Pinterest LinkedIn

© Riproduzione riservata

Novità nel mondo delle enoteche di Milano. Enoteca Ricciardi da qualche mese ha cambiato sede ed è arrivata in Piazza Vesuvio al civico 11. Non sarà certo sfuggito agli abitanti del quartiere appassionati di vino questa novità che va a impreziosire un’offerta enotecaria di assoluto livello. Siamo stati anche noi all’Enoteca Ricciardi e abbiamo fatto una chiacchierata con la titolare, Antonella Ricciardi. “Siamo molto soddisfatti della nuova sede, in questa zona di Milano avevamo già molti clienti che ci conoscono e sono stati felici del nostro arrivo, ci stiamo facendo conoscere anche a dei nuovi clienti potenziali, visto che abbiamo un’offerta vasta in grado di accontentare tutta la clientela”.

Lo slogan è chiaro, “tutti i clienti per noi sono uguali”, frutto di un’esperienza trentennale nel settore, Antonella Ricciardi è in grado di accontentare ogni tipologia di clientela, anche quella esigente per chi è stata abituata a lavorare molti anni in centro. “Ho lavorato tanti anni in centro in via San Vincenzo all’Enoteca Ronchi, poi una breve parentesi in via Caminadella prima di arrivare qui nella nuova sede di Enoteca Ricciardi in una zona strategica dal punto di vista logistico. Con i lavori della Metropolitana 4 la situazione in centro ormai era diventata insostenibile, non tanto per i clienti ma per la gestione con le consegne e fornitori che avevano difficoltà a raggiungerci. Così è nata questa opportunità, spazi ampi, la possibilità di avere un ampio magazzino che stiamo sistemando, mentre al piano superiore siamo già operativi”. All’interno dei nuovi locali in Piazza Vesuvio una bella selezione, circa 4.000 referenze vinicole gestite in grado di offrire una panoramica su tutta l’enologia e la viticoltura italiana ma non solo, con un focus sull’estero che parte dallo Champagne, ma abbraccia anche zone come Alsazia, Loira, Rodano e la Borgogna, uno dei cavalli di battaglia. “Siamo sempre stati molto attenti a lavorare con la Borgogna, sia con i grandi marchi rinomati che con produttori che amiamo a scoprire con un attento lavoro di selezione, questo fa la differenza e la clientela ci segue anche per questo”. Per l’Italia una panoramica pressoché completa da nord a sud, anche qui marchi importanti che danno sicurezza all’acquisto, ma anche l’ingresso di vignaioli che strizzano l’occhio al naturale. “In questi ultimi anni vediamo una crescita della richiesta di vini di questa tipologia, devo dire che è interessante vedere delle aziende prese in mano da giovani che si sviluppano, oppure cantine storiche che fanno dei cambi di marcia con l’ingresso delle nuove generazioni. Noi abbiamo cavalcato sin da subito questa ondata di artigianalità nel mondo del vino e vedo che sta avendo un ottimo riscontro con i consumatori”.

A breve sarà possibile anche fare delle degustazioni gratuite fissate al sabato per fare avvicinare il pubblico ai produttori, mentre continueranno anche le promozioni a scaffale per trovare un vino sotto i 12 euro. “Siamo dei professionisti del vino, in grado di soddisfare anche un vino del pasto di tutti i giorni, non deve essere per forza la bottiglia delle grande occasioni, una scelta ci ha fatto guadagnare la fiducia di molti nostri clienti”. Ultima chicca quello dei mondo degli spirits e dei distillati che sta crescendo molto tra le preferenze della clientela, mentre sulla birra l’Enoteca Ricciardi promette qualche novità. “Stiamo vedendo un interesse crescente verso i distillati e spirits da meditazione, molto spesso i gusti dei clienti vanno verso whisky e rum. Sulla birra rispetto al boom di qualche anno fa del fenomeno dei birrifici artigianali, non è semplice trovare delle soluzioni dal buon rapporto qualità prezzo, siamo un’enoteca molti preferiscono stare sul vino anche se ci stiamo interessando al fenomeno delle birre acide a fermentazione spontanea”. All’Enoteca Ricciardi che fa parte del circuito delle enoteche Winemi, è possibile avere vino in spedizione sia a Milano per il consumo di vino quotidiano, si pagano soltanto le consegna tramite corriere, un servizio che testimonia anche l’attenzione verso la crescita dell’e-commerce nel vino.

INFO: www.enoteca-ricciardi.it

 

© Riproduzione riservata

No.3 London Dry Gin - nuova bottiglia disponibile da Marzo 2020 - esclusiva di Pallini

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Scrivi un commento

diciassette − 15 =