Pinterest LinkedIn

L’anno scorso, nell’UE sono stati prodotti quasi 32 miliardi di litri di birra contenente alcol, secondo le ultime statistiche di produzione di Eurostat pubblicate il mese scorso. Inoltre, nel 2020, gli Stati membri dell’UE hanno prodotto 1,4 miliardi di litri di birra che contenevano meno dello 0,5% di alcol o non avevano alcun contenuto alcolico.

 

Scarica Ora!!! Guidaonline Birre & Birre 2021 con tutti i marchi di birra

 

Rispetto al 2019, la produzione dell’UE di birra contenente alcol è diminuita dell’8%, mentre la produzione di birra non alcolica è rimasta stabile. Nel 2020, la produzione totale di birra dell’UE è stata pari a circa 74 litri per abitante

LA GERMANIA RIMANE SEMPRE IL PRIMO PRODUTTORE DI BIRRA in EU

Tra gli Stati membri dell’UE, la Germania è stata il primo produttore nel 2020 con 7,5 miliardi di litri (24% della produzione totale dell’UE). In altre parole, circa una birra su quattro contenente alcol prodotta nell’UE proveniva dalla Germania, seguita dalla Polonia con 3,8 miliardi di litri prodotti (12% della produzione totale dell’UE), Spagna (3,3 miliardi di litri prodotti, o 10%), Paesi Bassi (2,5 miliardi di litri, o 8%), Francia (2,1 miliardi di litri, o 7%), Cechia (1,8 miliardi di litri, o 6%) e Romania (1,7 miliardi di litri, o 5%).

I PAESI BASSI SONO IL PRIMO ESPORTATORE DI BIRRA NELLA UE

I Paesi Bassi hanno esportato 1,9 miliardi di litri di birra contenente alcol nel 2020, pari al 21% delle esportazioni totali di birra (intra ed extra-UE) dell’UE. Ciò lo ha reso il più grande esportatore di birra tra gli Stati membri dell’UE, davanti a Belgio (1,7 miliardi di litri; 19%) e Germania (1,5 miliardi di litri; 17%), Le principali destinazioni delle esportazioni di birra verso i paesi extra UE sono stati gli Stati Uniti (895 milioni di litri; 22% del totale delle esportazioni di birra extra UE) e il Regno Unito (881 milioni di litri; 21%).

CIS ora sai a chi affidarti se spilli birra - E-Commerce con più di 5000 prodotti - Supporto Online - Evasione in 24h
CIS ora sai a chi affidarti se spilli birra - E-Commerce con più di 5000 prodotti - Supporto Online - Evasione in 24h

LA FRANCIA È PRIMO IMPORTATORE DI BIRRA NELLA UE

Con 0,8 miliardi di litri, la Francia è stata il maggior importatore di birra alcolica nel 2020 e ha rappresentato il 16% delle importazioni totali dell’UE (intra ed extra UE). La Germania ha importato 0,7 miliardi di litri (13%), seguita da vicino dall’Italia (0,6 miliardi di litri; 12%), dai Paesi Bassi (0,6 miliardi di litri; 11%) e dalla Spagna (0,5 miliardi di litri; 10%).

Le importazioni di birre contenenti alcol da paesi al di fuori dell’UE sono marginali rispetto alle importazioni all’interno dell’UE. Nell’importare da paesi extra-UE, gli Stati membri hanno privilegiato la birra britannica (268 milioni di litri; il 51% di tutte le importazioni extra-UE di birra nel 2020) e la birra messicana (95 milioni di litri; 18%).

Fonte: ec.europa.eu/eurostat

Tu cosa ne pensi? Scrivi un commento (0)

Io sono Coralba BLUE. Sono armoniosa ed equilibrata, un’emozione al primo sorso!

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter


Annuario Birra Birritalia beverfood

Scrivi un commento

Per continuare disattiva l'AD Block

La pubblicità è fondamentale per il nostro sostentamento e ci permette di mantenere gratuiti i contenuti del nostro sito.
Se hai disattivato l'AD Block e vedi ancora questo messaggio ricarica la pagina