla fine del 1999 in stage presso le più rinomate maison francesi: Société Ginestet, Bordeaux, Société Mestrezat & Domaines, Bordeaux e Château Lafite Rothschild, Pauillac.Dopo un periodo di tempo trascorso ancora all’estero, rientra in Italia nel 2000 per iniziare ufficialmente la sua collaborazione aziendale, occupandosi specificamente della produzione e di tutte le attività ad essa connesse presso le realtà produttive sia della Casa Vinicola Zonin sia delle tenute di famiglia. Dal 2008 al 2011 è vicepresidente nazionale di Confindustria Giovani, mentre dal 2010 entra nei consigli d’amministrazione di Unione Italiana Vini e Confederazione Vite e Vino, ricoprendo la carica di vicepresidente.Zonin ha 39 anni, è il vice presidente della Casa Vinicola Zonin. Ha studiato a Bordeaux e Napa Valley, dopo la laurea in Giurisprudenza. Dal 2000 si occupa di produzione nel Gruppo Zonin, comprese le tenute in varie regione d’Italia. “Porterò avanti il lavoro di Lucio – dice Zonin – punto a rendere forte e coesa l’Unione, per altri tre anni di crescita. Il primo impegno è verso Enovitis, il Salone per le tecnologie agricole che si terrà a novembre a Milano”.

Databank grossisti Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web Cash & Carry Ingrosso Bevande Gruppi

Chi è l’Unione Itliana vini
Unione Italiana Vini è dal 1895 l’associazione delle imprese del vino italiane: vi aderiscono oltre 500 aziende, che rappresentano un fatturato pari al 70% dell’export italiano di vino. Ne tutela gli interessi in sede politica, garantisce lo sviluppo del settore vinicolo in Italia secondo le regole della trasparenza e del libero mercato, promuove la cultura della vite e del vino in Italia e nel mondo. Oltre a essere un’associazione, Unione Italiana Vini è anche e soprattutto una società di servizi avanzati pensati su misura delle esigenze delle imprese del settore vino. La sua rete di laboratori, con sede centrale in Verona, riconosciuta come una delle strutture all’avanguardia in Italia per tecnologie e mezzi impiegati, garantisce ogni giorno sulla genuinità e sulla qualità sensoriale dei prodotti, in particolare nei confronti dei soggetti deputati al controllo delle produzioni a denominazione di origine e indicazione geografica e delle catene della Grande distribuzione organizzata, presso la quale si è accreditata come partner strategico e super partes nella fase di scelta e monitoraggio della costanza qualitativa delle forniture.Unione Italiana Vini supporta le imprese nello sforzo di costante allineamento con un mondo che cambia e chiede nuovi e crescenti livelli di sicurezza e tracciabilità sia di processo, sia di prodotto. La Business Unit “Consulenza-EIQS”, formata da specialisti nell’ambito certificazione, ha accompagnato centinaia di imprese italiane verso l’obiettivo della riorganizzazione aziendale adeguandole ai più avanzati standard internazionali (ISO, GSFS, IFS). Unione Italiana Vini è impegnata nella diffusione di una cultura del bere consapevole e moderato. Per questo, non solo aderisce alle linee guida del programma europeo “Wine in Moderation”, ma lo sta declinando inprogetti di formazione pensati per le scuole secondarie e le università e basati sull’approccio sensoriale al prodotto vino. +info: http://www.uiv.it/

+ COMMENTI (0)

DonQ Rum distribuito da Ghilardi Selezioni

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Presidente Unione Domenico Vini Italiana Zonin

Tags/Argomenti:

ARTICOLI COLLEGATI:

La Competizione sul Mercato Vinicolo Italiano: i Principali Produttori a fine 2017

04/01/2019 - L’indagine annuale sul settore vini dell’Area Studi Mediobanca ci consente di fare il punto sul quadro competitivo del mercato vinicolo italiano che riconferma per il 201...

Fratelli Zonin Alessandro Benetton 21 Invest Zonin 1821

Il fondo 21 Invest di Alessandro Benetton compra il 36% di Zonin1821

08/12/2018 - Dopo i rumors di quest'estate, sembra concluso l'accordo tra 21 Invest e Zonin 1821. In base al quale il fondo europeo,  fondato da Alessandro Benetton, diventa  il nuovo...

Benetton entra in Zonin Vini con una quota di minoranza

06/07/2018 - Secondo quanto riferisce tribunatreviso.gelocal.it ci sarebbe la 21Asi, la nuova joint venture tra la società di Alessandro Benetton e il fondo Aberdeen, tra i pretendent...

Il lifestyle italiano in Cina grazie a Italia del Vino – Consorzio.

26/09/2017 - Una delle sommelier più preparate che vanta il titolo di Italian Wine Expert, He Lingzhi; uno stilista emergente, Lu Kuan, che ha studiato in Italia - nel quadrilatero de...

Bilancio 2016 Gruppo Zonin821: valore della produzione in crescita a 193 M.ni/€

19/04/2017 - Il 2016 si chiude con incrementi positivi dei principali indicatori economici e patrimoniali per l’azienda vitivinicola della famiglia Zonin. Confermatasi prima realtà pr...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

4 × quattro =