0
Pinterest LinkedIn

Recenti studi hanno dimostrato come il consumo moderato di birra possa avere effetti positivi sul metabolismo. La sensibilità all’insulina, pur non risultando inequivocabilmente dipendente dall’assunzione di birra, sembra esserne comunque influenzata sulla base della misura di alcuni ormoni prodotti dal tessuto adiposo e dallo stomaco che regolano il metabolismo e la deposizione di grassi.


Secondo una apposita ricerca condotta sugli effetti del consumo moderato di alcol sulle adipochine* e sulla sensibilità all’insulina in soggetti magri e in soprappeso si è analizzato l’effetto dell’assunzione di birra sulla sensibilità all’insulina e sulle adipochine. Lo studio è stato condotto su 20 soggetti magri e 9 in sovrappeso, che hanno assunto per tre settimane tre lattine al giorno di birra (40 grammi di alcol) o birra dealcolizzata.

Il risultato, nel caso dell’assunzione di birra alcolica, è stato quello di un aumento della adiponectina* e della grelina** (11% e 8 %, rispettivamente), associato ad una diminuzione della ASP (acylation stimulating protein)*** del 12%. Non sono state invece osservate modificazioni della leptina**** e della resistita***** La sensibilità all’insulina non è risultata essere influenzata dall’assunzione di birra alcolica, ma il livello di glicemia, due ore dopo il pasto, era minore di quando il pasto era stato assunto insieme alla birra alcolica. L’aumento di glucagone ed acidi grassi liberi era poi maggiore nel caso di assunzione della birra alcolica. L’aumento di adiponectina e la diminuzione di leptina e ASP correlavano infine con le modifiche degli indici di sensibilità all’insulina. Non c’era poi nessuna differenza tra soggetti magri e in sovrappeso.

In conclusione: l’assunzione di birra alcolica è associata ad un rilascio maggiore di adiponectina e grelina, con concomitante diminuzione di ASP sia nei magri che nei soggetti in sovrappeso. Quindi, pur senza arrivare a dimostrare un inequivocabile aumento della sensibilità all’insulina, tutte le modificazioni osservate erano il linea con l’ipotesi di un miglioramento della risposta metabolica all’insulina causato dall’alcol assunto con la birra.
+ INFO:
www.birrainforma.it

*Adiponectina: Ormone del tessuto adiposo che regola il metabolismo. Il suo innalzamento è considerato elemento di protezione nelle sindromi metaboliche.
**Grelina: Ormone prodotto dallo stomaco che stimola l’appetito. E’ considetato l’antagonista della Leptina.
***ASP (acylation-stimulating protein): Ormone del tessuto adiposo implicato nel deposito di grassi.
****Leptina: Ormone del tessuto adiposo che regola il metabolismo e l’assunzione di cibo. Un suo aumento ed una resistenza alla sua azione sono tipici dell’obesità e della sindrome metabolica.
*****Resistina: Ormone del tessuto adiposo, implicato nella resistenza all’insulina.

Fonte originale dello studio/sperimentazione: Beulens JW, de Zoete EC, Kok FJ, Schaafsma G, Hendriks HF. – 1TNO Quality of Life, Business unit Biosciences, Zeist, The Netherlands – 2Wageningen University, Department of Human Nutrition, Wageningen, The Netherlands.

VISITA LA NUOVA SEZIONE DOCUMENTAZIONE: —-> Birre

LE ALTRE BEVERNEWS DELLA SEZIONE: —-> Birre

Luksusowa - Polish Vodka - Potao Heros since 1928 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

2 × 2 =