Pinterest LinkedIn

Il Covid-19 ha radicalmente modificato le nostre abitudini. E anche la ripartenza non può prescindere da radicali misure di sicurezza. Soprattutto nei luoghi di aggregazione sociale come bar, enoteche e ristoranti. Per limitare al massimo il rischio di contagio è necessario trovare soluzioni alternative anche per carte di vini e menu.

 

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web

 

Enolò ha realizzato allo scopo un sistema facile, immediato, flessibile, fruibile ed ecologico. L’azienda, che già dal 2016 ha investito nella rivoluzione digitale offrendo servizi innovativi a tutta la filiera del vino, mette a disposizione di ristoratori, titolari di winebar, enoteche e tutte le realtà imprenditoriali del vino, la sua Carta dei Vini digitale, accessibile tramite una semplice registrazione sulla piattaforma www.cartadeivini.wine , in modo gratuito.

La Carta dei Vini digitale, oggi, è una realtà, soprattutto in termini di costi. “Ci è sembrato giusto – spiega Stefano Baldi Ceo e Founder di Enolò -, essere vicini agli operatori economici con una soluzione utilizzabile da subito da tutti gli operatori in forma gratuita. Dalla nascita di Enolò nel 2016 – aggiunge – abbiamo sempre avuto una visione innovativa e oggi abbiamo realizzato un progetto concreto, semplice ed immediato che da soluzioni vincenti a tutta la filiera del vino, in un periodo che ci riserva nuove regole e grossa attenzione alla salute del consumatore.

La carta dei vini digitale di Enolò garantisce la personalizzazione del brand, flessibilità e differenziazione dell’offerta. È possibile stamparla anche in modalità “usa e getta” e la versione digitale risponde certamente in modo immediato al bisogno di abbattere i costi e rispettare l’ambiente. Sia all’interno del locale che al di fuori il cliente può accedere alla carta dei vini digitale in ogni momento dal proprio smartphone.

 

Wine Marketing Agra
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

 

Enolò è già pronta al passo successivo: il menù. Da lunedì 25 maggio sarà pronta una nuova release del sistema Carta dei Vini in cui, oltre alle funzionalità connesse al vino, gli operatori troveranno tutti gli strumenti per organizzare e presentare efficacemente il loro menù con un unico sistema.

“Attraverso la nostra piattaforma, i ristoranti, le enoteche, e tutti gli altri operatori dispongono di un sistema on line per organizzare e gestire la loro cantina Enolò è molto ampio e tra le funzionalità più vantaggiose c’è un marketplace originale grazie al quale i produttori di vino e i dealers dell’Horeca possono instaurare rapporti sinergici: un fil rouge digitale – conclude Baldi – che integrato a servizi di logistica specialistici, genera valore e opportunità per l’intero settore enogastronomico”.

+info: www.federvini.it –  www.enolo.it

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

2 × tre =