beverfood
| Categoria Notizie Vino | 2653 letture

EXPORTAZIONI VINO ITALIANO: rallentamento sul mercato Usa nel primo quadrimestre dell’anno

vino-italiano-export

Export Vini Mercato Usa Exportazioni Italian Wine & Food Institute Vino Rallentamento Mercato Italiano

Nel primo quadrimestre dell’anno, secondo i dati rilasciati da Iwfi, Italian wine & food institute, le importazioni di vino italiano negli USA hanno fatto registrare una riduzione del 4,4% in quantità, ma un aumento del 5,4 %. in valore. Un incremento più alto rispetto all’incremento in valore delle importazioni globali di vino in Usa, pari al 3,3%, mentre in quantità le importazioni globali sono diminuite, dunque non solo quelle italiane. L’incremento in valore a ritmi superiori alla media di mercato, però, rischia di metterci in difficoltà rispetto ai concorrenti di altri paesi. E’ un aumento conseguente al costante aumento dei prezzi che acquista maggior rilevanza, secondo l’Iwfi, se lo si confronta con la diminuzione in quantità che dà maggior consistenza all’aumento dei prezzi rendendo problematica la presenza della produzione nazionale sul grande mercato americano. Nonostante le variazioni registrate l’Italia mantiene il primo posto sia nella classifica in quantità che in quella in valore.

Databank Database Case Vinicole Cantine Dati Excel xls csv tabella campi indirizzo email sito web
Annuari Distribuzione Alimentare Catering Ingrosso Alimentare Italia Europa Agra Editrice

«Assistiamo a una progressiva contrazione del mercato vinicolo d’importazione con tutti i principali paesi fornitori in fase di flessione, ma per quanto riguarda l’Italia segnaliamo con preoccupazione la mancanza di azioni promozionali a sostegno delle esportazioni vinicole italiane», ha commentato Lucio Caputo, presidente di Iwfi. In controtendenza risultano gli spumanti. L’andamento delle esportazioni di spumanti in Usa vedono l’Italia registrare un aumento del 19% in quantità e del 21,2% in valore. Ma è l’unico dato confortante. Iwfi infatti ha lanciato il warning, contro una serie di errori strategici del nostro paese: da anni – sostiene Iwfi- manca una valida azione unitaria che promuova nel suo complesso la produzione nazionale e che serva ad incrementare la domanda e consolidare il prestigio dei vini italiani.

Inoltre, le varie iniziative organizzate da vari enti ed organizzazioni, scollegate ed episodiche, sono spesso inutili quando non dannose e non hanno alcun valore. Preoccupano poi alcune iniziative con fondi europei che potrebbero creare azioni di disturbo sul mercato creando indebita concorrenza fra aziende italiane a danno di quelle già affermate. Inoltre, sopraggiunge un ulteriore, grave ostacolo per le nostre esportazioni Oltreoceano. La recente fusione fra due noti importatori di vini italiani, Winebow e il colosso della distribuzione The Vintner Group, contribuisce ad aggravare l’export italiano. L’operazione di fusione dà vita a The Winebow Group, una rete di distribuzione che coprirà 14 Stati e Washington D.C. ha riportato in primo piano il problema della progressiva diminuzione nel numero degli importatori che da alcuni anni si verifica sul mercato statunitense.

 FONTE: http://www.repubblica.it/economia/rapporti/osserva-italia/il-vino/2014/06/30/news/vino_allarme_usa_rallenta_l_export-90368070/

+ COMMENTI (0)

Sant'Anna Beauty il nuovo amico della perlle - C + Collagene idrolizzato forte

Resta sempre aggiornato! Iscriviti alla Newsletter

Italiano Export Vini Italian Wine & Food Institute Mercato Usa Exportazioni Mercato Vino Rallentamento


ARTICOLI COLLEGATI:

WineCream - Wine Cream Gerlato al Vino

USA, tutti pazzi per WineCream, il gelato di vino da mangiare con moderazione…

04/06/2017 - Il vino rosso l’estate ha sempre una fase di calo, si sa. La temperatura di servizio non si sposa troppo con i mesi più caldi dell’anno. Ma se si potesse gustare freddo, ...

From USA with Love: BU.CO- Burger&Cocktails

28/09/2018 - BU.CO- Burger&Cocktails. Lo spirito americano che conquista Udine. Dal Food ai cocktails: una fetta di USA la si può trovare anche in un pub friulano, al Città Fiera....

Negli USA il mercato dell’acqua confezionata ha raggiunto il picco storico di 34.5 miliardi di litri

29/10/2012 - Servizio redatto dalla redazione beverfood.com sulla base di quanto pubblicato da IBWA nel n. di maggio 2012 di “Bottled Water Reporter” magazine ( http://www.bottledwate...

SIMPLY ITALIAN GREAT WINES – mercato tedesco strategico per l’export dei vini italiani, con prezzi in forte ascesa

03/05/2014 - Secondo Paese di riferimento per l’export di vino italiano con una domanda interna costantemente cresciuta nell’ultimo decennio, la Germania ha registrato un valore compl...

MERCATO SPUMANTI ITALIANI: boom delle vendite all’estero nel primo bimestre 2015

26/05/2015 - Le vendite dello spumante italiano all’estero fanno segnare un record storico spinte dal balzo del 43% in Usa e del 55% in Gran Bretagna, ma un aumento del fatturato rile...

Il CHIANTI alla conquista dei mercati dell’Est asiatico

02/11/2015 - Il Consorzio Vino Chianti ritorna in Asia per il quarto anno: si inizia con Hong Kong, una tra le maggiori manifestazioni del mercato asiatico e in continua crescita, l’I...

WINE EXPORT 2016: mappe e prospettive per il vino italiano nel mondo

06/04/2016 - Nasce dalla collaborazione tra Civiltà del bere e IE.M. - International Exhibition Management-  Wine Export 2016, il primo “Libro bianco” a supporto dell’export del vino ...

Ismea: le cifre chiave della filiera vitivinicola italiana

16/04/2018 - Nel 2017 l'Italia ha mantenuto il primato produttivo internazionale. Nonostante un'annata particolarmente difficile, caratterizzata da una molteplicità di eventi climatic...

Aggiungi un commento

Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.
Se il commenti appena inviati non appaiono subito, si prega di aggiornare la pagina (tasto F5) per eliminare la precedente cache salvata della pagina.

nove + quattro =